31.4 C
Venezia
giovedì 29 Luglio 2021

Sconti Autostrade, finalmente è sì

HomeNotizie VenetoSconti Autostrade, finalmente è sì

casello autostradale mirano dolo

Dopo mesi e mesi di diatriba tra concessionarie autostradali e il Ministero dei Trasporti e delle Infrastrutture, sabato il Ministro Maurizio Lupi ha annunciato di aver stipulato con l’Aiscat l’accordo che permetterà ai pendolari autostradali di ricevere degli sconti.

Per quasi due anni (fino al 31 dicembre 2015), coloro che quotidianamente entreranno ed usciranno da due caselli, posti entro la distanza di 50km l’uno dall’altro, e saranno dotati di Telepass, potranno avere uno sconto del 20% sulla tariffa.

Tale riduzione verrà applicata solamente dal 21esimo transito mensile, lo sconto del 20% infatti, scatterà solamente dopo il 40esimo tragitto. Chi per esempio effettuerà 41 pedaggi, pagherà il 20% in meno su tutti quelli fatti.

Dopo il 46 esimo viaggio, si pagherà la cifra intera, questo tenendo conto di quanti siano in verità i giorni lavorativi presenti e possibili in un mese (da 23 fino ad un massimo di 30/31). Lo sconto poi è applicabile per un massimo di due viaggi al giorno, compresi i festivi.

Per poter accedere agli sconti basterà andare sul sito Telepass (telepass.it) a partire da martedì 25 febbraio, definire i caselli percorsi ogni giorno e lo sconto verrà calcolato al termine di ogni mese (le riduzioni avranno effetto retroattivo, contate quindi dal 1 febbraio 2014).

Alice Bianco

[10/02/2014]

Riproduzione vietata

Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

Data prima pubblicazione della notizia:

Condividi la notizia, potrebbe interessare agli altri:

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Please enter your comment!
Please enter your name here

altre notizie dall'archivio qui sotto
spot
Advertisements
sponsor

Grazie per aver sfogliato la nostra pagina. La tua considerazione è un'attestazione per il nostro lavoro.
Questo giornale è libero e gratuito per tutti dal 2006.
E' gradito ai lettori perché teniamo le pubblicità in modo meno invasivo possibile anche se questo significa rinunciare a introiti.
Come hai potuto vedere, tutte le righe si leggono perfettamente e non ci sono finestre o video che si aprono contro la tua volontà.
Così come garantiamo la qualità dell'informazione pubblicando solo notizie verificate.
Per tutto questo non chiediamo nulla ma se vuoi sostenerci puoi farlo con il 5x1000. Oppure puoi scorrere le altre news e leggere un'altra notizia in modo da darci un punto in più nelle prossime rilevazioni statistiche. Infine, potresti cliccare il "Mi Piace" sul 'Like Page' di Facebook qui sotto.
Grazie e speriamo che tu possa tornare a trovarci presto, in modo da poterti essere ancora utili con il nostro giornale libero e gratuito.