5.9 C
Venezia
giovedì 02 Dicembre 2021

Svaligiato negozio di abiti da sposa. La titolare “Grazie ai nostri politici e alla giustizia italiana. Chiuso per furto”

HomeMestre e terrafermaSvaligiato negozio di abiti da sposa. La titolare “Grazie ai nostri politici e alla giustizia italiana. Chiuso per furto”
la notizia dopo la pubblicità

furto in negozio svaligiato dai ladri

Uno dei giorni più belli della propria vita rovinato da un ladro in azione. Nella notte il Barleduc, negozio di sartoria (abbigliamento donna uomo, abiti da sposa) di Olmo di Martellago è stato preso d’assalto da un furfante che ha portato via circa 10 mila euro tra abiti in vetrina e in magazzino.

Lo sfortunato episodio è successo alle 3 e 30 del mattino, quando il ladro con un piede di porco ha forzato la serratura del negozio e una volta all’interno ha iniziato a far incetta di vestiti in vetrina (abiti da sposa e costumi storici), non contento ha rubato anche delle scarpe ed un computer, mentre dalla cassa è riuscito a racimolare solamente una trentina di euro, perdendone a terra una ventina.

Oltre al negozio, anche il magazzino era stato messo in disordine, lì la titolare solitamente lavora e confeziona a meno i capi che vende, ma ora ciò che le rimarrà da fare è l’inventario, per sapere la giusta quantità di abiti trafugati. Indignata ha inoltre esposto un cartello sulla porta d’ingresso: “Grazie ai nostri politici e alla giustizia italiana. Chiuso per furto”.

Solo alcuni giorni fa anche alcune abitazioni in prossimità del negozio, vicino a Piazza dei Maestri, sono state prese d’assalto: computer, biciclette, abiti da montagna ecc. Dei ladri invece, probabilmente questo ed un complice, ancora nessuna traccia.

Alice Bianco

[20/10/2013]

Riproduzione vietata

Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

Redazione
A cura della Redazione di www.lavocedivenezia.it

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Please enter your comment!
Please enter your name here

Notizie più seguite dall'archivio

spot_img

Venditori abusivi e forze di polizia, il dibattito dei nostri lettori

Questo articolo qui sotto ha avuto la capacità di aprire un acceso dibattito tra alcuni nostri lettori in merito alla questione dei venditori ambulanti abusivi a Venezia. Tutte le posizioni sono rispettabili e dettate da valutazioni personali di logica e di coscienza...

Studiare a casa? Un orizzonte che ci riguarda. Di Andreina Corso

Quanti bambini, quanti ragazzi sognerebbero di non andare a scuola, di studiare a casa, magari supportati dai genitori, se non devono andare a lavorare, dai nonni, dagli amici, dai vicini, guidati dai loro interessi nella scelta degli argomenti che più li...

Guide turistiche abusive a Venezia: giusto multarle, ma chi vuole essere in regola che possibilità ha?

In questi giorni sono state sanzionate molte guide turistiche abusive a Venezia, ma vediamo anche l’altra faccia della questione: per chi volesse lavorare in regola, dopo una laurea sudata e successivi studi, da anni ormai non ha alcuna possibilità di abilitarsi. Sono...

Venditori abusivi e forze di polizia, il dibattito dei nostri lettori

Questo articolo qui sotto ha avuto la capacità di aprire un acceso dibattito tra alcuni nostri lettori in merito alla questione dei venditori ambulanti abusivi a Venezia. Tutte le posizioni sono rispettabili e dettate da valutazioni personali di logica e di coscienza...

Malattia durante le ferie del lavoratore dipendente. Che fare?

Innanzitutto, ringrazio la Voce di Venezia per avermi concesso questa rubrica in materia di diritto del lavoro. Sovente i media menzionano parole come TFR, licenziamento per giusta causa, parasubordinazione, contratti collettivi e infinite altre, dando per scontato il loro significato. In realtà,...

Il Natale che verrà: con nuovo picco di contagi priorità a salute o economia?

Caro amico ti scrivo. Tra poco sarà periodo pre-natalizio: con i numeri in continua salita priorità all'economia o ad eventuali prescrizioni?

Situazione Actv/Avm Venezia: Brugnaro convoca i sindacati

Nonostante a Venezia i flussi turistici siano ripresi, nei primi dieci mesi del 2021 situazione ricavi peggiore di quanto si prevedeva

Il Mose vince: Venezia “asciutta”. Perché la conferma tarda ad arrivare

L'acqua alta a Venezia non è arrivata: la marea ha toccato a Lido 138 cm. ma le paratie del Mose alle 18.40 di lunedì erano già issate

La confessione di chi è “scappato” da Venezia: “Vetrerie, portieri, bugie…”. Lettere al giornale

In risposta alla lettera al giornale: "Il lusso dei grandi alberghi veneziani porta ricchezza? La confessione di Jacopo, portiere per 5 anni". Il sistema delle vetrerie è stato creato grazie alle sale, praticamente dei supermercati del vetro ( dove gira anche vetro...

Come e’ morta Marilyn Monroe? giallo risolto dopo 51 anni in un libro

La Morte di Marilyn Monroe è uno dei più grandi misteri che costellano la storia americana. Ora, dopo 51 anni, la verità su Come e' morta Marilyn Monroe, venuta a mancare il 4 agosto del 1962, potrebbe essere svelata da un...

Venezia affollata: altri 50mila. Ancora trasporti in difficoltà

"Mamma ma Venezia è sempre così affollata...?". La mamma cerca una risposta che abbia una logica, ma la risposta la possiamo dare noi: "Sì tesoro, praticamente sempre e peggiora di sabato e domenica". La scena viene colta andando verso i Gesuiti tra...

Festa riuscita? Ve la racconto io la festa: un Rave in via Garibaldi. Lettere

Gentile direttore, vorrei sapere perché tutti contribuiscono a portare avanti questa farsa degli eventi in sicurezza quando invece è solo un'attività di facciata. Situazione di questa notte: un esercito di agenti a controllare che i residenti si posizionassero diligentemente entro gli spazi...