18.2 C
Venezia
martedì 03 Agosto 2021

Spinello elettronico, lo sballo di tendenza che può uccidere

HomeLido di VeneziaSpinello elettronico, lo sballo di tendenza che può uccidere

spinelli tra i giovani sostanze pericolose

Da Jesolo (Venezia) emergono realtà veramente inquietanti nel corso di un incontro su “Tossicità da nuove sostanze psicotrope e d’abuso. Sanità, istituzioni e forze dell’ordine: un coordinamento virtuoso con ricadute concrete per la salute pubblica” organizzato dall’Ulss
10 in collaborazione con il Dipartimento politiche antidroga della Presidenza del Consiglio dei Ministri.

Spinello elettronico, è questa l’ultima follia di tendenza tra i giovani consumatori abituali o occasionali di droghe. Si tratta della comune sigaretta ‘caricata’ con marijuana e ‘rinforzata’ con altre sostanze: una vera e propria alchimia dall’effetto micidiale.

Gli allucinogeni tra i minori sono in costante aumento, dicono i dati emersi, così come le
alchimie di sostanze sintetiche spesso sconosciute, mentre la cannabis viene rinforzata con cellule sintetiche.

“I canali più gettonati per il commercio di sostanze psicotrope – spiega la dottoressa Claudia Rimondo, del dipartimento Politiche antidroga – sono il cosiddetto deep web, ossia tutti quei siti internet che non vengono catalogati nei motori di ricerca e quindi più usati per le attività illegali: dalla vendita di stupefacenti a quella di armi e persino per la
commissione di omicidi”. Attraverso questi portali i consumatori possono acquistare stupefacenti a basso costo e dividere persino le consegne che arrivano con pacchi anonimi, ordinabili da chiunque sia in grado di farlo, minorenni compresi.

In particolare dovrà essere prestata molta attenzione al diffondersi di una nuova sostanza, il cratomo, a base vegetale su cui vengono vaporizzati cannabinoidi, causa di sei decessi in Svezia negli ultimi mesi.

Redazione

[04/04/2014]

Riproduzione vietata

Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

Data prima pubblicazione della notizia:

Condividi la notizia, potrebbe interessare agli altri:

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Please enter your comment!
Please enter your name here

altre notizie dall'archivio qui sotto
spot
Advertisements
sponsor

Grazie per aver sfogliato la nostra pagina. La tua considerazione è un'attestazione per il nostro lavoro.
Questo giornale è libero e gratuito per tutti dal 2006.
E' gradito ai lettori perché ha pubblicità in modo meno invasivo possibile anche se questo significa rinunciare a introiti.
Come hai potuto vedere, tutte le righe si leggono perfettamente e non ci sono finestre o video che si aprono contro la tua volontà.
Così come garantiamo la qualità dell'informazione pubblicando solo notizie verificate.
Per tutto questo non chiediamo nulla ma se vuoi sostenerci puoi farlo con il 5x1000. Oppure puoi scorrere le altre news e leggere un'altra notizia in modo da darci un punto in più nelle prossime rilevazioni statistiche. Infine, potresti cliccare il "mi piace" sul 'Like Page' di Facebook qui sotto.
Grazie.