7 C
Venezia
sabato 27 Novembre 2021

Tappo a vite si va affermando, la novità più curiosa dal Vinitaly

HomeNotizie VenetoTappo a vite si va affermando, la novità più curiosa dal Vinitaly
la notizia dopo la pubblicità

fiera di verona vinitaly

Il tappo a vite, sistema di chiusura che fino a ieri faceva tanto storcere il naso ai cultori del sughero, potrebbe essere la novità più gustosa e curiosa di questa edizione del Vinitaly.

«Il consumatore – sottolinea Daniela Scrobogna, autorevole voce di Bibenda-Fondazione Italiana Sommelier – non avrà più il problema del sentore di tappo che si rischia col sughero. E il tappo di tipo Stelvin si sta dimostrando capace di sostenere un invecchiamento di tre-cinque anni. La guaina interna consente la microssigenazione, e quindi l’affinamento in bottiglia. Certo – ammette la storica sommelier – non lo userei per un Brunello, ma fa piacere vedere che il mondo produttivo italiano si sia adeguato ai mercati internazionali. Nel Nuovo Mondo i viticoltori di Australia e Nuova Zelanda lo usano da tempo. Da noi hanno aderito all’idea anche i grandi classici, da Angelo Gaja a Riccardo Cotarella che lo usa persino per il Falesco, che è il vino più premiato del Lazio».

«Questo Vinitaly dimostra che anche in Italia è stata superata la diffidenza, queste chiusure non sono più percepite come identificative di vini da supermercato – conclude Scrobogna – e sono tante le bottiglie che associano eleganza nel packaging al tappo a vite. Per i vini di media durata è una soluzione più economica, pratica nell’uso, ma anche più ecologica rispetto ai tappi da conglomerati o in silicone».

Ed è cosi che il tappo a vite sta vincendo le forti resistenze che avevano invece frenato, anni fa, la proposta simile per il tappo corona.

Redazione

[08/04/2014]

Riproduzione vietata

Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

Redazione
A cura della Redazione di www.lavocedivenezia.it

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Please enter your comment!
Please enter your name here

Notizie più seguite dall'archivio

spot_img

Bentornati turisti a Venezia. Tutti contenti ora. Lettere al giornale

Bentornati turisti. Mercoledì. Motoscafo 4.2 che alle 17.20 imbarca al pontile di San Pietro in direzione Fondamente Nuove. Primi posti, rigorosamente quelli riservati agli invalidi, una coppia nonostante tutta la cabina sia per metà libera. Evidente che sui quei posti c’è più spazio per...

Reliquie Santa Lucia da Venezia alla Sicilia con assistenza della Polizia

Santa Lucia da Venezia alla Sicilia Domenica 14 dicembre, la Polizia di Stato accompagnerà “Santa Lucia” nel suo prossimo viaggio in Sicilia. Alle 7:30 del mattino le spoglie della Santa saranno portate, con imbarcazioni della Polizia di Stato, dalla basilica dei Santi Geremia...

Studiare a casa? Un orizzonte che ci riguarda. Di Andreina Corso

Quanti bambini, quanti ragazzi sognerebbero di non andare a scuola, di studiare a casa, magari supportati dai genitori, se non devono andare a lavorare, dai nonni, dagli amici, dai vicini, guidati dai loro interessi nella scelta degli argomenti che più li...
spot

Commessa veneziana perde 2.900 euro col ‘phishing’ e la banca non risponde: “Colpa sua”

Banca si rifiuta di riaccreditare le somme prelevate indebitamente a una commessa di Venezia, vittima del phishing: “colpa sua”.

Arrivo a Venezia e subito multato in vaporetto per non aver obliterato, ma non è giusto

"Appena il tempo di sedersi e 2 addetti mi chiedono i biglietti che mostro prontamente. Mi dicono laconicamente che non sono stati validati e siamo in contravvenzione".

Pensioni: cosa vuol dire Quota 102

Pensioni: sembra segnata la strada, e va verso Quota 102. Ma che cos'è "Quota 102" che va a interessare una platea di 50mila persone in 2 anni? Quota 102 (che arriverebbe al posto di Quota 100 che si esaurisce il 31 dicembre) dall'anno...
Advertisements

Due Coca-Cola (per fare pipì) a Venezia? 8 euro (al banco). Lettere

Gentile cronista, premetto che sono di Treviso, non sono di provenienza "locale" e forse questo conta ancora nella vostra città. Lunedì 25 ottobre, mi trovavo con mia figlia, in gita a Venezia con altre famiglie e compagne di mia figlia. Visitando la vostra magica...

Redentore di quest’anno segna il punto della città che sta finendo

E, alla fine, il Redentore, la festa più amata di Venezia, si svolse senza incidenti. Questo dicono le cronache, ma non si è trattato del solito copione che si ripete. Con un plauso per gli agenti dell'Ordine pubblico (un po' meno per...

Walter Onichini è in carcere, Zaia: “Mattarella conceda la grazia”

Caso Onichini: Zaia chiede la grazia per il macellaio che è in carcere per aver sparato al ladro. "Mi rivolgo al capo dello Stato e chiedo che venga concessa la grazia a Walter Onichini", sono state le parole del presidente della Regione...

Bentornati turisti a Venezia. Tutti contenti ora. Lettere al giornale

Bentornati turisti. Mercoledì. Motoscafo 4.2 che alle 17.20 imbarca al pontile di San Pietro in direzione Fondamente Nuove. Primi posti, rigorosamente quelli riservati agli invalidi, una coppia nonostante tutta la cabina sia per metà libera. Evidente che sui quei posti c’è più spazio per...