8 C
Venezia
domenica 28 Novembre 2021

Scuole sporche, incontri e proteste

HomeNotizie Venezia e MestreScuole sporche, incontri e proteste
la notizia dopo la pubblicità

cartello scuola chiusa per aule sporche

Aule sporche: oggi giornata importante per genitori, addetti alle pulizie e sindacati. Nel pomeriggio si terrà l’incontro fra il prefetto Domenico Cuttaia e le parti, per fare il punto sulla situazione e discutere sull’emergenza; stamattina intanto, nuove proteste da parte dei genitori.

Il meeting con il prefetto dovrebbe, e tutti lo sperano, portare ad una risoluzione del problema, soprattutto a capire cosa potrà accadere alla fine di febbraio, quando i fondi stanziati per pagare gli addetti alla pulizie, finiranno.

Da quanto emerge, Cuttaia vorrebbe confermare l’appalto alla Consip-Manutencoop ed è pronto, previo accordo politico, all’idea di ricorrere a lavoratori in cassa integrazione o disoccupati, che possano aiutare i dipendenti della società di pulizie, a patto che a contribuire alle spese siano Comune, Regione e Provincia.

All’incontro di oggi in prefettura alle 16, sono stati invitati i rappresentanti della Manutencoop, le organizzazioni sindacali di categoria, gli Uffici scolastici regionale e provinciale e i rappresentanti delle Asl che hanno eseguito i sopralluoghi nelle scuole, nonché i sindaci di tutte le cittadine dove permane il disagio.

Ieri intanto, a Spinea, si è riunito un maxi comitato di genitori, che si sono dichiarati pronti a tutto pur di garantire igiene e sicurezza ai loro figli. “Stiamo valutando tutte le strade possibili da percorrere compresa quella della tutela legale. Chiediamo alle forze politiche, al Parlamento e al Governo, il ripristino completo dei fondi tagliati.”

Oggi invece, dalle 8 e 30, i genitori della Gallina, dell’istituto San Girolamo, si sono dati appuntamento davanti a Ca’ Farsetti per protestare e domani toccherà a quelli della Diaz, istituto Morosini, che parteciperanno alla Commissione consiliare di domani.

L’Assessore comunale alle Politiche educative e della famiglia del Comune di Venezia, Tiziana Agostini intanto, ha indetto per mercoledì 29 gennaio, al Taliercio di Mestre, un’assemblea di vasta portata per parlare proprio della scuola.

Alice Bianco

[23/01/2014]

Riproduzione vietata

Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

Redazione
A cura della Redazione di www.lavocedivenezia.it

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Please enter your comment!
Please enter your name here

Notizie più seguite dall'archivio

spot_img

“Non mi hanno fatto entrare all’Ospedale di Venezia per accompagnare mia figlia”. Lettere

Riceviamo e pubblichiamo. Buongiorno sono una cittadina italiana. Martedì ho accompagnato mia figlia di 10 anni a fare una visita in ospedale di Venezia ma all' ingresso non mi hanno fatto entrare perché non ho il "Green Pass". Ma secondo voi è possibile lasciare...

G 20 a Venezia: città indifferente o infastidita

G 20 a Venezia: città e cittadini indifferenti o infastiditi, altro che occasione internazionale per mettere in mostra la città. In linea generale l'umore è irritato, gli incassi non sono all'altezza delle aspettative, il continuo sorvolo degli elicotteri, necessari alla sicurezza,...

Escort: quello che i veneziani vogliono. I racconti di Silvia, escort di Venezia

Chi sono i clienti delle escort a Venezia? Lo racconta una delle prime escort in classifica del sito di Escort Advisor, il primo sito di recensioni di escort in Europa. Silvia di Venezia, che esercita la professione nella città lagunare da...

“Far pagare spese sanitarie a chi non si vaccina: proposta oscena”. Lettera

La proposta di far pagare le cure sanitarie a chi si ammala dopo aver rifiutato il vaccino è oscena: "E le altre malattie?"

“Venezia va rispettata, chiediamo ai veneziani il permesso per vederla”. Lettere

"Venezia va rispettata così come i veneziani...". Il senso di chiedere "permesso" segno implicito di rispetto quando si va in casa d'altri

“Non mi hanno fatto entrare all’Ospedale di Venezia per accompagnare mia figlia”. Lettere

Riceviamo e pubblichiamo. Buongiorno sono una cittadina italiana. Martedì ho accompagnato mia figlia di 10 anni a fare una visita in ospedale di Venezia ma all' ingresso non mi hanno fatto entrare perché non ho il "Green Pass". Ma secondo voi è possibile lasciare...

Tornelli a Venezia per gli arrivi: a volte ritornano

Con il turismo che ha ripreso e le folle a Venezia si ripropone il problema del controllo dei flussi. Ritornano i tornelli che non saranno come quelli installati nel 2018 ai piedi dei ponti di Calatrava e degli Scalzi in previsione...

L’autopsia dovrà chiarire perché è morto a 31 anni: non si è più svegliato dopo il vaccino

Mattia Brugnerotto è morto il giorno dopo l'iniezione. Si era sottoposto a dose unica del vaccino, andato a letto non si è più risvegliato.

Venezia? Città invivibile per tutti. Lettere

In risposta a: “L’esodo da Venezia c’è ma è voluto e alcune categorie sono privilegiate”. La città è invivibile per tutti. Molti anziani non possono più muoversi di casa poiché quasi tutti gli appartamenti a Venezia non sono dotati di ascensore, c’è il...

Arrivo a Venezia e subito multato in vaporetto per non aver obliterato, ma non è giusto

"Appena il tempo di sedersi e 2 addetti mi chiedono i biglietti che mostro prontamente. Mi dicono laconicamente che non sono stati validati e siamo in contravvenzione".

19enne di Pianiga trovato morto a Padova. La disperazione della famiglia. Di Andreina Corso

Un ragazzo muore a 19 anni a Padova, all’interno di un capannone abbandonato poco distante dal Parco delle Mura, frequentato da chi si trova a vivere in strada, a cercare riparo e rifugio per la notte che sembra coprire con una...

Covid: oggi crescita lenta ma esponenziale. La nuova variante AY.4.2

La nuova variante del Covid "AY.4.2" isolata in Gran Bretagna pare meno aggressiva della "Delta" (ex "Indiana")