COMMENTA QUESTO FATTO
 

lido spiaggia

Capanne aperte dal prossimo 23 maggio al Lido. In quella giornata, infatti, si aprirà la stagione balneare 2014 dello stabilimento Consorzio Alberghi.

A seguire il 25 toccherà al Kuyaba e via via tutte le altre fino al 31 maggio con le quattro spiagge ex Ciga e alla Venezia Spiagge negli stabilimenti di via Lungomare D’Annunzio e San Nicolò.

Se il tempo sarà clemente, però, già il 25 aprile si potranno noleggiare per la giornata gli sdrai e gli ombrelloni al Blue Moon, mentre il 1 maggio la stessa cosa si potrà fare alla Venezia Spiagge.

Gli aumenti dei costi delle capanne, quest’anno, non sono stati così spropositati. Infatti, quasi tutto gli stabilimenti, si sono limitati ad un rincaro dell’1% corrispondente all’aumento dell’Iva avvenuta quest’anno. Al Consorzio Alberghi l’aumento sarà del 2% ma riguarderà chi ha la capanna in prima fila.

«Stiamo aspettando – spiegano i gestori – il via libera per poter anche tenere aperto mezz’ora in più la sera», che vorrebbe dire fino alle 19.30 nella prima parte dell’estate e fino alle 20 ad agosto.

Aumento del 2 o 2.5% anche al Kuyaba, che chiuderà anche prima rispetto alle altre spiagge, cioè al 10 settembre.

In zona Excelsior, prima novità dell’anno. Spariranno, infatti, le capanne dei settori Lybra, sostituite da ombrelloni e lettini di qualità elevata, e quelle della zona Andromeda che lasceranno spazio al settore Sirio che avrà, quindi, capanne doppie e destinate alla clientela dell’albergo.

Redazione

[25/03/2014]

Riproduzione vietata

Riproduzione Riservata.

 

Una persona ha commentato

  1. Parliamo tanto di amianto ma vi siete accorti che le coperture di molte capanne sono di eternit e i nostri bambini ci giocano dentro,si cambiano, mangiano, dormono e nessuno dice niente ma queste mamme e padri dormono, sono ciechi, le autorità dove sono, il servizio sanitario latita????? Vi prego quando andate in spiaggia controllate se la vostra capanna ha la copertura di eternit e importante per la salute dei vostri bambini. Adriano

Lascia un commento alla notizia che hai appena letto (nessuna registrazione necessaria)

Please enter your comment!
Please enter your name here