19.1 C
Venezia
martedì 03 Agosto 2021

Rudi Garcia: «Sassuolo, metti in campo gli uomini migliori»

HomeCalcioRudi Garcia: «Sassuolo, metti in campo gli uomini migliori»

Rudi Garcia

La Roma è alla volata finale e il suo allenatore chiede che alla Juventus non vengano fatti “favori”. Chiede Rudi Garcia: «Sassuolo, metti in campo gli uomini migliori», perchè giocando contro la Juve, non sempre è stato così.

«Mi aspetto che il Sassuolo giochi come una squadra che vuole salvarsi, con i migliori giocatori: non è stato sempre così per chi ha affrontato la Juventus».
La Roma non molla finchè la matematica non deciderà che è finita, ma per sperare di raggiungere l’obiettivo non basta neanche battere il Milan, c’è bisogno che qualcun altro faccia l’impresa fermando la Juventus.

«Mi aspetto di non vedere a fine partita che il Sassuolo abbia lasciato i migliori in panchina o sentire un allenatore dire “Abbiamo perso 1-0, che bel risultato”. Solo questo». Puntatina polemica nelle parole di Rudi Garcia, significa che nel corso dell’anno ha fatto davvero questa constatazione. Garcia è persona seria.

Il Milan è, insieme alla Roma, la squadra più in forma del campionato. «È la squadra italiana che è andata più avanti in Champions League, hanno giocatori forti e vengono da cinque vittorie consecutive. Sarà una gara tosta, ma siamo senza pressione e faremo di tutto per vincerla davanti a 50.000 tifosi: questo ci dà la voglia di fare ancora meglio».

E per l’anno prossimo, cosa prevede Rudi Garcia? «Tutto può cambiare, ma la Roma resta. Siamo orgogliosi di lavorare in questo club e faremo di tutto per farlo diventare grande in Europa». Una cura che andrebbe allargata all’intera serie A, il cui livello generale sembra essersi ulteriormente abbassato. «La priorità è costruire stadi nuovi. Poi, per far crescere il livello del calcio italiano, bisognerebbe seguire l’esempio di Napoli e Juventus che hanno preso Higuain e Tevez: è importante avere grandi campioni che vengono a giocare in Italia».

Roberto Dal Maschio

[25/04/2014]

Riproduzione vietata

Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

Data prima pubblicazione della notizia:

Condividi la notizia, potrebbe interessare agli altri:

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Please enter your comment!
Please enter your name here

altre notizie dall'archivio qui sotto
spot
Advertisements
sponsor

Grazie per aver sfogliato la nostra pagina. La tua considerazione è un'attestazione per il nostro lavoro.
Questo giornale è libero e gratuito per tutti dal 2006.
E' gradito ai lettori perché ha pubblicità in modo meno invasivo possibile anche se questo significa rinunciare a introiti.
Come hai potuto vedere, tutte le righe si leggono perfettamente e non ci sono finestre o video che si aprono contro la tua volontà.
Così come garantiamo la qualità dell'informazione pubblicando solo notizie verificate.
Per tutto questo non chiediamo nulla ma se vuoi sostenerci puoi farlo con il 5x1000. Oppure puoi scorrere le altre news e leggere un'altra notizia in modo da darci un punto in più nelle prossime rilevazioni statistiche. Infine, potresti cliccare il "mi piace" sul 'Like Page' di Facebook qui sotto.
Grazie.