20.3 C
Venezia
martedì 28 Settembre 2021

TERREMOTO IN UMBRIA | Il sindaco: 'probabili altri fenomeni'

HomeNotizie NazionaliTERREMOTO IN UMBRIA | Il sindaco: 'probabili altri fenomeni'

NOTIZIE ITALIANE | Sono ormai quasi tre settimane che il terremoto si accanisce con l' Umbria attraverso uno sciame sismico che sta interessando comuni diversi e la gente ha paura, soprattutto ora che si parla esplicitamente di altri fenomeni probabili in arrivo. Tra i paesi più colpiti dal fenomeno c'è Città  di Castello. In questo centro questa notte ci sono state circa 70 scosse di terremoto. La più forte è stata di magnitudo 3.6, l'ultima invece, in ordine di tempo, alle ore 13.30con forza di 3.0 di magnitudo.
Il fenomeno del terremoto in queste zone va avanti da tempo: dal 20 del mese scorso si sono registrati più di 860 movimenti tellurici.
La situazione preoccupa tutti, anche il sindaco di Città  di Castello che ha preso una decisione 'estrema': chiudere le scuole oggi e domani. Poi si vedrà .

Il sindaco in un comunicato del comune spiega: “L'obiettivo è evitare che le famiglie debbano gestire l'interruzione anticipata delle lezioni, nell'eventualità  probabile che lo sciame sismico produca ancora fenomeni. La sicurezza degli edifici è fuor di dubbio: sono stati eseguiti sopralluoghi in tutte le sedi scolastiche e nessuna ha manifestato criticità . La sospensione dunque ha una natura esclusivamente cautelare, dettata dal buon senso e dalla razionalità  con cui ognuno di noi deve affrontare le prossime ore”.

redazione
[redazione@lavocedivenezia.it]

Riproduzione Vietata
[08/05/2013]


Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

Data prima pubblicazione della notizia:

Condividi la notizia, potrebbe interessare agli altri:

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Please enter your comment!
Please enter your name here

NOTIZIE DELL'ARCHIVIO DEL GIORNALE COMMENTATE DAI LETTORI QUI SOTTO

pubblicità
spot
Advertisements
sponsor