1.2 C
Venezia
martedì 07 Dicembre 2021

The Amazing Spider man 2, Peter Parker tra due minacce

HomeCinemaThe Amazing Spider man 2, Peter Parker tra due minacce
la notizia dopo la pubblicità

the amazing spider man 2

Con Marc Webb ancora al timone, torna The Amazing Spider man 2 – Il potere di Electro, in un’opera ancora una volta fedele ai fumetti, che ci regala un supereroe sempre più umano in un’analisi del tempo in cui non manca l’azione e i momenti di romanticismo.

Peter Parker (Andrew Garfield), all’alba del diploma, dovrà dividersi tra l’amore per Gwen (Emma Stone) e le due minacce che New York è costretta ad affrontare. Electro (Jamie Foxx) e Green Goblin (Dane DeHaan) uniranno le forze per sconfiggere Spider-man e dominare la città.

Se c’è una cosa che la saga di Webb ha è l’umanità. Sì perché il nostro Spidey è il più umano dei supereroi Marvel, è quello con cui ci si può rapportare maggiormente e ancora di più in questo secondo capitolo dove, con la piena conoscenza e gestione dei propri poteri, Peter Parker deve confrontarsi con i sentimenti, con la paura di perdere chi si ama e soprattutto con la fugacità del tempo.

Tutta la pellicola, infatti, è una grande questione di tempismo, di timing e di dosaggio. Marc Webb lo sa bene e riesce a trasferire una delle tematiche del film anche nella struttura narrativa, calibrando il plot principale con i di diversi strati delle sub plot, riuscendo lì dove Sam Raimi aveva fallito con il terzo capitolo della prima saga con Tobey Maguire.

The Amazing Spider man 2 non è l’uomo ragno classico, come quello nei fumetti, che si diverte a combattere il crimine, che è un ragazzo prima di tutto e proprio per questo le persone che ama hanno un ruolo assolutamente centrale.

Ma ogni cosa ha il suo tempo ed il timing diventa assolutamente perno centrale su cui ruota l’intera vicenda. Arrivare in tempo oppure no, cambia la vita in maniera totale a Peter Parker. Ogni incontro, fatto in quel determinato istante, permette a Spider-Man di arrivare esattamente in quel punto della sua vita e Webb crea una pellicola che segue questa direzione.

La struttura narrativa di questo secondo capitolo procede, infatti, come una scatola ad incastri, dove la molteplicità di diversi pezzi di tempo e spazio, stralci di vita del protagonista, riescono ad intrecciarsi, a trovare una loro intelligente collocazione, man mano che si raggiunge il finale, apprezzando, ancora una volta, il lavoro dei tre grandi sceneggiatori Alex Kurtzman, Roberto Orci e Jeff Pinkner.

Ed è proprio quando i due villain della pellicola, Electro e Green Goblin, si incontrano che il piano del coinvolgimento visivo e quello emozionale, che avevano un po’ viaggiato parallelamente, si fondono raggiungendo lo zenit, in una scena finale alla torre dell’orologio, con il tempo che torna a fare da padrone, fortemente simbolica e accattivante.

Dal punto di vista tecnico The Amazing Spider man 2 è di livello altissimo, con sequenze pindariche-vertiginose-adrenaliche, esaltate dal 3D, che portano lo spettatore a sentirsi parte dello skyline newyorkese. La bravura di Webb sta nel creare scene d’azione sempre diverse senza cadere mai nel ripetitivo. Questo perché ogni battaglia è vista dal punto di vista delle emozioni di Peter Parker, è lui a guidare la mano del regista e portarlo a mostrarci certi aspetti del combattimento piuttosto che altri. E la stessa cosa fa la colonna sonora di Hans Zimmer, aiutato anche da Pharrell Williams, che sottolinea proprio le caratteristiche delle sequenze e dei personaggi in una evoluzione dinamica e continua.

Con la giusta dose di ironia, romanticismo e azione, The Amazing Spider man 2, si allontana ancora di più dalla storica saga di Raimi, prendendo una propria direzione ed una sua solida identità, approfondendo così i temi del primo capitolo, completandoli, per poi ripartire, come le lancette di un orologio, con le basi per la prossima avventura.

