10.1 C
Venezia
domenica 28 Novembre 2021

Terrazza Aperol Venezia: gli appuntamenti

HomeAppuntamentoTerrazza Aperol Venezia: gli appuntamenti
la notizia dopo la pubblicità

Proseguono le domeniche musicali a Terrazza Aperol.
Nella splendida cornice veneziana di Campo Santo Stefano, lo scorso agosto è stato inaugurato infatti primo flagship store Aperol del Gruppo Campari, luogo simbolo in cui viene celebrata una connessione profonda con uno dei riti più caratterizzanti della città, quello dell’aperitivo.

Il locale si ispira e rivisita il bacaro – la tipica osteria veneziana, proponendo un locale di impronta cosmopolita, in un continuum fluido fra ambientazioni diverse interne ed esterne. Dopo un opening di successo, Terrazza Aperol ha fatto partire un calendario ricco di eventi e a tingere d’arancio le domeniche dell’autunno-inverno 2021 che la domenica vede l’alternarsi di band e dj set.

EVE live – domenica 14 novembre ore 17.00
EVE è un duo formato da Elisa Vedovetto (sax contralto e sax soprano) e Federico Della Puppa (chitarre, loop, effetti). La musica di EVE mette al centro la poesia dei brani proposti come quelli di Keith Jarrett e John Abercrombie, melodie che risvegliano echi legati ai paesaggi, ai colori, ai suoni del mondo che ci circonda e armonie che trovano il loro spazio tra i suoni dei sai di Elisa e degli arpeggi di Federico.

Non solo musica però. Terrazza Aperol offre una proposta food studiata e firmata dagli chef stellati del Luogo di Aimo e Nadia – Alessandro Negrini e Fabio Pisani – che hanno pensato a una carta menù basata sulla stagionalità degli ingredienti, adatta per ogni tipo di esigenze e che sottolineasse ancora una volta il legame con la città lagunare.

PER MAGGIORI INFORMAZIONI
FB e IG: @terrazzaaperolvenezia

 

 

 

 

 

Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Please enter your comment!
Please enter your name here

Notizie più seguite dall'archivio

spot_img

Questo turismo porta benessere e posti di lavoro a Venezia? No: solo povertà e schiavismo

Negli ultimi decenni abbiamo assistito ad una graduale quanto inarrestabile trasformazione di Venezia: da città a non-luogo in mano al turismo e alle sue regole. Nel 1988, davanti a una popolazione residente di 81.000 unità, Paolo Costa e Jan Van Der...

Donne sputano la comunione, altre sputano sul Cristo. Nelle chiese si moltiplicano le profanazioni

Oltraggi e profanazioni nelle chiese veneziane pare siano molto più frequenti di quanto si immagini. Altri episodi che, seppur meno gravi, testimoniano della situazione che si vive nelle chiese del centro storico veneziano, affollate da fedeli ma anche da turisti.

Incontro cittadino sui plateatici: i tavolini di Venezia al posto originale il 31/12

A fine anno scadono le concessioni che hanno consentito di moltiplicare i plateatici a Venezia, lo ha garantito l'Assessore

“Venezia va rispettata, chiediamo ai veneziani il permesso per vederla”. Lettere

"Venezia va rispettata così come i veneziani...". Il senso di chiedere "permesso" segno implicito di rispetto quando si va in casa d'altri

Venezia. Match tra turiste ubriache per la pantegana. Vince l’animalista per ko tecnico alla 1a ripresa

Il video riporta una scena che si è svolta questa notte a Venezia, nello spiazzo dietro Rialto, di fronte al Fontego. Due ragazze, pare inglesi, sono al culmine di una bella serata, a quanto pare anche ben "allegre". Improvvisamente nasce una discordia....

Controluce di Venezia. Foto di Iginio Gianeselli

Controluce. Splendido effetto, se ben usato, che marchia i toni chiaroscuri. Venezia, come sempre, si presta come splendida modella e lo scatto non può che essere affascinante. Grazie a Iginio per la foto. didascalia: Controluce di Venezia autore: Iginio Gianeselli invia una foto torna all'archivio delle foto

Guide turistiche abusive a Venezia: giusto multarle, ma chi vuole essere in regola che possibilità ha?

In questi giorni sono state sanzionate molte guide turistiche abusive a Venezia, ma vediamo anche l’altra faccia della questione: per chi volesse lavorare in regola, dopo una laurea sudata e successivi studi, da anni ormai non ha alcuna possibilità di abilitarsi. Sono...

“Alcune malattie non hanno cure dopo 40 anni, il vaccino lo hanno fatto in pochi mesi: è un miracolo”. Lettere

E' convinzione che i miracoli siano spettanza religiosa: falso! Nell'ultimo anno e mezzo è accaduto un miracolo "laico" che ha dell'incredibile. Dopo 40 anni di ricerca, nessun vaccino contro l'HIV; nessun vaccino perpetuo contro la banale influenza; nessun trattamento farmaceutico valido...

Bella giornata a Venezia rovinata da una dimenticanza: 184 euro di multa Actv

Buongiorno, sono una studentessa 25enne in corso di laurea magistrale e vorrei raccontarVi quanto accadutomi stamane 02/04/2017, al ritorno dalla "So e Zo per i ponti" a Venezia. Premetto di aver passato una bellissima mattinata in compagnia del mio fratellino e di un...

Il nostro giornale festeggia: oltre 10 milioni di pagine viste

"La Voce di Venezia" a luglio 2014 ha incredibilmente abbattuto il muro delle 10 milioni di pagine viste. Era ormai qualche anno fa: un pugno di ragazzi (in parte di Venezia) usciti dal corso di laurea di "Scienze della Comunicazione"...

Processo del lavoro e prova per testimoni: la delicata posizione del collega-testimone

In questo articolo analizzeremo la delicata posizione del testimone all'interno del processo del lavoro e come tale problematica stia evolvendo alla luce della crescente precarizzazione della forza-lavoro. Nel rito speciale del lavoro, come più in generale nel processo civile, è ammessa la...

Padova: “Prego biglietti”. Stranieri minori fanno il finimondo: scaraventate a terra due verificatrici

Padova, lunedì poco prima delle sei del pomeriggio autobus di linea in via Venezia. Alla fermata sul "10" salgono i controllori, uomini e donne. Ormai da tempo fare il verificatore nei mezzi pubblici è mestiere "a rischio" quindi i dipendenti di Busitalia...