5.7 C
Venezia
giovedì 09 Dicembre 2021

Tentato suicidio a scuola a Vicenza, polemiche e denunce

HomeNotizie VenetoTentato suicidio a scuola a Vicenza, polemiche e denunce
la notizia dopo la pubblicità

Tentato suicidio a scuola a Vicenza

Il dramma dello studente caduto dalla finestra della scuola a Vicenza sembra non avere fine. Anche la scuola si è mossa: la dirigente scolastica dell’istituto magistrale ha presentato un esposto per i messaggi negativi vergognosi che sono stati pubblicati in rete.
Il tentato suicidio a scuola a Vicenza ha lasciato una coda velenosa e minacce di denunce.

Ragazzi si sentono accusati ingiustamente di avere spinto il compagno a lanciarsi dalla finestra del secondo piano. Sui social network, Facebook per primo, ma anche sulla popolare piattaforma Ask, si è scatenata una autentica battaglia con lanci di accuse in ogni direzione. Ci sono infatti rimproveri diretti a chi ha deriso e umiliato il 15enne, postando commenti negativi, ma c’è anche chi, ora, punta il dito sui «falsi amici», su coloro che, dopo il volo dal secondo piano, scrivono sulla bacheca dell’adolescente «ti voglio bene» quando invece, è uno dei commenti, «non ve ne fregava un cavolo di lui fino a due ore fa».

I commenti proseguono: «Ho letto su Ask che avete avuto il coraggio di dire che è stato xxx a lanciarlo giù dalla finestra… ma che cosa avete in testa? Ma non vi fate un po’ schifo? Non cag…te di striscio xxx finchè non si è lanciato dalla finestra, ed ora state addossando la colpa su tre o quattro persone? Come potete permettervi di dare la colpa a delle persone senza averne le prove? Vi state rendendo conto che le state diffamando?».

La preside dell’istituto ha già proceduto a inoltrare un esposto in questura, in cui risulta che la scuola ha preso atto dei messaggi scritti, dopo l’episodio di martedì, nei confronti degli studenti e dell’istituto.

Messaggi che fanno rabbrividire, come quelli che dicono: «fa bungee jumping dalla scuola ma si dimentica l’elastico» oppure «paracadutista mancato all’istituto …».

Redazione

[25/04/2014]

Riproduzione vietata

Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

Redazione
A cura della Redazione di www.lavocedivenezia.it

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Please enter your comment!
Please enter your name here

Notizie più seguite dall'archivio

spot_img

Venezia salva la motonave “Concordia”, non sarà smantellata

A Venezia nuova vita per la motonave Concordia. Il Consiglio di Amministrazione di Actv S.p.A. ha deliberato di non procedere alla demolizione della motonave Concordia, ormai fuori servizio dalla fine del 2010 ed attualmente classificata come "galleggiante". La decisione è stata presa a...

Operatori sanitari non vaccinati in Veneto: sono oltre 2.000 ed ora rischiano

Rieccola la Commissione di valutazione che sempre apre la porta e l’ascolto alle ragioni (e ai torti) dei conflitti. Ritorna il problema di chi ancora non si è vaccinato, o non si può o vuole vaccinare, o ha paura, o ha bisogno...

Accattoni e abusivi molesti, ora basta: denuncio chi non fa nulla

Ennesimo caso di accattonaggio molesto accorso tra campo san Cassian e Rialto ad opera di clandestini o rifugiati che vengono lasciati liberi di circolare pur essendo ospitati nelle cooperative e nei centri di accoglienza coi noti sussidi pagati dai contribuenti. E'...

Salvate Venezia: i vip contro lo sfruttamento selvaggio che uccide la città

Sotto la spinta di Venetian Heritage, benemerita associazione già intervenuta tante volte generosamente per aiutare la salvaguardia, Mick Jagger, Francis Ford Coppola, James Ivory, Wes Anderson, Tilda Swinton, il direttore del Guggenheim Museum Richard Armstrong, l'artista Anish Kapoor scrivono a politici e amministratori.

Mose solo da bloccare, progetto scollegato dalla elementare realtà lagunare

Mose; non solo un progetto da bloccare, ma una riflessione tecnica sulle responsabilità concettuali di una operazione sviluppata da un team di eminenti studiosi, totalmente scollegati dalla elementare realtà lagunare. A chi conosce il fango lagunare,i problemi legati alla corrosione galvanica, all'agressività...

“Si parla tanto di spopolamento di Venezia, ma la città perde meno abitanti di prima”. Lettere

In riposta alla lettera: "Le colpe dei veneziani e dei 'venezianassi' ". Vedo, purtroppo, che ancora una volta si punta il dito contro questo mostro delle locazioni turistiche senza mai vedere tutto l’insieme. Chiedo al prof. Mozzatto che faccia meglio i compiti prima...

Impiegati d’albergo: “Non siamo noi il male di Venezia, non dimenticateci”. Lettere

  "Anch'io voglio tornare a lavorare ma..." Breve racconto di una receptionist di un hotel di lusso   Ormai sono mesi che, con l'albergo chiuso, vivo solo "grazie" alle briciole della cassa integrazione. Voglio tuttavia ricordare a tutti che prima non era la terra promessa come...

Mestre, “prego biglietto”, tunisino fa il finimondo. Pugni e sputi: colpito anche infermiere del Suem. In tasca il foglio di Via

Tunisino violento da in escandescenze per i controlli anche dopo l'arrivo dei poliziotti.

Musei Civici Veneziani, grave attacco a lavoratrici e lavoratori

Nei Musei Civici Veneziani si aggrava l’attacco alle lavoratrici e ai lavoratori dei servizi in appalto, con l’annuncio delle cooperative Coopculture e Socio Culturale della disdetta dei contratti integrativi aziendali. Ancora una volta l'unica strategia che le aziende intendono attuare è quella...

Non si è vaccinato: sospeso medico di base di Venezia, Castello

Salvatore Di Prisco, medico di base con ambulatorio a Venezia, nel sestiere di Castello, è stato sospeso dalla professione fino al 31 dicembre dal suo Ordine professionale. Il medico, molto preparato, con 34 anni di anzianità, con specializzazioni in otoiatrica e grande...

Green Pass obbligatorio: quali sono le regole

Green Pass obbligatorio, la guida: tutte le regole. Dove non si entra senza, come procurarselo, quanto dura, ecc...

Turisti riducono Piazza San Marco pizzeria a cielo aperto: da oggi non pagherò più le tasse

Il prof. Tamborini denuncia che la Polizia Municipale è intervenuta solo dopo molte insistenze e quando ormai non c'era più niente da rilevare. Oltre al fatto che ormai non viene praticamente sanzionato più nulla (neanche agli abusivi), perchè un cittadino deve...