16.3 C
Venezia
martedì 21 Settembre 2021

Tagli ai vaporetti, controlli e tornelli: tutti furiosi con Actv

HomeNotizie Venezia e MestreTagli ai vaporetti, controlli e tornelli: tutti furiosi con Actv

vaporetto actv affollato di passeggeri a bordo

L’Actv e i suoi tornelli, da poco installati all’interno di alcuni imbarcaderi, destano non pochi malumori da parte dei cittadini, che quotidianamente usufruiscono del servizio.

“Un conto è sistemarli in aree vaste o all’aperto, prima di salire in pontile” protesta un passeggero, “altra storia dividere in due lo spazio interno del l’imbarcadero.” Lo spazio in questione è quello della fermata Accademia, dotato di due tornelli.

Dal canto suo l’Assessore alla Mobilità, Ugo Bergamo ha affermato: “Stiamo sperimentando, poi faremo le nostre valutazioni, noi riteniamo che i tornelli siano un buon sistema per contrastare l’evasione. Certo vanno studiate le situazioni caso per caso.” Ed è quello che chiedono a gran voce anche i cittadini e studenti, i principali fruitori giornalieri del servizio.

Nel frattempo continua la lotta all’evasione e con essa la presenza, alcune volte “scomoda” degli ispettori di una società esterna, all’interno dei vaporetti. “L’evasione si registra soprattutto nelle tratte brevi, come il traghetto fra San Tomà e Sant’Angelo”, dice uno di essi.

Gli abitanti del Lido e di Pellestrina invece, oltre ai problemi che riguardano i cittadini del centro storico, devono preoccuparsi anche dei tagli alle corse di alcune tratte dei vaporetti (diminuzione corse linee 5.1 e 5.2).

Portavoce della protesta dei lidensi e degli abitanti di Pellestrina, Salvatore Lihard, del coordinamento associazioni ambientaliste: “Passare in certe fasce orarie da tre a due corse, significa anche far perdere le coincidenze con la linea 11 a chi deve andare a Pellestrina. Ci stiamo già muovendo per fare una grande mobilitazione contro questa possibilità.”

Alice Bianco

[06/12/2013]

Riproduzione vietata

Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

Data prima pubblicazione della notizia:

Condividi la notizia, potrebbe interessare agli altri:

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Please enter your comment!
Please enter your name here

NOTIZIE DELL'ARCHIVIO DEL GIORNALE COMMENTATE DAI LETTORI QUI SOTTO

pubblicità
spot
Advertisements
sponsor