31.4 C
Venezia
giovedì 29 Luglio 2021

Shakira ‘ruba’ l’inno dei Mondiali, Jennifer Lopez silurata

HomesocietàShakira 'ruba' l'inno dei Mondiali, Jennifer Lopez silurata

Shakira 'ruba' l'inno dei Mondiali, Jennifer Lopez silurata

Proprio quello che non ti aspetti, che ai Mondiali di calcio ‘salti’ una panchina, ma stavolta non si tratta di un mister di una squadra.
Shakira ‘ruba’ l’inno dei Mondiali in Brasile, la notizia.
Si parla dell’inno ufficiale dei Mondiali 2014, «We are one» fino ad ora, che non avrebbe incontrato il favore del pubblico fino ad ora, quindi arriva un cambio in corsa.

Esonerata Jennifer Lopez con il suo inno, è stata chiamata in corsa, ormai all’altezza delle semifinali, Shakira.
La decisione era nell’aria, negli stadi i dj mettono ancora il «Waka waka» del Sudafrica e così, il 13 luglio a Rio de Janeiro J Lo non ci sarà.
L’inno dei Mondiai non è stato capito, per così dire, il “messaggio” non arrivava, e certamente non per colpa della bella Jennifer Lopez, del rapper Pitbull e di Claudia Leitte, star brasiliana praticamente sconosciuta fuori dai confini nazionali.

Shakira torna con l’inno che scalda il cuore agli sportivi, quindi, nella speranza locale che le sue note risuonino per il Brasile al Maracanà.

Redazione

[05/07/2014]

Riproduzione vietata

Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

Data prima pubblicazione della notizia:

Condividi la notizia, potrebbe interessare agli altri:

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Please enter your comment!
Please enter your name here

altre notizie dall'archivio qui sotto
spot
Advertisements
sponsor

Grazie per aver sfogliato la nostra pagina. La tua considerazione è un'attestazione per il nostro lavoro.
Questo giornale è libero e gratuito per tutti dal 2006.
E' gradito ai lettori perché teniamo le pubblicità in modo meno invasivo possibile anche se questo significa rinunciare a introiti.
Come hai potuto vedere, tutte le righe si leggono perfettamente e non ci sono finestre o video che si aprono contro la tua volontà.
Così come garantiamo la qualità dell'informazione pubblicando solo notizie verificate.
Per tutto questo non chiediamo nulla ma se vuoi sostenerci puoi farlo con il 5x1000. Oppure puoi scorrere le altre news e leggere un'altra notizia in modo da darci un punto in più nelle prossime rilevazioni statistiche. Infine, potresti cliccare il "Mi Piace" sul 'Like Page' di Facebook qui sotto.
Grazie e speriamo che tu possa tornare a trovarci presto, in modo da poterti essere ancora utili con il nostro giornale libero e gratuito.