1.2 C
Venezia
martedì 07 Dicembre 2021

Risultato di Italia Inghilterra? 2-1, ed ora andiamo incontro alla Costa Rica

HomeCalcioRisultato di Italia Inghilterra? 2-1, ed ora andiamo incontro alla Costa Rica
la notizia dopo la pubblicità

risultato italia inghilterra

L’esordio della Nazionale in questo mondiale brasiliano è andato bene. Il risultato di Italia Inghilterra? La partita è finita 2-1 per i nostri Azzurri, un risultato che lancia la nostra Nazionale verso la qualificazione agli ottavi, in attesa della Costa Rica che dobbiamo incontrare venerdì.

Aldilà del risultato di Italia Inghilterra, la partita ha offerto indicazioni importanti sul modulo e sulle idee di Prandelli, che ora finalmente sembrano un po’ più chiare. Marchisio e Balotelli sono il cuore, il perno della squadra, e oltre a questo di vede un collettivo lottare e sacrificarsi per un risultato comune. E dire che abbiamo giocato contro un’Inghilterra mai doma.

Si avvicina l’ora X e arriva la sorpresa: dobbiamo rinunciare a Buffon (problemi ad una caviglia), quarto titolare perso da Prandelli dall’inizio della preparazione (dopo Rossi, Montolivo e De Sciglio).
Pronti, via: l’Italia cerca il possesso-palla, cercando di non alzare il ritmo in realtà, ma con applicazione, pazienza e spirito di gruppo. l’Inghilterra in campo con caratteristiche ancora più offensive rispetto alle attese: Lallana in panchina e in campo anche Sterling, oltre a Welbeck, Rooney e Sturridge. Hodgson ha cercato di mettere alle corde l’Italia in fase difensiva, puntando su giocatori in grado di rompere la linea, con accelerazioni violente.

Gli inglesi, infatti, partono forte, con Sterling che ha concluso sull’esterno rete e Henderson che ha impegnato Sirigu nei primi 5 minuti. L’Italia ha saputo soffrire, soprattutto quando Sterling e Welbeck acceleravano su Paletta (altro passo), ma gli azzurri non hanno perso la testa, piano piano hanno rimesso in piedi la partita, hanno ritrovato coraggio, ed hanno cominciato a creare qualche apprensione a Hart.

Dopo mezz’ora, è l’Italia dai piedi buoni a venire fuori, l’Italia costruita sul triangolo De Rossi-Verratti-Pirlo inventa ed ecco il destro di Marchisio, infilarsi nell’angolo (passaggio di Verratti per il velo di Pirlo) e portare in vantaggio l’Italia, in un break che ha scatenato la passione dell’Arena Amazzonia e del pubblico, quasi tutto per gli azzurri.

Il risultato di Italia Inghilterra pareva al sicuro, invece il vantaggio viene pareggiato a tempo di record dal passaggio con il contagiri di Sterling per Rooney, che è scappato via sulla sinistra: cross per Sturridge, che non ha sbagliato: sono passati poco più di due minuti dal gol di Marchisio.

Ancora una volta l’Italia non si perde d’animo, ricomincia a macinare gioco con flemma… inglese. Infatti, in avvio di ripresa un cross di Candreva per la testa di Balotelli, trova l’attaccante implacabile nel trovare lo spazio fra il palo e il portiere (5’).

Ora la partita è cambiata. L’Inghilterra parte a testa bassa, la partita diventa una battaglia, molto inglese. Ma gli azzurri la lezione sul contenere l’hanno imparata molto bene. Ci sono nati.
A quel punto, la tattica consigliava a Prandelli di puntare su Thiago Motta per Verratti.

Sirigu si è dato un gran daffare, Rooney ha sprecato tanto, ma l’Italia ha sempre avuto gambe e lucidità per ribattere alle iniziative inglesi, senza mai smettere di giocare. Non un catenaccio ma incursioni quando possibili cercando lo sfondamento soprattutto dalla parte di Baines, lasciato in balia di Darmian e Candreva.

Alla fine Balotelli lasciato per Immobile. Gli inglesi ci provano fino all’ultimo, ma la partita era finita (tra i crampi), anche se alla fine abbiamo colpito niu la traversa con Pirlo.

