20.4 C
Venezia
domenica 26 Settembre 2021

Sanità, il Veneto regione più virtuosa in fatto di costi

HomeNotizie VenetoSanità, il Veneto regione più virtuosa in fatto di costi

luca zaia regione veneto

Il Veneto è diventata la Regione più virtuosa in materia di costi della sanità. L’obiettivo prefissatosi dal Presidente Luca Zaia è stato centrato: il Veneto è considerato punto di riferimento per i costi standard della sanità.

Con Umbria ed Emilia Romagna, la nostra Regione è riuscita ad aggiudicarsi il primo posto del podio, grazie al sostegno della vicina Lombardia.

Premio per questo buon risultato? 30 miliardi di euro di risparmio, che potrebbero presto arrivare, per coloro che come il Veneto sono entrati in classifica. Essi verranno divisi fra le regioni più virtuose e serviranno per riuscire a curare meglio i pazienti.

Attenti però che questo non vorrà dire visite gratuite immediate e annullamento dei tempi di attesa, lo stesso Presidente Zaia ha voluto precisare infatti che si procederà a piccoli passi.

“È però una vittoria per i veneti che pagano le tasse – insiste Zaia —. Posso dire che siamo la migliore Regione: l’Umbria è piccola e l’Emilia Romagna mi risulta non chiuda in attivo i conti della sanità. Il Veneto è una regione grande, senza l’addizionale Irpef, che riesce ad avere performance migliori. Ho colleghi di Regioni che hanno situazioni disastrate che hanno ereditato e che però hanno messo in piedi processi virtuosi. Se si applicassero i costi standard potremmo rettificare di un 20-25% la torta dei fondi.”

Esprime soddisfazione anche l’assessore regionale alla sanità, Luca Coletto: “C’è stato qualche mal di pancia da parte delle Marche, ma noi siamo i meno costosi di tutti e abbiamo il coordinamento della commissione Sanità, non potevamo rimanere fuori. Abbiamo cominciato 15 anni fa chiudendo i piccoli ospedali e gestendo una riorganizzazione sia col piano socio-sanitario che con le schede ospedaliere e ora si apre la partita del patto della Salute.”

Ora la Regione punta tutto su questa ripartizione di capitale (Fondo Nazionale per la Sanità) e per Zaia e il suo consiglio regionale, l’importante è che grazie a questa linea tracciata e netta fra Nord e Sud, le Regioni sprecone non potranno più attingere al Fondo per far fronte alle proprie perdite.

Alice Bianco

[06/12/2013]

Riproduzione vietata

Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

Data prima pubblicazione della notizia:

Condividi la notizia, potrebbe interessare agli altri:

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Please enter your comment!
Please enter your name here

NOTIZIE DELL'ARCHIVIO DEL GIORNALE COMMENTATE DAI LETTORI QUI SOTTO

pubblicità
spot
Advertisements
sponsor