4.2 C
Venezia
domenica 05 Dicembre 2021

Rinnovato Cda San Servolo Servizi

HomeNotizie Venezia e MestreRinnovato Cda San Servolo Servizi
la notizia dopo la pubblicità

Ieri si é svolto a Ca’ Corner, sede della Provincia di Venezia, l’assemblea per la nomina del nuovo Consiglio di Amministrazione e dei componenti del collegio sindacale della società  San Servolo Servizi srl. Sono stato riconfermati Domenico Finotti nel ruolo di Presidente della società , nel rispetto della continuità  del lavoro svolto, e nominati gli altri membri del CdA, i due dirigenti della Provincia Giovanni Braga e Ornella Gigante, presenza prevista per norma dal decreto sulla Spending review, e senza alcun compenso d’incarico. Il collegio sindacaleè composto da tre componenti effettivi, Luca Zanotto presidente, Pietro Furlan e Giampietro Saccon, e da due supplenti.

La Presidente della Provincia di Venezia, socio unico della San Servolo Servizi, ha dichiarato: «Abbiamo inteso premiare la buona conduzione di questi ultimi anni e i risultati finora raggiunti sia sul piano finanziario sia su quello culturale: dal bilancio in attivo, alle reti culturali avviate con innumerevoli iniziative realizzate con successo. La società  San Servolo è riuscita nel pieno rispetto dell’indirizzo dato dalla Giunta, a muoversi con risorse proprie. L’isola oggi vanta un prestigio internazionale, con la presenza tra l’altro della Venice International University e degli studenti del Collegio di merito in partnership con Ca’ Foscari. Inoltre il nuovo Consiglio vede finalmente una presenza femminile che certamente saprà  dare un apporto costruttivo».

«Il rinnovo della carica di Presidente di San Servolo Servizi mi onora – ha aggiunto Domenico Finotti – e mi permette di dare seguito nei prossimi tre anni ad una ulteriore fase di sviluppo e di crescita dell’isola, e delle attività  che vi vengono ospitate; ringrazio la Provincia di Venezia e la Presidente Zaccariotto per la fiducia accordata».

Redazione

[05/09/2013]

Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

Redazione
A cura della Redazione di www.lavocedivenezia.it

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Please enter your comment!
Please enter your name here

Notizie più seguite dall'archivio

spot_img

Controluce di Venezia. Foto di Iginio Gianeselli

Controluce. Splendido effetto, se ben usato, che marchia i toni chiaroscuri. Venezia, come sempre, si presta come splendida modella e lo scatto non può che essere affascinante. Grazie a Iginio per la foto. didascalia: Controluce di Venezia autore: Iginio Gianeselli invia una foto torna all'archivio delle foto

Malattia durante le ferie del lavoratore dipendente. Che fare?

Innanzitutto, ringrazio la Voce di Venezia per avermi concesso questa rubrica in materia di diritto del lavoro. Sovente i media menzionano parole come TFR, licenziamento per giusta causa, parasubordinazione, contratti collettivi e infinite altre, dando per scontato il loro significato. In realtà,...

Dottoressa Maria Elena De Bellis sospesa per no al vaccino: 1500 assistiti devono cambiare medico

Dottoressa Maria Elena De Bellis, una professionista stimata alla quale i suoi 1500 assistiti si sono sempre affidati con fiducia. Sarà difficile per i suoi pazienti rinunciare a un rapporto solido e rassicurante, instaurato in un tempo di reciproco affidamento. Eppure quell’ambulatorio...

Musei Civici Veneziani, grave attacco a lavoratrici e lavoratori

Nei Musei Civici Veneziani si aggrava l’attacco alle lavoratrici e ai lavoratori dei servizi in appalto, con l’annuncio delle cooperative Coopculture e Socio Culturale della disdetta dei contratti integrativi aziendali. Ancora una volta l'unica strategia che le aziende intendono attuare è quella...

“Frecce tricolori su Venezia: io non le gradisco e il mio cane ha paura”. Lettere al giornale

Gentile cronista, la prego di pubblicare quanto segue. Le Frecce Tricolori a Venezia oggi (venerdì 28 maggio, ndr) sono passate ripetutamente con sorvoli verosimilmente bassi, tanto che mi tremavano i vetri della casa. Avevo letto che la loro esibizione è domani (sabato 29...

Deve andare a lavorare, entra in pontile dall’uscita causa turisti: pontoniera la fa multare

Una brutta multa e un brutto gesto. Una multa salata ad inizio settimana, come buongiorno. E la rabbia per una multa di 67 euro per essere entrata dalla parte dell’uscita del pontile della linea 1 sul piazzale di Santa Lucia. E’ vero,...

C’è chi abusa del nome di Venezia per riempirsi le tasche mentre “schiavi” lavorano per loro. Lettere

Passavo per Campo Santo Stefano attirata dalla bella musica classica sparata a tutto volume. Ho scorto un banchetto addobbato con fiori e circondato da uomini in tuxedo e donne in abiti d'atelier. Dapprima pensai fosse una sorta di celebrazione dell'antistante Istituto...

Elezioni scolastiche: “Far votare solo con chi ha Green Pass è discriminatorio!”. Lettere

Ci sono cittadini di serie a e di serie z... e poi ci sono i fedelissimi esecutori, che oggi come nel '36 eseguono ordini come autentiche macchinette da regime... ma che poi si pentono amaramente come nel '45. Inutile dire che ...

Turisti riducono Piazza San Marco pizzeria a cielo aperto: da oggi non pagherò più le tasse

Il prof. Tamborini denuncia che la Polizia Municipale è intervenuta solo dopo molte insistenze e quando ormai non c'era più niente da rilevare. Oltre al fatto che ormai non viene praticamente sanzionato più nulla (neanche agli abusivi), perchè un cittadino deve...

“Venezia va rispettata, chiediamo ai veneziani il permesso per vederla”. Lettere

"Venezia va rispettata così come i veneziani...". Il senso di chiedere "permesso" segno implicito di rispetto quando si va in casa d'altri

Actv, dipendenti, utenti, sindacato: chi ha ragione?

Filt Cgil giudica severamente il sistema dei trasporti, fino a definirlo indecente e vergognoso, l'azienda accusa il sindacato di spacciare fake news...

Weekend di sofferenze a Venezia. Alla Celestia visitatori della Biennale opprimono i residenti

L'ultimo weekend a Venezia ha portato un flusso eccezionale di persone. I numeri ufficiali si sapranno più avanti ma per chi abita in città non ce n'è bisogno: la prima settimana estiva ha visto la città assalita da turisti, vacanzieri e...