20.1 C
Venezia
mercoledì 04 Agosto 2021

Scuole di Mestre e Chioggia in prima linea su sicurezza e antincendio

HomeCittà Metropolitana di VeneziaScuole di Mestre e Chioggia in prima linea su sicurezza e antincendio

istituto tecnico commerciale cestari chioggia

La giunta Zaccariotto su proposta dell’assessore provinciale all’edilizia scolastica Giacomo Gasparotto ha approvato il progetto preliminare dei lavori di manutenzione straordinaria per l’adeguamento degli istituti scolastici in Provincia-terraferma alle normative di sicurezza e di prevenzione incendi.

L’importo complessivo che richiederanno gli ammodernamenti è di 700 mila euro e gli interventi interesseranno il liceo scientifico Morin e l’istituto tecnico Gramsci a Mestre (località Gazzera) e l’istituto tecnico commerciale Cestari (foto) di Chioggia.

L’assessore Gasparotto ha dichiarato: “L’impegno della Giunta guidata da Francesca Zaccariotto è stato fin dall’avvio del nostro insediamento quello di mettere in sicurezza tutte le nostre scuole. Dal 2009 abbiamo trasformato questa sensibilità verso il problema in concretezza, attraverso il lavoro dei nostri uffici, e i molteplici incontri che assieme alla presidente abbiamo fatto alla presenza dei nostri tecnici e dei dirigenti scolastici, per comprendere a fondo i loro bisogni e stabilire gli interventi prioritari”.

Soddisfazione anche da parte della presidente Zaccariotto stessa: “Ritengo soddisfacenti i risultati raggiunti in questi anni con i numerosi interventi conclusi nelle scuole superiori di Venezia e provincia; avevamo ereditato una situazione grave, quasi tutti gli istituti erano privi del cpi, il certificato di sicurezza e antincendio, oltre ad una situazione di grave carenza di manutenzione. Abbiamo finora investito nelle scuole 64 milioni di euro, 23 milioni solo a Venezia, e i nostri sforzi proseguono nonostante il taglio dei trasferimenti centrali, anche in forza a scelte corrette in merito alla gestione del patrimonio mobiliare prese in questi anni che hanno garantito gli equilibri di bilancio”.

Redazione

[02/01/2014]

Riproduzione vietata

Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

Data prima pubblicazione della notizia:

Condividi la notizia, potrebbe interessare agli altri:

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Please enter your comment!
Please enter your name here

altre notizie dall'archivio qui sotto
spot
Advertisements
sponsor

Grazie per aver sfogliato la nostra pagina. La tua considerazione è un'attestazione per il nostro lavoro.
Questo giornale è libero e gratuito per tutti dal 2006.
E' gradito ai lettori perché ha pubblicità in modo meno invasivo possibile anche se questo significa rinunciare a introiti.
Come hai potuto vedere, tutte le righe si leggono perfettamente e non ci sono finestre o video che si aprono contro la tua volontà.
Così come garantiamo la qualità dell'informazione pubblicando solo notizie verificate.
Per tutto questo non chiediamo nulla ma se vuoi sostenerci puoi farlo con il 5x1000. Oppure puoi scorrere le altre news e leggere un'altra notizia in modo da darci un punto in più nelle prossime rilevazioni statistiche. Infine, potresti cliccare il "mi piace" sul 'Like Page' di Facebook qui sotto.
Grazie.