18.9 C
Venezia
mercoledì 28 Luglio 2021

Tentato suicidio a scuola a Vicenza, polemiche e denunce

HomeNotizie VenetoTentato suicidio a scuola a Vicenza, polemiche e denunce

Tentato suicidio a scuola a Vicenza

Il dramma dello studente caduto dalla finestra della scuola a Vicenza sembra non avere fine. Anche la scuola si è mossa: la dirigente scolastica dell’istituto magistrale ha presentato un esposto per i messaggi negativi vergognosi che sono stati pubblicati in rete.
Il tentato suicidio a scuola a Vicenza ha lasciato una coda velenosa e minacce di denunce.

Ragazzi si sentono accusati ingiustamente di avere spinto il compagno a lanciarsi dalla finestra del secondo piano. Sui social network, Facebook per primo, ma anche sulla popolare piattaforma Ask, si è scatenata una autentica battaglia con lanci di accuse in ogni direzione. Ci sono infatti rimproveri diretti a chi ha deriso e umiliato il 15enne, postando commenti negativi, ma c’è anche chi, ora, punta il dito sui «falsi amici», su coloro che, dopo il volo dal secondo piano, scrivono sulla bacheca dell’adolescente «ti voglio bene» quando invece, è uno dei commenti, «non ve ne fregava un cavolo di lui fino a due ore fa».

I commenti proseguono: «Ho letto su Ask che avete avuto il coraggio di dire che è stato xxx a lanciarlo giù dalla finestra… ma che cosa avete in testa? Ma non vi fate un po’ schifo? Non cag…te di striscio xxx finchè non si è lanciato dalla finestra, ed ora state addossando la colpa su tre o quattro persone? Come potete permettervi di dare la colpa a delle persone senza averne le prove? Vi state rendendo conto che le state diffamando?».

La preside dell’istituto ha già proceduto a inoltrare un esposto in questura, in cui risulta che la scuola ha preso atto dei messaggi scritti, dopo l’episodio di martedì, nei confronti degli studenti e dell’istituto.

Messaggi che fanno rabbrividire, come quelli che dicono: «fa bungee jumping dalla scuola ma si dimentica l’elastico» oppure «paracadutista mancato all’istituto …».

Redazione

[25/04/2014]

Riproduzione vietata

Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

Data prima pubblicazione della notizia:

Condividi la notizia, potrebbe interessare agli altri:

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Please enter your comment!
Please enter your name here

altre notizie dall'archivio qui sotto
spot
Advertisements
sponsor

Grazie per aver sfogliato la nostra pagina. La tua considerazione è un'attestazione per il nostro lavoro.
Questo giornale è libero e gratuito per tutti dal 2006.
E' gradito ai lettori perché teniamo le pubblicità in modo meno invasivo possibile anche se questo significa rinunciare a introiti.
Come hai potuto vedere, tutte le righe si leggono perfettamente e non ci sono finestre o video che si aprono contro la tua volontà.
Così come garantiamo la qualità dell'informazione pubblicando solo notizie verificate.
Per tutto questo non chiediamo nulla ma se vuoi sostenerci puoi farlo con il 5x1000. Oppure puoi scorrere le altre news e leggere un'altra notizia in modo da darci un punto in più nelle prossime rilevazioni statistiche. Infine, potresti cliccare il "Mi Piace" sul 'Like Page' di Facebook qui sotto.
Grazie e speriamo che tu possa tornare a trovarci presto, in modo da poterti essere ancora utili con il nostro giornale libero e gratuito.