COMMENTA QUESTO FATTO
 

autostrada A31 valdastico

Scoperti sotto l’autostrada A31 Valdastico Sud rifiuti tossici, probabilmente lasciati lì dopo il completamento del secondo tratto autostradale (Albettone-Barbarano Vicentino), inaugurato il giugno scorso. Dopo il rinvenimento e l’inchiesta partita a luglio di quest’anno, la Procura ha richiesto un esperto imparziale che accerti la presenza e l’utilizzo dei materiali tossici.

Il sostituto procuratore Rita Ugolini, della Procura distrettuale antimafia di Venezia, chiederà infatti al giudice per le indagini preliminari, di nominare un esperto super partes, che accerti se e quale tipo di materiali siano stati utilizzati nei cantieri.

Le indagini sul terreno sono partite subito dopo che ad Albettone (Vi) il proprietario di un cane, affermò che quest’ultimo era morto dopo aver bevuto da una pozza d’acqua vicina al cantiere. Il cane è morto da intossicazione, che gli ha causato la perforazione dell’intestino.

Già nel 2009 infatti, tra Longare e Agugliaro, sarebbero stati scaricati più di 150 mila metri cubi (una sessantina di vasche olimpioniche) di scorie nocive di acciaieria non bonificati. Il rischio è che questi scarti si siano mescolati all’acqua presente nella zona.

Nell’inchiesta sono state indagate 27 persone, tra queste anche Attilio Schneck, presidente della società concessionaria della Valdastico Sud e presidente leghista della Provincia di Vicenza. L’ipotesi di reato è falso ideologico e traffico illegale di rifiuti in forma organizzata: si sospetta che i responsabili abbiano risparmiato sui materiali da usare per il manto stradale e ne abbiano utilizzati di molto inquinanti, invece che semplice ghiaia.

Le perizie, richiesta dalla difesa dei 27 indagati, verranno quindi effettuate da un gip imparziale, nominato da un magistrato. I risultati potranno essere usati come prova valida e utilizzabile in un eventuale processo.

Alice Bianco

[13/10/2013]

Riproduzione vietata

Riproduzione Riservata.

 

Lascia un commento alla notizia che hai appena letto (nessuna registrazione necessaria)

Please enter your comment!
Please enter your name here