2.8 C
Venezia
martedì 30 Novembre 2021

Roma – Atalanta un trionfo, 3-1 per Ljajic e compagni

HomeCalcioRoma - Atalanta un trionfo, 3-1 per Ljajic e compagni
la notizia dopo la pubblicità

garcia roma carica roma napoli

La Roma prosegue la sua marcia come un rullo compressore. Schiaccia l’Atalanta con tre gol e centra la quattordicesima vittoria casalinga. Dall’alto dei suoi 79 punti in classifica può guardare cosa fa la Juventus che gioca domani.

Lo scudetto è quasi un discorso finito oggettivamente, ma questa ammirevole rincorsa appassionata degli eroi è quasi commovente è tutta l’Italia non bianconera è con lei.

Rudi Garcia non merita un voto inferiore a quello di Antonio Conte: per vincere il suo terzo scudetto di fila la Juventus dovrà battere ogni record, e questo la dice lunga sulla qualità dell’inseguitrice.

L’Atalanta sembra aver perduto la spinta dopo la sconfitta della giornata precedente contro il Sassuolo. In questo caso però, poco avrebbe potuto contro una Roma troppo forte, capace di dare una grande prova di maturità.

A Garcia mancavano Destro, Pjanic, Florenzi, Benatia, Strootman, Balzaretti e Torosidis: con un portiere e tre buone riserve sarebbe una squadra da zona Champions. Eppure nessuno si è accorto delle assenze, perché tutti quelli che hanno giocato ieri sera hanno dato qualcosa in più.

Daniele De Rossi migliore in campo, formidabile nel doppio lavoro tra fase difensiva e offensiva.

Ljajic ha dimostrato il campione che è, quasi a voler chiudere la porta alle chiacchiere. Ha segnato, servito un assist e colpito un palo clamoroso. Ma, cosa ancora più importante, ha sempre cercato la giocata difficile al servizio della squadra. In assenza di Pjanic serviva esattamente questo.

Garcia a Lilla raggiunse lo storica accoppiata campionato/Coppa di Francia e a Roma sta cercando con tutte le sue forze di fare altrettanto.

Roberto Dal Maschio

[13/04/2014]

Riproduzione vietata

Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

Redazione
A cura della Redazione di www.lavocedivenezia.it

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Please enter your comment!
Please enter your name here

Notizie più seguite dall'archivio

spot_img

Padova: “Prego biglietti”. Stranieri minori fanno il finimondo: scaraventate a terra due verificatrici

Padova, lunedì poco prima delle sei del pomeriggio autobus di linea in via Venezia. Alla fermata sul "10" salgono i controllori, uomini e donne. Ormai da tempo fare il verificatore nei mezzi pubblici è mestiere "a rischio" quindi i dipendenti di Busitalia...

Tornelli a Venezia nel 2022 perché quest’anno è invasione di turisti

Venezia quest'anno sta subendo una vera e propria invasione di turisti, tornati in massa come e più del 2019, per questo dal 2022 arriveranno i "tornelli". La misura è stata annunciata dal sindaco, assieme alla prenotazione e ad una 'app'....

Chi volontariamente non si vaccina ruba un pezzo di probabilità di evitare la dissoluzione del genere umano. Lettere

Con la propaganda No-Vax io non riesco a discutere né a confrontarmi perché si tratta di un Extramondo *(una specie di Vandea del XXI secolo)* nel quale non riesco neanche a respirare. La Storia non si muove in senso vettoriale ma circolare...

Plateatici liberi a Venezia, ma mia madre non riesce più a passare. Lettere

Gran parte della città comprende e approva la delibera comunale che recita ”I pubblici esercizi possono occupare suolo pubblico anche in deroga alle limitazioni poste dalle norme vigenti, con il massimo della semplificazione amministrativa possibile, fino al 31 Luglio”. Ma la...

Studiare a casa? Un orizzonte che ci riguarda. Di Andreina Corso

Quanti bambini, quanti ragazzi sognerebbero di non andare a scuola, di studiare a casa, magari supportati dai genitori, se non devono andare a lavorare, dai nonni, dagli amici, dai vicini, guidati dai loro interessi nella scelta degli argomenti che più li...

Venezia, gondoliere aggredito da turista perchè lo ha fatto scendere dalla gondola [video]

Venezia, gli anni passano ma le cose non cambiano. La cultura del turista che è convinto di entrare in una città finta, dove tutto è permesso perché "paga", non migliora. Anzi. L'ultimo episodio a dimostrazione di ciò ci è giunto in redazione...

Il Comune contesta la cassettina per i libri gratis, Ticozzi: “Da premiare, non sanzionare”

Il Comune di Venezia contesta al bookcrossing l'occupazione di suolo pubblico. Ticozzi: "iniziativa da premiare non da sanzionare".

Mestre, “prego biglietto”, tunisino fa il finimondo. Pugni e sputi: colpito anche infermiere del Suem. In tasca il foglio di Via

Tunisino violento da in escandescenze per i controlli anche dopo l'arrivo dei poliziotti.

Elezioni scolastiche: “Far votare solo con chi ha Green Pass è discriminatorio!”. Lettere

Ci sono cittadini di serie a e di serie z... e poi ci sono i fedelissimi esecutori, che oggi come nel '36 eseguono ordini come autentiche macchinette da regime... ma che poi si pentono amaramente come nel '45. Inutile dire che ...

Dal 2022 per venire a Venezia si dovrà prenotare

Venezia e overtourism: nel 2022 Venezia potrebbe essere a numero chiuso con tanto di tornelli. Dall'estate 2022 per entrare a Venezia servirà prenotare secondo il progetto. Dopo i rinvii legati anche al Covid, il Comune ha stabilito che il prossimo anno vedrà...

Pensioni, novità in vista: Quota 41, Lavoratori fragili e Opzione donna

Pensioni: novità all'orizzonte in campo previdenziale. Tanta la carne al fuoco con una nuova "faccia" per l' Ape social e una nuova "Quota 41", ma non per tutti, e una certezza: si va verso la proroga per l' Opzione donna.

Donne sputano la comunione, altre sputano sul Cristo. Nelle chiese si moltiplicano le profanazioni

Oltraggi e profanazioni nelle chiese veneziane pare siano molto più frequenti di quanto si immagini. Altri episodi che, seppur meno gravi, testimoniano della situazione che si vive nelle chiese del centro storico veneziano, affollate da fedeli ma anche da turisti.