20.4 C
Venezia
mercoledì 04 Agosto 2021

Stalker e furioso, vuole spaccare la testa con il crick all’amico della ex

HomeMestre e terrafermaStalker e furioso, vuole spaccare la testa con il crick all'amico della ex

carabinieri mestre sera

Nella tarda serata di ieri i Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile di Mestre (Venezia) hanno tratto in arresto un uomo, 43enne del posto, responsabile di atti persecutori – stalking – minacce e violenza privata.

L’uomo, in preda a forte alterazione da assunzione di bevande alcoliche e verosimilmente marijuana, intorno alle 22.00, si è recato ieri sera nei pressi dell’abitazione in cui vive l’ex moglie, una ragazza straniera.
Quando ha visto la donna in compagnia di un connazionale, che la stava aiutando a trasportare la spesa in casa, ha perso completamente la testa.

L’ex convivente della donna furioso ha preso un crick dalla propria auto ed ha cercato di colpire l’altro ‘pretendente’ alla testa.
Fortunatamente i colpi sono stati schivati per la maggior parte, così l’uomo riporterà alla fine solo una lieve ferita successivamente giudicata guaribile con 8 gg. di prognosi.

Nel frattempo, però, sono stati veri e propri attimi di terrore e panico per i presenti, tra cui i due figli minori avuti dalla donna con l’ex compagno.
L’ex, violento e furioso, non ha avuto alcun riguardo per la presenza dei bambini che sono scappati a rifugiarsi in casa, in una scena con minacce, insulti e tentativi di aggredire anche la donna.

Chiamati, i carabinieri raggiungevano in pochi attimi il posto, bloccando l’aggressore a poca distanza dall’abitazione.
Il fermato, che ha cercato di opporsi anche al controllo dei Carabinieri, è stato trovato in possesso di alcuni grammi di marijuana e quindi condotto in caserma a Mestre.

Al termine degli accertamenti, in virtù di quanto accaduto, è stato dichiarato in stato di arresto per maltrattamenti in famiglia, violenza e minaccia, con successiva sottoposizione a misura cautelare a disposizione dell’Autorità Giudiziaria lagunare, anche visto che era già noto alle Forze dell’Ordine per il suo comportamento nei confronti della ex.

Redazione

[05/08/2014]

Riproduzione vietata

Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

Data prima pubblicazione della notizia:

Condividi la notizia, potrebbe interessare agli altri:

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Please enter your comment!
Please enter your name here

altre notizie dall'archivio qui sotto
spot
Advertisements
sponsor

Grazie per aver sfogliato la nostra pagina. La tua considerazione è un'attestazione per il nostro lavoro.
Questo giornale è libero e gratuito per tutti dal 2006.
E' gradito ai lettori perché ha pubblicità in modo meno invasivo possibile anche se questo significa rinunciare a introiti.
Come hai potuto vedere, tutte le righe si leggono perfettamente e non ci sono finestre o video che si aprono contro la tua volontà.
Così come garantiamo la qualità dell'informazione pubblicando solo notizie verificate.
Per tutto questo non chiediamo nulla ma se vuoi sostenerci puoi farlo con il 5x1000. Oppure puoi scorrere le altre news e leggere un'altra notizia in modo da darci un punto in più nelle prossime rilevazioni statistiche. Infine, potresti cliccare il "mi piace" sul 'Like Page' di Facebook qui sotto.
Grazie.