18.1 C
Venezia
lunedì 02 Agosto 2021

Santa Margherita, niente coprifuoco: a Venezia vincono i bar

HomeNotizie di oggi un anno faSanta Margherita, niente coprifuoco: a Venezia vincono i bar

bar santa margherita venezia

Campo Santa Margherita di Venezia è un piccolo regno della movida, governato dalla confusione a cui si fa fronte con provvedimenti di volta in volta.

L’ultimo atto: i giudici del Tar hanno ‘parzialmente’ accolto il ricorso dei pubblici esercizi di campo Santa Margherita e campo San Pantalon, che possono ‘parzialmente’ cantare vittoria: il ‘coprifuoco’ imposto dal Comune è cancellato.

L’articolo 49 ter del regolamento di Polizia urbana, approvato dal Consiglio comunale nell’ottobre 2011, che stabiliva «Limitazioni agli orari di apertura diesercizi commerciali, artigianali e di somministrazione alimenti e bevande, nelle aree della città » – individuate con delibera di giunta – «in cui si evidenzino fenomeni di degrado e/o di allarme sociale (omissis) tali da compromettere la qualità della vita ed il riposo delle persone residenti nonché le comuni regole di vita civile» è illeggittimo.

Imporre d’ufficio un limite d’orario a pubblici esercizi di specifiche zone della città è possibile, per arginare fenomeni di degrado sociale, ma il potere d’intervento è del sindaco e non della giunta comunale. I giudici hanno però invece confermato quella parte del regolamento che prevede limitazioni nell’apertura dei plateatici, negli spettacoli e negli impianti sonori, con relative sanzioni, perchè invece di pertinenza della Giunta.

Tradotto: a Santa Margherita e San Pantalon gli esercizi potranno restare aperti fino alle 2, ma dovranno chiudere i plateatici e spegnere la musica a mezzanotte.

Paolo Pradolin

[08/01/2013]

Riproduzione vietata

Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

Data prima pubblicazione della notizia:

Condividi la notizia, potrebbe interessare agli altri:

La discussione è aperta: una persona ha già commentato

  1. A parte non capire il senso di riprendere un articolo datato ,
    trovo che nn sia andata proprio così , si dimentica il giudizio sulla richiesta sospensiva al consiglio di stato , cosa di nn poco conto.

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Please enter your comment!
Please enter your name here

altre notizie dall'archivio qui sotto
spot
Advertisements
sponsor

Grazie per aver sfogliato la nostra pagina. La tua considerazione è un'attestazione per il nostro lavoro.
Questo giornale è libero e gratuito per tutti dal 2006.
E' gradito ai lettori perché teniamo le pubblicità in modo meno invasivo possibile anche se questo significa rinunciare a introiti.
Come hai potuto vedere, tutte le righe si leggono perfettamente e non ci sono finestre o video che si aprono contro la tua volontà.
Così come garantiamo la qualità dell'informazione pubblicando solo notizie verificate.
Per tutto questo non chiediamo nulla ma se vuoi sostenerci puoi farlo con il 5x1000. Oppure puoi scorrere le altre news e leggere un'altra notizia in modo da darci un punto in più nelle prossime rilevazioni statistiche. Infine, potresti cliccare il "Mi Piace" sul 'Like Page' di Facebook qui sotto.
Grazie.