27.3 C
Venezia
lunedì 02 Agosto 2021

Tav Vicenza, Renzi la pone in primo piano dichiarandola urgente

HomeNotizie VenetoTav Vicenza, Renzi la pone in primo piano dichiarandola urgente

tav venezia trieste

Il premier Matteo Renzi lo aveva sottolineato durante il convegno con gli industriali tenutosi a Gambellara, tra Vicenza e Verona martedì 16 giugno e lo ribadisce ora, bisogna trovare una soluzione al nodo urgente della Tav (Milano-Venezia), la linea ad alta velocità, non solo questa ma anche le altre linee italiane.

Presto, bisogna affrettare le fasi del lavoro, questo il messaggio lanciato da Renzi martedì scorso e ribadito ieri a Firenze. ‘’Noi abbiamo la necessità, l’urgenza di intervenire immediatamente’’.

Domani o venerdì, fa sapere il Ministero delle Infrastrutture, sindaco e categorie vicentine incontreranno il ministro Maurizio Lupi e i dirigenti della Rfi (Rete Ferroviaria Italiana) per analizzare il progetto dell’attraversamento della Tav a Vicenza, che semplificherebbe il passaggio della linea e rappresenterebbe anche un risparmio di denaro (circa 400 milioni di euro).

L’idea è quella di eliminare il passaggio nella galleria che avrebbe dovuto attraversare Vicenza da ovest ad est, progetto in via informale, già accettato da Rfi e già visionato anche dal ministro Lupi.

Soddisfatto il presidente di Confindustria del Veneto, Franco Miller, che ha dichiarato: ‘’Finalmente si è capito che non si può attendere. A progetto definitivo, servono 80 mesi per completare l’opera, l’alta velocità che andrà da Verona a Padova’’.

Per ora, la tratta veneta è state realizzata per quanto riguarda i 25 chilometri di traiettoria tra Padova e Mestre, ancora solamente nero su bianco, i 76,5 chilometri tra Verona e Padova, mentre la Brescia-Verona ha un progetto definitivo.

Redazione

[18/06/2014]

Riproduzione vietata

Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

Data prima pubblicazione della notizia:

Condividi la notizia, potrebbe interessare agli altri:

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Please enter your comment!
Please enter your name here

altre notizie dall'archivio qui sotto
spot
Advertisements
sponsor

Grazie per aver sfogliato la nostra pagina. La tua considerazione è un'attestazione per il nostro lavoro.
Questo giornale è libero e gratuito per tutti dal 2006.
E' gradito ai lettori perché ha pubblicità in modo meno invasivo possibile anche se questo significa rinunciare a introiti.
Come hai potuto vedere, tutte le righe si leggono perfettamente e non ci sono finestre o video che si aprono contro la tua volontà.
Così come garantiamo la qualità dell'informazione pubblicando solo notizie verificate.
Per tutto questo non chiediamo nulla ma se vuoi sostenerci puoi farlo con il 5x1000. Oppure puoi scorrere le altre news e leggere un'altra notizia in modo da darci un punto in più nelle prossime rilevazioni statistiche. Infine, potresti cliccare il "mi piace" sul 'Like Page' di Facebook qui sotto.
Grazie.