[24/04/2014]

Riproduzione vietata

Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

Redazione
A cura della Redazione di www.lavocedivenezia.it

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Please enter your comment!
Please enter your name here

Notizie più seguite dall'archivio

spot_img

Commessa veneziana perde 2.900 euro col ‘phishing’ e la banca non risponde: “Colpa sua”

Banca si rifiuta di riaccreditare le somme prelevate indebitamente a una commessa di Venezia, vittima del phishing: “colpa sua”.

Pensioni, novità in vista: Quota 41, Lavoratori fragili e Opzione donna

Pensioni: novità all'orizzonte in campo previdenziale. Tanta la carne al fuoco con una nuova "faccia" per l' Ape social e una nuova "Quota 41", ma non per tutti, e una certezza: si va verso la proroga per l' Opzione donna.

Giardinetti Reali di Venezia: eliminate due balaustre per dar spazio ai trasporti turistici. Lettere

"Recinzione Napoleonica ripristinata a San Marco dopo 14 anni di battaglie e un esposto del Prof. Mozzatto, ma subito rimossi ben due tratti della storica balaustra per fare dei pontili turistici: continua lo scempio a Venezia per dal posto alle attività...

Il Mose vince: Venezia “asciutta”. Perché la conferma tarda ad arrivare

L'acqua alta a Venezia non è arrivata: la marea ha toccato a Lido 138 cm. ma le paratie del Mose alle 18.40 di lunedì erano già issate

“Mi sono trovata visitatori alle spalle in casa mia! Io grido e loro: ‘Ma non è tutto Biennale?’ “

L'articolo che avete pubblicato ieri sui turisti per la Biennale alla Celestia contiene un grande fondo di verità. Dopo averlo letto mi sono decisa a scrivervi per raccontarvi un fatto che mi è appena accaduto. Abito in una laterale di via Garibaldi,...

Sciopero Actv a Venezia: la gente “assalta” il motoscafo che fa finecorsa [video]

Qualcuno a bordo già lo sospettava: quel motoscafo era "anonimo", cioè senza cartello di linea. In più, ad ogni fermata precedente (Tre Archi, Madonna dell'Orto, ecc..), il marinaio ripeteva diligentemente "Solo Fondamente Nove", quindi assomigliava in tutto e per tutto ad...

Nata Cassa Mutuo Soccorso per sostenere operatori sanitari che resistono al vaccino

Riceviamo e pubblichiamo. E' NATA LA CASSA DI MUTUO SOCCORSO , per sostenere ECONOMICAMENTE UN OPERATORE SANITARIO IN LOTTA CONTRO UN SOPRUSO, la sperimentazione vaccinale del decreto legge 44 art 4, che impone un vaccino che vaccino fino al 2023...

“Controlli Actv alle 7 del mattino per chi va in ospedale, ma non avete altri?”. Lettera

Controlli Actv in motoscafo: controllori alle 7 del mattino due fermate prima di quella dell'Ospedale. Ma volete dirmi che non avete proprio altri o altro da controllare? Settimana scorsa - purtroppo - mi sono dovuta recare per qualche mattina consecutiva all'Ospedale Civile...

Malore fatale in bicicletta a Lido e due giovani picchiano vigile perché non possono passare

Mentre avveniva la tragedia, negli stessi istanti in cui perdeva la vita il 65enne lidense, una coppia picchiava selvaggiamente un agente della Polizia locale del Lido, solo perché non permetteva loro di passare essendo la strada bloccata.

“Anziani trattati come mentecatti all’aeroporto di Tessera”. Lettere

Buonasera, la presente per segnalare un fatto increscioso e poco carino accaduto ai miei genitori di 74 anni con una patologia grave di diabete che lo ha portato alla cecità di un occhio e a mia madre di 68 anni anche...

Walter Onichini è in carcere, Zaia: “Mattarella conceda la grazia”

Caso Onichini: Zaia chiede la grazia per il macellaio che è in carcere per aver sparato al ladro. "Mi rivolgo al capo dello Stato e chiedo che venga concessa la grazia a Walter Onichini", sono state le parole del presidente della Regione...

Musei Civici Veneziani, grave attacco a lavoratrici e lavoratori

Nei Musei Civici Veneziani si aggrava l’attacco alle lavoratrici e ai lavoratori dei servizi in appalto, con l’annuncio delle cooperative Coopculture e Socio Culturale della disdetta dei contratti integrativi aziendali. Ancora una volta l'unica strategia che le aziende intendono attuare è quella...