martedì 25 Gennaio 2022
7.6 C
Venezia

SCIPPO ARSENALE | La protesta pubblica con Orsoni in testa

HomeVenezia cittàSCIPPO ARSENALE | La protesta pubblica con Orsoni in testa

VENEZIA | Il sindaco aveva chiamato tutti a raccolta, sospendendo anche la “Regata alla Valesana” per questo, e per andare per strada a protestare contro lo 'scippo dell'Arsenale', e la città  ha risposto. Erano moltissime le persone che si sono presentate in campo e in rio dell'Arsenale, a piedi e in barca, tutti per protestare contro l'ennesimo depauperamento della città . Bello il colpo d'occhio, molte le barche a vela, come anche quelle a remi.In testa ai manifestanti il sindaco Giorgio Orsoni, che ha sostenuto un comizio improvvisato dal ponte della “Serenissima”, come un capitano di ventura che si appresta a combattere temibili nemici. Vicino al generale i suoi comandanti: Bergamo, Filippini, Panciera e Paruzzolo, Turetta e dai consiglieri Bonzio, Caccia, Gavagnin, Giusto, Seibezzi e Venturini.

Nonostante la porta storica dell'Arsenale sia stata chiusa a doppia mandata dalla Marina militare, e per meglio presidiarla siano stati mandati dei carabinieri, più che di protesta agitata si potrebbe parlare di una festa, di un momento dove i veneziani si trovano per testimoniare che ci sono e sono indignati per questo sopruso alla città .
Uno striscione: “L'Arsenale alla città “, tante magliette “Venessian al 100%”, volantini che chiedevano le dimissioni del presidente del Magistrato alle Acque, Ciriaco D'Alessio, alla fine Orsoni concludeva: «Questa barca oggi rappresenta Venezia, che chiede la restituzione al Comune del complesso. Abbiamo sempre detto che la Marina militare nell'Arsenale ci deve restare. E mai ci siamo dichiarati contrari alla manutenzione del Mose al suo interno. Ma qui siamo di fronte a uno scippo. E se in materia qualche avvocato ha mal consigliato il Governo, evidentemente è rimasto indietro nel diritto amministrativo. Il mio stato d'animo? Orgoglio ferito e depressione. Ma ora ho una gran voglia di combattere con voi questo sopruso».

Francesca Chiozzotto
[[email protected]]

Riproduzione Vietata
[15/10/2012]


titolo: SCIPPO ARSENALE | La protesta pubblica con Orsoni in testa
foto: PROTESTA DI DOMENICA MATTINA LL'ARSENALE


Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

Redazione
A cura della Redazione di www.lavocedivenezia.it

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Please enter your comment!
Please enter your name here

Notizie più seguite dall'archivio

pubblicità

Mostra del Cinema: non si riesce a vedere film, noi andiamo via. Lettere

Buongiorno, siamo un gruppo di accreditati che da anni vengono a Lido per la Mostra. Vogliamo portare a conoscenza e rendere pubblico che ce ne andiamo, siamo in partenza anche se mancano cinque giorni alla fine. A che pro stare qui se non...

5×1000 alla Voce di Venezia: da 16 anni ti siamo fedeli, ci meritiamo una firma?

5x1000 al nostro giornale: da 16 anni ti siamo fedeli, meritiamo una tua firma? Tu che ci leggi conosci già il nostro lavoro. Sicuramente conosci i nostri articoli: le ultime notizie più importanti del giorno da leggere già dalle prime ore del mattino. 365...

Controluce di Venezia. Foto di Iginio Gianeselli

Controluce. Splendido effetto, se ben usato, che marchia i toni chiaroscuri. Venezia, come sempre, si presta come splendida modella e lo scatto non può che essere affascinante. Grazie a Iginio per la foto. didascalia: Controluce di Venezia autore: Iginio Gianeselli invia una foto torna all'archivio delle foto

Questo turismo porta benessere e posti di lavoro a Venezia? No: solo povertà e schiavismo

Negli ultimi decenni abbiamo assistito ad una graduale quanto inarrestabile trasformazione di Venezia: da città a non-luogo in mano al turismo e alle sue regole. Nel 1988, davanti a una popolazione residente di 81.000 unità, Paolo Costa e Jan Van Der...

Niente vaporetti senza GP: “La situazione qui a Burano è tragica”. Lettere

Con riferimento all'articolo "Venezia: ecco le barche private per evitare il controllo della certificazione verde sui mezzi Actv", riceviamo e pubblichiamo. La situazione nell’isola di Burano è tragica!! Una parte degli isolani è letteralmente sequestrata in isola. Non è possibile fare un tampone...

Quando la città è troppo affollata di visitatori: “Venezia la si vuole piena di turisti”. Lettere

In risposta alla lettera: "A Venezia siamo scortesi? Gravissima protesta di una ragazza arrivata a detestare i veneziani". Venezia la si vuole piena di turisti !!! Questo e’ il business. Dai ragazzi, guardatevi negli occhi. Io a Venezia ci vivo da non Veneziano: le...

A Venezia turisti come prima della pandemia “Necessari trasporti adeguati”

"Venezia è ai livelli pre-pandemia di turisti: biglietterie, bus, pontili, vaporetti pieni, i lavoratori devono tornare a condizioni normali"

“Cucina veneziana? Bangladesh. Negozi? Cinesi. Ma quale nostra ‘economia fiorente’ del turismo?”. Lettere

In risposta alla lettera: “Nessun veneziano che conosco tornerebbe a vivere a Venezia”. Ristoranti con cucina veneziana? Cuochi e camerieri Bangladesh. Negozi souvenir? Ancora Bangladesh e/o cinesi. Commesse attività commerciali? Ragazze dell’est Europa, e per piacere non ditemi che i nostri...

A Venezia tutti stipati dentro i vaporetti, e l’intesa ancora non c’è

Venezia, il desiderio di visitarla. Venezia, la sua tenuta, Venezia e la strategia dei trasporti che tenta di dar risposta alle esigenze di spostamento a quanti, veneziani e turisti cercano di raggiungere un vaporetto o un motoscafo, facendosi largo a gomitate...

Dove si buttano le batterie a Venezia? E un cellulare? Ecco luoghi e orari: è una “ecomobile”

Forse non tutti sanno che a Venezia esiste un' "Ecomobile" acquea itinerante, che raccoglie alcune tipologie di rifiuti urbani pericolosi. Utile, pertanto, ricordarne orari e luoghi, anche perché con l’ora solare, da martedì 9 novembre, sono cambiati gli orari. E’ stata inoltre istituita...

Rialto, turiste entrano per provarsi vestiti, defecano in camerino e si puliscono con i capi da provare

Rialto (Venezia), lunedì scorso, una giornata normale di flusso turistico nella direttrice Campo San Bartolomeo - San Lio nella prima vera apparizione di caldo estivo. Mai la commessa di un negozio di quella via, una giovane veneziana di 24 anni, avrebbe pensato...

A Venezia siamo scortesi? Gravissima protesta di una ragazza arrivata a detestare i veneziani

Venezia ospita fra i 23 e i 25 milioni di visitatori all’anno. A questi vanno sommati i "gitanti giornalieri" (con treno e auto) e poi i circa 3 milioni l'anno di cosiddetti «falsi escursionisti» (chi pur visitando la città pernotta...