15.2 C
Venezia
mercoledì 22 Settembre 2021

Scorzè, nuova stagione teatrale di successo al teatro Elios – Aldò

HomeTeatroScorzè, nuova stagione teatrale di successo al teatro Elios - Aldò

teatro elios scorzè spettacolo pomeriggio

Ritorna a Scorzè la promozione di natale: ‘Regalati e regala un abbonamento a teatro’. Forte del successo riscosso l’anno scorso, l’iniziativa, in occasione dell’approssimarsi delle festività, offre la possibilità di acquisire un abbonamento con lo sconto del 5% presso il Teatro Elios-Aldò.

I più fortunati potranno regalarsi o regalare l’abbonamento per ‘Scorzèteatro 2014’, la rassegna promossa ed organizzata dall’Assessorato alla Cultura del Comune di Scorzè in collaborazione con la Provincia di Venezia – Assessorato alla Cultura, la Regione del Veneto e il Circuito Teatrale Regionale Arteven.

Anche quest’anno tutti gli spettacoli sono programmati la domenica pomeriggio con inizio alle ore 17.00, un’opportunità per passare un gradevole pomeriggio culturale in compagnia di amici e conoscenti.

Apertura di sipario al Teatro Elios-Aldò domenica 26 gennaio ore 17 con Natalino Balasso nel suo ‘Stand Up Balasso’. Un comico, un microfono, una luce. Uno spettacolo da stand up comedian americano anni ’70, senza fronzoli.

Balasso raccoglie in questo spettacolo pezzi, monologhi e tirate comiche dei suoi ultimi 10 anni sui palcoscenici di tutt’Italia. Non c’è nessun filo conduttore, non c’è una storia, c’è tanta comicità, si tratta infatti di uno spettacolo “da ridere”. Giochi di parole e ragionamenti assurdi, tirate indignate contro il mondo e interpretazione dei difetti di tutti: in questo spettacolo sono raccolti tutti gli espedienti dell’Arte della Commedia delegati alla parola pura.

Domenica 9 febbraio spazio alla danza con la ‘Compagnia Flamenco Lunares’ in ‘El Paso del Tiempo’, con musica dal vivo. L’intento di questo spettacolo è di proiettare lo spettatore nelle più suggestive atmosfere flamenche, alternando ritmiche conturbanti a melodie suggestive e indimenticabili.

Ogni ballerina del gruppo rappresenterà il flamenco a proprio modo, sviluppando sulla scena l’interiorità e la personalità di questa danza che è più uno stile di vita e un modo di essere che una semplice ricerca estetica. Il risultato è un insieme di stili, da quello più sensuale di Siviglia, a quello più conturbante e ritmico di Jerez De La Frontera, fino alla fusione dei due nel più moderno stile madrileno.

Domenica 23 febbraio sarà la volta di Margherita Di Rauso, Stefano Vona Bianchini, e Benno Placido, interpreti della pièce ‘Week End’, di Annibale Ruccello. In scena il fine settimana di Ida, un’insegnante quarantenne afflitta da un handicap fisico. La donna abita in una periferia romana ma è originaria di un piccolo paese del napoletano di cui si sente irrimediabilmente orfana.

In queste due grigie giornate in cui è compreso l’arco narrativo dello spettacolo, Ida impartisce ripetizioni a un goffo studentello, accoglie in casa un giovane idraulico e vive, o crede di vivere, con entrambi gli uomini esperienze liberatorie ed estreme, con rito sacrificale finale.

Domenica 2 marzo si cambia registro con ‘Stasera Non Escort’ in compagnia delle simpaticissime Alessandra Faiella, Margherita Antonelli, Claudia Penoni, e Rita Pelusio. Partendo dal presupposto che per una donna contemporanea l’unico lavoro sicuro e ben remunerato sembra essere quello della escort, le attrici posano il loro sguardo impietoso sulle disparità tra i sessi nella vita e nel lavoro, sulla sessualità, sull’immagine femminile offerta dai media.

Quello di oggi è un mondo talmente assurdo e paradossale da fornire un’infinità di spunti comici, sebbene di fronte alla desolazione di certi scenari il riso si faccia a volte amaro.

Domenica 16 marzo all’Elios-Aldò con ‘Open Day’, di Walter Fontana, Angela Finocchiaro e Bruno Storici raccontano una storia dei nostri giorni. Una madre e un padre, separati da tempo, si ritrovano faccia a faccia in un giorno importante: iscrivere la figlia quattordicenne alla scuola media superiore. Sembra facile, ma non lo è. Un semplice modulo da compilare diventa per i due ex-coniugi un interrogatorio insidioso, che li spinge a ripercorrere la loro vita, in un crescendo di sottile follia.

Tra litigi interrotti da anni, discorsi intorno a una figlia che non si vede mai, ma è al centro di tutto, licei chic con presidi analfabeti e incursioni mentali nella Grecia del IV secolo a. C., si intrecciano tensioni, speranze e qualche sorpresa.

La rassegna si conclude domenica 30 marzo con un’opera del nostro Carlo Goldoni: Gl’Innamorati con Isa Barzizza, Micol Pambieri e Stefano Artissunch. La commedia, divertente e romantica, racconta dell’amore tormentato di due giovani fra corteggiamento e seduzione: Eugenia, appartenente alla nobiltà milanese decaduta, e Fulgenzio, rappresentante della ricca classe borghese. Ostacolo alla loro felicità non i soliti impedimenti esterni ma l’orgoglio e la gelosia che l’uno prova nei confronti dell’altra.

Il ritratto della famiglia di Eugenia e Fulgenzio è molto simile a quello tipico della società attuale che, con la sua ipocrisia, il suo desiderio di apparire ed il suo consumismo patologico, incoraggia la percezione netta che si stia parlando proprio di noi.

L’inizio di tutti gli spettacolo è alle ore 17.00. Abbonamento ai sei spettacoli in programma € 70 in vendita presso la biglietteria del Teatro dalle ore 10 alle 12.30 nei seguenti giorni: sabato 14, martedì 17, mercoledì 18, giovedì 19, sabato 21, martedì 24 dicembre 2013; dalle ore 17 alle 19 venerdì 24 e sabato 25 gennaio 2014.

Informazioni: Comune di Scorzè – Ufficio Cultura tel. 041.5848273 – tel. 333 3372114 e Teatro Elios – Via Cercariolo tel. 041.5840175

Paolo Pradolin

[12/12/2013]

Riproduzione vietata

Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

Data prima pubblicazione della notizia:

Condividi la notizia, potrebbe interessare agli altri:

2 persone hanno commentato. La discussione è aperta...

    • Ciao Stefano, ti consigliamo di chiamare direttamente la biglietteria del teatro: Teatro Elios – Via Cercariolo tel. 041.5840175

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Please enter your comment!
Please enter your name here

NOTIZIE DELL'ARCHIVIO DEL GIORNALE COMMENTATE DAI LETTORI QUI SOTTO

pubblicità
spot
Advertisements
sponsor