20.6 C
Venezia
venerdì 06 Agosto 2021

Sciopero Actv, mercoledì stop di 24 ore

HomeNotizie Venezia e MestreSciopero Actv, mercoledì stop di 24 ore

motoscafo actv 5 2 4 2 5 1 4 1 venezia

Ancora uno sciopero in vista dei trasporti pubblici. Questa volta si terrà mercoledì 5 febbraio e sarà ancora di 24 ore.

Ad una settimana dall’ultima paralisi della città per lo sciopero indetto da Usb contro la riorganizzazione dei servizi Actv, ci prepariamo a vivere un’altra giornata di passione con la città che rischia di nuovo il blocco totale.

Ad invitare, questa volta, ad incrociare le braccia sono Filt-Cgil, Fit-Cisl, Uil-trasporti e Faisa Cisal che fa seguito allo sciopero dello scorso 18 dicembre per il rinnovo del contratto nazionale e la riorganizzazione del settore.

«Lo sciopero nazionale del 5 febbraio – si può leggere nel comunicato – interseca decine di vertenze aziendali e territoriali, causate dalle molteplici disdette unilaterali degli accordi».

A Venezia, lo sciopero riguarderà in particolare il riassetto delle linee Giracittà con corse ridotte ad ogni 30 minuti per Murano, nonostante i nuovi collegamenti notturni tra l’ospedale civile e il Lido.

Saranno garantite solamente le fasce orarie per i pendolari, con gli autobus che saranno presenti dalle 6 alle 9 e dalle 16.30 alle 19.30. Ovviamente garantiti anche i collegamenti con le isole.

Sara Prian

[03/02/2014]

Riproduzione vietata

Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

Data prima pubblicazione della notizia:

Condividi la notizia, potrebbe interessare agli altri:

La discussione è aperta: una persona ha già commentato

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Please enter your comment!
Please enter your name here

altre notizie dall'archivio qui sotto
spot
Advertisements
sponsor

Grazie per aver sfogliato la nostra pagina. La tua considerazione è un'attestazione per il nostro lavoro.
Questo giornale è libero e gratuito per tutti dal 2006.
E' gradito ai lettori perché ha pubblicità in modo meno invasivo possibile anche se questo significa rinunciare a introiti.
Come hai potuto vedere, tutte le righe si leggono perfettamente e non ci sono finestre o video che si aprono contro la tua volontà.
Così come garantiamo la qualità dell'informazione pubblicando solo notizie verificate.
Per tutto questo non chiediamo nulla ma se vuoi sostenerci puoi farlo con il 5x1000. Oppure puoi scorrere le altre news e leggere un'altra notizia in modo da darci un punto in più nelle prossime rilevazioni statistiche. Infine, potresti cliccare il "mi piace" sul 'Like Page' di Facebook qui sotto.
Grazie.