24.9 C
Venezia
martedì 27 Luglio 2021

Riforma Pubblica Amministrazione, prepensionamenti si, ma solo ai dirigenti

HomeEconomiaRiforma Pubblica Amministrazione, prepensionamenti si, ma solo ai dirigenti

Riforma Pubblica Amministrazione, prepensionamenti

La riforma della Pubblica amministrazione è praticamente pronta. Il primo articolo è quello sull’impossibilità di restare in servizio dopo l’età di pensionamento: dal 31 ottobre, in pratica, viene eliminato l’istituto del trattenimento in servizio.

Il secondo articolo specifica il nuovo turnover: le assunzioni e le uscite nella pubblica amministrazione saranno calcolate non più in base al numero delle persone, bensì alla spesa totale per i loro stipendi. Con questo criterio nel 2014 le amministrazioni potranno assumere personale nel limite di spesa pari al 20% di quella relativa al personale uscito l’anno prima.

Mobilità obbligatoria al via: ora si potranno «ricoprire i posti vacanti mediante passaggio diretto di dipendenti con la stessa qualifica, in servizio presso altre amministrazioni». Per il trasferimento non è neanche più richiesto il nulla-osta dell’amministrazione che si lascia.

I dipendenti pubblici potranno anche essere trasferiti senza il consenso dell’interessato, purché nell’arco di 100 chilometri: entro 50 chilometri le diverse sedi sono considerate «stessa unità produttiva», mentre tra 50 e 100 chilometri devono esserci esigenze organizzative e produttive.

Permessi sindacali: tagli e riduzioni dall’1 agosto, del 50% dei distacchi e dei permessi per ogni sigla sindacale.

Prepensionamenti si, ma solo per i dirigenti: in caso di esuberi e in assenza di criteri e modalità condivise con i sindacati, «la P.a. procede alla risoluzione unilaterale, senza possibilità di sostituzione, del rapporto di lavoro di coloro che entro il biennio successivo maturano il diritto alla pensione.

Redazione

[12/06/2014]

Riproduzione vietata

Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

Data prima pubblicazione della notizia:

Condividi la notizia, potrebbe interessare agli altri:

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Please enter your comment!
Please enter your name here

altre notizie dall'archivio qui sotto
spot
Advertisements
sponsor

Grazie per aver sfogliato la nostra pagina. La tua considerazione è un'attestazione per il nostro lavoro.
Questo giornale è libero e gratuito per tutti dal 2006.
E' gradito ai lettori perché teniamo le pubblicità in modo meno invasivo possibile anche se questo significa rinunciare a introiti.
Come hai potuto vedere, tutte le righe si leggono perfettamente e non ci sono finestre o video che si aprono contro la tua volontà.
Così come garantiamo la qualità dell'informazione pubblicando solo notizie verificate.
Per tutto questo non chiediamo nulla ma se vuoi sostenerci puoi farlo con il 5x1000. Oppure puoi scorrere le altre news e leggere un'altra notizia in modo da darci un punto in più nelle prossime rilevazioni statistiche. Infine, potresti cliccare il "Mi Piace" sul 'Like Page' di Facebook qui sotto.
Grazie e speriamo che tu possa tornare a trovarci presto, in modo da poterti essere ancora utili con il nostro giornale libero e gratuito.