7 C
Venezia
sabato 27 Novembre 2021

Telefonate intercettate, Obama: ‘Io non sapevo’

HomeMondoTelefonate intercettate, Obama: 'Io non sapevo'
la notizia dopo la pubblicità

telefonate intercettate cablaggio cavi

Si sta lentamente districando la matassa dell’intercettazione abusiva su Angela Merkel (in compagnia di tanti altri) da parte dei servizi segreti americani.
Barack Obama ha assicurato che «non sapeva delle intercettazioni». Facendo passare un principio tanto caro ai giuristi italiani, c’è convinzione che non poteva non sapere. Il presidente ogni mattina riceve i rapporti dall’intelligence sullo stato del mondo intero. Report precisi compilati grazie all’attività strategica dello «Special Collection Service» (Scs), l’unità speciale composta da uomini della Cia e dell’Nsa.

Sarebbero fisicamente proprio loro, con le loro orecchie, ad aver ascoltato le telefonate della cancelliera tedesca, e, a quanto pare, lo facevano da un bel po’.
Il settimanale tedesco Spiegel ha raccontato che l’azione di spionaggio è iniziata nel 2002 ed è proseguita almeno fino all’estate del 2013, alla vigilia della visita del presidente statunitense a Berlino.

Anche la ‘logistica’ avrebbe facilitato l’attività strategica: il team segreto di spionaggio dello Scs era ospitato nell’ambasciata statunitense di Berlino, distante appena 800 metri dalla Cancelleria.

Sempre secondo lo Spiegel, che cita i documenti forniti dalla talpa Edward Snowden, l’unità sarebbe stata presente in 80 Paesi e tra questi sarebbero 19 quelli europei, Italia compresa.
I paesi alleati collaboravano con gli Stati Uniti, a Washington lo sanno bene, per questo nei giorni scorsi hanno avvisato gli alleati sulla prossima uscita pubblica di files su questo tema.

Mentre preoccupa la possibile reazione di paesi considerati ‘meno amici’, avversari o rivali, come Iran, Siria e Russia, facile immaginare la noia mortale sopportata dalle spie in ascolto delle telefonate italiane, festine a parte.

Paolo Pradolin

[27/10/2013]

Riproduzione vietata

Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

Redazione
A cura della Redazione di www.lavocedivenezia.it

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Please enter your comment!
Please enter your name here

Notizie più seguite dall'archivio

spot_img

Venezia salva la motonave “Concordia”, non sarà smantellata

A Venezia nuova vita per la motonave Concordia. Il Consiglio di Amministrazione di Actv S.p.A. ha deliberato di non procedere alla demolizione della motonave Concordia, ormai fuori servizio dalla fine del 2010 ed attualmente classificata come "galleggiante". La decisione è stata presa a...

Venezia, gondoliere aggredito da turista perchè lo ha fatto scendere dalla gondola [video]

Venezia, gli anni passano ma le cose non cambiano. La cultura del turista che è convinto di entrare in una città finta, dove tutto è permesso perché "paga", non migliora. Anzi. L'ultimo episodio a dimostrazione di ciò ci è giunto in redazione...

Donne sputano la comunione, altre sputano sul Cristo. Nelle chiese si moltiplicano le profanazioni

Oltraggi e profanazioni nelle chiese veneziane pare siano molto più frequenti di quanto si immagini. Altri episodi che, seppur meno gravi, testimoniano della situazione che si vive nelle chiese del centro storico veneziano, affollate da fedeli ma anche da turisti.
spot

Weekend di sofferenze a Venezia. Alla Celestia visitatori della Biennale opprimono i residenti

L'ultimo weekend a Venezia ha portato un flusso eccezionale di persone. I numeri ufficiali si sapranno più avanti ma per chi abita in città non ce n'è bisogno: la prima settimana estiva ha visto la città assalita da turisti, vacanzieri e...

Brugnaro in situazione di conflitto di interessi? Interrogazione al governo

I terreni acquistati da Brugnaro all' "entrata" di Venezia oggetto di un conflitto di interessi? Lo chiede SI con un'Interrogazione, "Secondo un'inchiesta del quotidiano 'Il Domani', la giunta del Comune di Venezia, all'interno del piano per la mobilità sostenibile Venezia 2030, ha...

Storia di un albero. Oggi abbattuto in funzione di chissà quali esigenze, San Basilio è meno bella ora

"È stato un uomo, più di settant’anni fa a impiantare quel pioppo su quell’angolo di San Basilio. Quell’uomo era mio padre. Mia madre diceva a noi figlie, quello è l’albero che ha fatto nascere vostro padre e noi ai nostri figli, quello è l’albero che ha impiantato il nonno e i figli ai loro figli, quello è l’albero del bisnonno..."
Advertisements

Reliquie Santa Lucia da Venezia alla Sicilia con assistenza della Polizia

Santa Lucia da Venezia alla Sicilia Domenica 14 dicembre, la Polizia di Stato accompagnerà “Santa Lucia” nel suo prossimo viaggio in Sicilia. Alle 7:30 del mattino le spoglie della Santa saranno portate, con imbarcazioni della Polizia di Stato, dalla basilica dei Santi Geremia...

Venezia salva la motonave “Concordia”, non sarà smantellata

A Venezia nuova vita per la motonave Concordia. Il Consiglio di Amministrazione di Actv S.p.A. ha deliberato di non procedere alla demolizione della motonave Concordia, ormai fuori servizio dalla fine del 2010 ed attualmente classificata come "galleggiante". La decisione è stata presa a...

Fiabe gay per i bambini negli asili e nelle materne: il Comune compra libri contro omofobia

Arrivare ai bambini attraverso le favole per contrastare l’omofobia. Il Comune di Venezia ha dotato asili nido e scuole materne di quarantasei storie per bambini, regolarmente acquistate e distribuite in migliaia di volumi. E' un’iniziativa di Camilla Seibezzi, la delegata del...

Morto turista tedesco, dipendente del campeggio di Cavallino indagato

Morto il turista tedesco ricoverato all'Angelo dopo un litigio in un camping di Cavallino-Treporti, il dipendente ritenuto responsabile potrebbe a momenti essere accusato di omicidio In base alle risultanze d'indagine, infatti, la Procura della Repubblica deciderà nelle prossime ore se indagare l'aggressore...