venerdì 28 Gennaio 2022
5.6 C
Venezia

SCONTRINI E FATTURE | Adesso si scaricano

HomeNotizie NazionaliSCONTRINI E FATTURE | Adesso si scaricano

Gli scontrini o le ricevute del meccanico, dell’idraulico, del muratore, del medico e del professionista diventeranno scaricabili dalla dichiarazione dei redditi. La commissione Finanze del Senato ieri sera ha infatti approvato un emendamento alla delega fiscale che introduce questa possibilità . Insomma, nel nostro sistema tributario entra per la prima volta il cosiddetto contrasto di interessi. Un modo, già  utilizzato in molti paesi come gli Usa, per far emergere il nero. La possibilità  di scaricare una parte delle proprie spese dalle tasse, infatti, è un forte incentivo a richiedere la ricevuta. Anche perché oggi non c’è nessun interesse nel chiedere scontrino o ricevuta fiscale. Soprattutto se il venditore propone uno sconto.

Approvato all’unanimità 
L’emendamento è stato presentato da Giuliano Barbolini del Pd, ma è stato approvato all’unanimità  dalla commissione.
“Come confermano i dati che leggiamo oggi sui quotidiani il contrasto all’evasione richiede una strategia articolata e costante”, ha spiegato proprio Barbolini – L’utilizzo delle banche dati e il redditometro possono essere strumenti utili ma da soli non bastano”.

Barbolini: “Va indirizzato verso certe aree”
Sarà  il governo, attuando la delega, a disciplinare la misura prevedendo le “opportune fasi applicative” e le “eventuali misure di copertura”.
Il contrasto di interessi per Barbolini, però, deve essere “indirizzato alle aree maggiormente esposte al mancato rispetto dell’obbligazione tributaria”. Ossia, idraulici, meccanici, muratori ecc.

Braccio di ferro in Senato
Intanto si profila un nuovo braccio di ferro maggioranza-governo: l’esecutivo sarebbe pronto a mettere la fiducia su un maxi-emendamento alla delega fiscale in Senato e nel testo sarebbe intenzionato a tenere il punto prevedendo che l’accorpamento delle agenzie fiscali scatti da dicembre e non slitti a giugno come stabilito da una proposta di modifica approvata all’unanimità  in commissione Finanze al Senato.
La Lega ha votato contro: “Governo spreme i contribuenti”. Via libera all’unanimità , invece, della commissione Finanze del Senato alla cosiddetta “carbon tax”.

da Adico (Associazione Difesa Consumatori
[[email protected]]

Riproduzione Vietata
[23/11/2012]


Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

Redazione
A cura della Redazione di www.lavocedivenezia.it

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Notizie più seguite dall'archivio

pubblicità

Marinaio ‘sprezzante’, alterco in motoscafo Actv

E' ormai un quarto alle 8 e alla fermata di San Pietro di Castello non si vede ancora all'orizzonte il motoscafo Actv con direzione Fondamente Nove, quello che porta i dipendenti dell'Ospedale Civile a lavorare (7,39 sul tabellone). "Passano altri cinque, dieci,...

“Non è che chi va fuori non ami più Venezia, è lei che non c’è più”. Lettere

In risposta alla lettera: "Go fato ben a andar via (da Venezia) chea volta e no me dispiaxe proprio”. Per Frank. La tua risposta a Luca. S è stupida. Io sono veneziana doc, conosco benissimo la storia dell’arte (ho studiato con artisti...

Carnevale di Venezia 2022 “soft”: controlli e niente feste di massa

"Venezia è pronta a ripartire, sarà un Carnevale certamente non di massa, non ci sarà il volo dell'Angelo (il volo dal campanile di San Marco al palco), ma ci saranno tanti controlli. La città ha dimostrato di saper gestire bene la...

Venezia: ecco le barche private per evitare il controllo della certificazione verde sui mezzi Actv

Laddove non si convince, si scatena la creatività e il far da sé. Barche private, iniziative dovunque, social scatenati, soprattutto tra chi vive nelle isole e deve recarsi al lavoro o accompagnare i figli a scuola: ognuno si organizza a modo...

“Controlli Actv alle 7 del mattino per chi va in ospedale, ma non avete altri?”. Lettera

Controlli Actv in motoscafo: controllori alle 7 del mattino due fermate prima di quella dell'Ospedale. Ma volete dirmi che non avete proprio altri o altro da controllare? Settimana scorsa - purtroppo - mi sono dovuta recare per qualche mattina consecutiva all'Ospedale Civile...

Porto off-shore: tempi lunghi e incertezza sulla crocieristica

Le 11 proposte per il concorso di idee del porto Off-shore di Venezia arrivate all’Autorità di Sistema portuale del Mare Adriatico Settentrionale sono state accolte con ottimismo. C’è chi ha letto in questa nutrita partecipazione un inaspettato interesse per Venezia ma in...

Pipì in calle e bottiglie di vetro vicino a un monumento: multa e daspo per 4 giovani

Multa e daspo per quattro giovani in campo Santa Margherita a Venezia per comportamenti che violavano il Regolamento di Polizia urbana.

19enne di Pianiga trovato morto a Padova. La disperazione della famiglia. Di Andreina Corso

Un ragazzo muore a 19 anni a Padova, all’interno di un capannone abbandonato poco distante dal Parco delle Mura, frequentato da chi si trova a vivere in strada, a cercare riparo e rifugio per la notte che sembra coprire con una...

Capodanno 2022 a Venezia e divieti: feste private con balli fino al mattino

“La serata continuerà fino alle 4:00”, “festa open bar dopocena”, “Dj set dance, revival, house”: con questi e altri slogan vengono pubblicizzati i vari party di Capodanno in programma nei palazzi e negli hotel di Venezia. Nonostante la “stretta” del Governo che...

Deve andare a lavorare, entra in pontile dall’uscita causa turisti: pontoniera la fa multare

Una brutta multa e un brutto gesto. Una multa salata ad inizio settimana, come buongiorno. E la rabbia per una multa di 67 euro per essere entrata dalla parte dell’uscita del pontile della linea 1 sul piazzale di Santa Lucia. E’ vero,...

Il Natale che non c’è. Invito ai lettori: scriviamo chi sono i dimenticati

Scusino le lettrici e i lettori se scrivo in prima persona questo monologo diario che mi spunta in testa come un abete senza addobbi e confinato in un bosco che la mente ha voluto conservare. Non mi piacciono le luci, i...

Il Comune contesta la cassettina per i libri gratis, Ticozzi: “Da premiare, non sanzionare”

Il Comune di Venezia contesta al bookcrossing l'occupazione di suolo pubblico. Ticozzi: "iniziativa da premiare non da sanzionare".