Rubano in appartamento del Villaggio San Paolo. Cechi arrestati dai Carabinieri

ultima modifica: 15/07/2010 ore 18:02

421

[15/07] Sono stati colti con le mani nel sacco subito dopo avere commesso un furto all’interno di in uno degli appartamenti del Villaggio San Paolo di Cavallino Treporti.
Due cittadini cechi, il 28enne Michal Hranko e il 27enne Roman Soukup, entrambi senza una dimora fissa in Italia, sono stati arrestati, da una pattuglia dei Carabinieri della stazione di Cavallino Treporti, nel pomeriggio del 13 luglio, dopo avere commesso un furto all’interno dell’appartamento in uso ad una giovane animatrice del Villaggio San Paolo, ubicato in Via Radaelli della località  Cà  Pasquali nel comune di Cavallino Treporti.

I due giovani si erano introdotti nella struttura ricettiva e stavano forzando la porta di ingresso dell’appartamento dove soggiorna la 24enne A.R., bellunese, che svolge l’attività  di animatrice per l’intrattenimento degli ospiti del villaggio vacanze.


I loro movimenti non sono, comunque, passati inosservati. Un bagnino, in servizio nella stessa struttura, li aveva visti armeggiare sulla serratura della porta e, senza esitare, ha chiamato il direttore del villaggio che ha immediatamente segnalato l’episodio alla centrale operativa dei Carabinieri della Compagnia di San Donà  di Piave. Subito giunta sul posto una pattuglia della stazione di Cavallino Treporti che stava svolgendo un servizio di prevenzione ha colto i due stranieri che avevano ancora in mano le evidenti tracce del reato immediatamente prima commesso. Avevano prelevato, infatti, dall’interno dell’abitazione, una borsa da donna con all’interno il portafogli contenente denaro contante e documenti, nonchè un lettore mp3.

Constatata l’ assoluta evidenza dei fatti, i due stranieri sono stati accompagnati negli uffici della locale stazione Carabinieri e, previa comunicazione al Pubblico Ministero di turno, sono stati dichiarati in arresto per essere successivamente condotti alla Casa Circondariale di Venezia, dove sono in attesa della fissazione dell’udienza di convalida. Tutto il materiale rubato è stato restituito alla legittima proprietaria.


TEMI PIU' RICERCATI IN QUESTE ORE:

➔ Coronavirus: tutti gli aggiornamenti
➔ Mose e Acqua alta a Venezia
➔ Pensioni, le novità
➔ 'Racconti in quarantena': il concorso letterario aperto a tutti
 

⌂ titoli di prima pagina

Please enter your comment!
Please enter your name here