24.9 C
Venezia
martedì 27 Luglio 2021

Sanità in Veneto, la Ulss 12 apre strutture intermedie per far fronte al taglio dei posti letto

HomeNotizie VenetoSanità in Veneto, la Ulss 12 apre strutture intermedie per far fronte al taglio dei posti letto

ospedale verona infermiere

La sanità, fiore all’occhiello del Veneto, è ancora al centro dell’attenzione, questa volta dopo la scelta dell’Ulss 12 di potenziare le strutture sanitarie intermedie, per far fronte così ai tagli dei posti letto negli ospedali più grandi. Questa la decisione presa dal direttore, Giuseppe dal Ben.

Sono 76 i nuovi posti letto in più, presenti nelle strutture intermedie ed altri 97 saranno riservati ai pazienti extra regione (20 negli ospedali pubblici, 77 in quelli convenzionati).

Le prime strutture intermedie verranno aperte in estate (Fate Bene Fratelli e gli ospedali Nazareth e Villa Salus) ed entro un anno verranno dismessi completamente i posti letto negli altri ospedali.

Queste le informazioni pervenute dopo l’incontro tenutosi ieri a Ca’ Farsetti tra Dal Ben, il direttore regionale per i servizi sociali, Claudio Beltrame e la conferenza dei sindaci al completo. Tutti hanno approvato il progetto presentato alcune settimane fa da Dal Ben, anche se a preoccupare rimangono i tagli della Regione.

Verrà per prima cosa, riorganizzato il territorio e per questo è prevista la risistemazione di 6 aggregazioni funzionali territoriali (aft), che riuniranno medici delle mutua e guardia medica, diminuendo così il numero di quelle già esistenti (11).

Le strutture intermedie rappresenteranno però, la vera novità: verranno inaugurati ospedali di comunità ed unità riabilitative locali. Il progetto prevede che esse sorgano in centri servizi per anziani o ospedali convenzionati e verranno coinvolti anche i medici di base.

Ora non rimane che confidare nell’approvazione della Regione, ma l’Ulss 12 sembra essere fiduciosa.

Alice Bianco

[11/03/2014]

Riproduzione vietata

Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

Data prima pubblicazione della notizia:

Condividi la notizia, potrebbe interessare agli altri:

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Please enter your comment!
Please enter your name here

altre notizie dall'archivio qui sotto
spot
Advertisements
sponsor

Grazie per aver sfogliato la nostra pagina. La tua considerazione è un'attestazione per il nostro lavoro.
Questo giornale è libero e gratuito per tutti dal 2006.
E' gradito ai lettori perché teniamo le pubblicità in modo meno invasivo possibile anche se questo significa rinunciare a introiti.
Come hai potuto vedere, tutte le righe si leggono perfettamente e non ci sono finestre o video che si aprono contro la tua volontà.
Così come garantiamo la qualità dell'informazione pubblicando solo notizie verificate.
Per tutto questo non chiediamo nulla ma se vuoi sostenerci puoi farlo con il 5x1000. Oppure puoi scorrere le altre news e leggere un'altra notizia in modo da darci un punto in più nelle prossime rilevazioni statistiche. Infine, potresti cliccare il "Mi Piace" sul 'Like Page' di Facebook qui sotto.
Grazie e speriamo che tu possa tornare a trovarci presto, in modo da poterti essere ancora utili con il nostro giornale libero e gratuito.