Roberto Dal Maschio

[15/06/2014]

Riproduzione vietata

Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

Redazione
A cura della Redazione di www.lavocedivenezia.it

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Please enter your comment!
Please enter your name here

Notizie più seguite dall'archivio

spot_img

Dramma sul campo di calcio nel sandonatese: 17enne sviene e non si sveglia più

Christian Bottan, 17 anni, è svenuto sul campo da gioco. Con il passare dei secondi il malore ha assunto una valenza sempre più drammatica.

19enne di Pianiga trovato morto a Padova. La disperazione della famiglia. Di Andreina Corso

Un ragazzo muore a 19 anni a Padova, all’interno di un capannone abbandonato poco distante dal Parco delle Mura, frequentato da chi si trova a vivere in strada, a cercare riparo e rifugio per la notte che sembra coprire con una...

“Famiglie Veneziane Rovinate dagli Affitti Turistici”: un sondaggio per conoscersi e un comitato per il sostegno

Tra il serio e il faceto, “Tutta la Città Insieme!” lancia il Comitato FaVeRAT - “Famiglie Veneziane Rovinate dagli Affitti Turistici”. Per aderire, chiede di rispondere ad un sondaggio ed inviare racconti su come si convive con strutture ricettive nel proprio condominio...

Maestra veneziana in Terapia Intensiva. Era stata licenziata a Treviso perché “Il virus non esiste”

Sabrina P., maestra veneziana, è ricoverata in Terapia Intensiva all'Ospedale dell'Angelo di Mestre. Non vaccinata, no vax e negazionista della prima ora, era stata già sollevata da una scuola di Treviso in quanto continuava a ripetere ai bambini: "Il virus non...

Il Mose funziona ma a Venezia si perdono ‘barene’

Nella Laguna di Venezia l'apporto di sedimenti, che permette alle barene (terre semi emerse con sedimenti spugnosi) di tenere il passo con l'innalzamento del livello del mare, avviene prevalentemente durante eventi dell'acqua alta. Se da un lato l'utilizzo del sistema Mose...

La strana storia della bambina di tre anni in giro da sola di notte a Venezia

La bimba, tre anni non ancora compiuti, ha attraversato a piedi, di notte, da sola, una parte di Venezia, città certamente bella e romantica, ma anche piena di insidie per una bimba così piccola a spasso da sola.

Rapinano delle scarpe un 14enne coltello alla gola: sono due minorenni stranieri

Rapinano 14enne armati di coltello e gli portano via le scarpe sneakers. E' successo oggi nei pressi di un centro commerciale a San Pietro di Legnago (Verona). La coppia di minorenni ha rapinato il ragazzo di 14 anni minacciandolo con un coltello. Bottino della...

Banchi souvenir in Piazza San Marco: più grandi e più ordinati

In arrivo nuove regole per i banchi di souvenir in piazza San Marco: stamani il sopralluogo sul posto  dell'assessore Costalonga. Il Comune è infatti al lavoro per riformare il vecchio regolamento per gli ambulanti del mercato di piazza San Marco, risalente al...

Chi volontariamente non si vaccina ruba un pezzo di probabilità di evitare la dissoluzione del genere umano. Lettere

Con la propaganda No-Vax io non riesco a discutere né a confrontarmi perché si tratta di un Extramondo *(una specie di Vandea del XXI secolo)* nel quale non riesco neanche a respirare. La Storia non si muove in senso vettoriale ma circolare...

Le sirene esistono? Ecco un video reale di pescatori per farvi riflettere e decidere (video non manipolato)

Le sirene sono personaggi leggendari che hanno sempre accompagnato la mitologia di tutte le culture. In tempi moderni la questione si è ulteriormente arricchita grazie all'avvento di telecamere più economiche, così sono cominciati a circolare sedicenti video che le riprendevano. Le sirene...

“Lido: ragazzi ubriachi di notte ovunque. Uno saltava sul tetto di un’auto. Ci si preoccupa solo di far arrivare turisti…”. La lettera

Lido, in una laterale del Lungomare all'altezza della zona A, ore 2.00 del lunedì notte. Ormai col caldo si dorme con le finestre aperte, anzi in realtà non si dorme molto perché dalla strada arrivano voci, urli e schiamazzi, non c'è...

Venditori abusivi e forze di polizia, il dibattito dei nostri lettori

Questo articolo qui sotto ha avuto la capacità di aprire un acceso dibattito tra alcuni nostri lettori in merito alla questione dei venditori ambulanti abusivi a Venezia. Tutte le posizioni sono rispettabili e dettate da valutazioni personali di logica e di coscienza...