1.2 C
Venezia
martedì 07 Dicembre 2021

Spinello elettronico, lo sballo di tendenza che può uccidere

HomeLido di VeneziaSpinello elettronico, lo sballo di tendenza che può uccidere
la notizia dopo la pubblicità

spinelli tra i giovani sostanze pericolose

Da Jesolo (Venezia) emergono realtà veramente inquietanti nel corso di un incontro su “Tossicità da nuove sostanze psicotrope e d’abuso. Sanità, istituzioni e forze dell’ordine: un coordinamento virtuoso con ricadute concrete per la salute pubblica” organizzato dall’Ulss
10 in collaborazione con il Dipartimento politiche antidroga della Presidenza del Consiglio dei Ministri.

Spinello elettronico, è questa l’ultima follia di tendenza tra i giovani consumatori abituali o occasionali di droghe. Si tratta della comune sigaretta ‘caricata’ con marijuana e ‘rinforzata’ con altre sostanze: una vera e propria alchimia dall’effetto micidiale.

Gli allucinogeni tra i minori sono in costante aumento, dicono i dati emersi, così come le
alchimie di sostanze sintetiche spesso sconosciute, mentre la cannabis viene rinforzata con cellule sintetiche.

“I canali più gettonati per il commercio di sostanze psicotrope – spiega la dottoressa Claudia Rimondo, del dipartimento Politiche antidroga – sono il cosiddetto deep web, ossia tutti quei siti internet che non vengono catalogati nei motori di ricerca e quindi più usati per le attività illegali: dalla vendita di stupefacenti a quella di armi e persino per la
commissione di omicidi”. Attraverso questi portali i consumatori possono acquistare stupefacenti a basso costo e dividere persino le consegne che arrivano con pacchi anonimi, ordinabili da chiunque sia in grado di farlo, minorenni compresi.

In particolare dovrà essere prestata molta attenzione al diffondersi di una nuova sostanza, il cratomo, a base vegetale su cui vengono vaporizzati cannabinoidi, causa di sei decessi in Svezia negli ultimi mesi.

Redazione

[04/04/2014]

Riproduzione vietata

Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

Redazione
A cura della Redazione di www.lavocedivenezia.it

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Please enter your comment!
Please enter your name here

Notizie più seguite dall'archivio

spot_img

Chiede di indossare la mascherina: turista picchia marinaio Actv

Il marinaio Actv chiede di indossare la mascherina: preso a pugni. Arriva il capitano: picchiato anche lui. Cattivo segno dei tempi di un turismo asfissiante e stressante a Venezia che sono tali anche per loro, per i turisti. La città, la pandemia,...

Escort: quello che i veneziani vogliono. I racconti di Silvia, escort di Venezia

Chi sono i clienti delle escort a Venezia? Lo racconta una delle prime escort in classifica del sito di Escort Advisor, il primo sito di recensioni di escort in Europa. Silvia di Venezia, che esercita la professione nella città lagunare da...

Weekend di sofferenze a Venezia. Alla Celestia visitatori della Biennale opprimono i residenti

L'ultimo weekend a Venezia ha portato un flusso eccezionale di persone. I numeri ufficiali si sapranno più avanti ma per chi abita in città non ce n'è bisogno: la prima settimana estiva ha visto la città assalita da turisti, vacanzieri e...

G 20 a Venezia: città indifferente o infastidita

G 20 a Venezia: città e cittadini indifferenti o infastiditi, altro che occasione internazionale per mettere in mostra la città. In linea generale l'umore è irritato, gli incassi non sono all'altezza delle aspettative, il continuo sorvolo degli elicotteri, necessari alla sicurezza,...

G 20 a Venezia: città indifferente o infastidita

G 20 a Venezia: città e cittadini indifferenti o infastiditi, altro che occasione internazionale per mettere in mostra la città. In linea generale l'umore è irritato, gli incassi non sono all'altezza delle aspettative, il continuo sorvolo degli elicotteri, necessari alla sicurezza,...

Lettere. Nuova legge sugli alloggi pubblici, Zaia tratta i veneti peggio delle altre regioni leghiste

NUOVA LEGGE ALLOGGI PUBBLICI: TANTA PROPAGANDA SULL’AUTONOMIA, MA PROPRIO IL POPOLO VENETO E’ TRATTATO DALLA REGIONE DI ZAIA PEGGIO DELLA LOMBARDIA! I VENETI “FIGLI DI UN NORD MINORE”?

Dramma sul campo di calcio nel sandonatese: 17enne sviene e non si sveglia più

Christian Bottan, 17 anni, è svenuto sul campo da gioco. Con il passare dei secondi il malore ha assunto una valenza sempre più drammatica.

Venditori abusivi e forze di polizia, il dibattito dei nostri lettori

Questo articolo qui sotto ha avuto la capacità di aprire un acceso dibattito tra alcuni nostri lettori in merito alla questione dei venditori ambulanti abusivi a Venezia. Tutte le posizioni sono rispettabili e dettate da valutazioni personali di logica e di coscienza...

I plateatici dei bar di Venezia tornano al loro posto

I plateatici di Venezia torneranno al loro posto originale il 31/12/21 "rientrando" dalle espansioni concesse per compensare il lockdown.

Jesolo: cani in spiaggia, perché in pochi rispettano le regole? Perché nessuno le fa rispettare?

Come ogni anno, decido di trascorrere qualche giorno di vacanza a Jesolo con la mia compagna e il nostro bimbo di un anno e mezzo. Dato che non abbiamo esigenze particolari, andiamo in spiaggia libera, in modo da avere più spazio...

Se un lavoratore ha l’Indennità di Disoccupazione e al tempo stesso lavora «in nero» cosa accade?

Al lavoratore che ha reso all'INPS o al Centro per l'Impiego la dichiarazione dello stato di disoccupazione può essere contestato il reato di falsità ideologica commessa dal privato in atto pubblico (art. 483 c.p.) che prevede la sanzione della reclusione fino a due anni.

Santa Margherita (Venezia) e degrado: i residenti reagiscono

Degrado notturno in Campo santa Margherita: i residenti reagiscono. La pandemia l’aveva rimossa quella sgradevolezza di sapere e vedere un campo vivo, abitato dai residenti, amato per la sua solarità conviviale, trasformarsi nella notte in un deposito di rifiuti, di bottiglie e...