23.1 C
Venezia
sabato 19 Giugno 2021

Rimossi cento metri cubi di rifiuti abbandonati a Sant’Erasmo

HomeVenezia cittàRimossi cento metri cubi di rifiuti abbandonati a Sant’Erasmo

 

[31/08] Veritas ha appena terminato l’asporto dei rifiuti abbandonati a Sant’Erasmo in prossimità  di Punta Vela. L’operazione di rimozione ha richiesto alcuni giorni di lavoro poiché si trattava di cento metri cubi di materiale che si trovava nei fossati e nascosto tra la vegetazione.

 

A segnalare i rifiuti abbandonati alla Direzione Ambiente del Comune di Venezia, era stata la Polizia ambientale comunale, qualche tempo fa.

L'’assessore comunale all’Ambiente, Pierantonio Belcaro, ribadisce la necessità  di proseguire l’attività  di vigilanza e controllo nel territorio per contrastare il fenomeno dell’abbandono incontrollato di rifiuti e prevenire il degrado ambientale: “E’ necessario compiere ogni sforzo per giungere quanto più rapidamente possibile alla identificazione degli autori degli abbandoni dei rifiuti – ha detto Belcaro – al fine di perseguirli secondo legge e rivalersi su di loro dei costi sopportati per la rimozione”.

Infatti i costi che il Comune di Venezia sopporta annualmente per il recupero dei rifiuti abbandonati e i conseguenti ripristini ambientali, è di svariate centinaia di migliaia di euro. Una cifra che, secondo l’assessore, potrebbe essere invece più utilmente destinata ad interventi di miglioramento delle aree verdi comunali.

Data prima pubblicazione della notizia:

Vuoi lasciare un commento? Nessuna registrazione necessaria

Please enter your comment!
Please enter your name here

altre notizie dall'archivio qui sotto
spot
Advertisements
sponsor