5x1000 o cinque x mille o cinque per 1.000
5x1000 o cinque x mille o cinque per 1.000
5x1000 o cinque x mille o cinque per 1.000
25.3 C
Venezia
mercoledì 16 Giugno 2021

Riduzione cuneo fiscale, stipendi più pesanti, ma di poco

HomeEconomiaRiduzione cuneo fiscale, stipendi più pesanti, ma di poco

cuneo fiscale stipendi pensioni

Sgravio fiscale in busta paga con la riduzione del cosiddetto ‘cuneo fiscale’, questo l’obiettivo primario a cui sta lavorando il governo. L’ipotesi, che potrebbe vedere la luce entro la primavera del 2014 è subordinata ai conti in vista della legge di Stabilità che il Consiglio dei ministri approverà martedì.

Purtroppo le previsioni non sono comunque esaltanti: le risorse a disposizione sono poche. Anche ipotizzando che dei 5 miliardi di taglio del cuneo fiscale di cui si parla più della metà, diciamo pure 3 miliardi, vada ai lavoratori attraverso un aumento delle attuali detrazioni sul lavoro dipendente, in media entrerebbero in busta paga appena 150-200 euro netti in più all’anno.

Inoltre le manovre non toccherebbero i pensionati per i quali invece ci sarebbe lo sblocco dell’adeguamento all’inflazione, almeno per quelle fino a 6 volte il minimo (3 mila euro lordi).

Il governo intende migliorare con un programma triennale di sgravi, che a regime potrebbe arrivare a 10-15 miliardi. Il piccolo bonus cioè aumenterebbe di anno in anno nel periodo 2014-2016, in linea con l’avanzamento del piano di spending review.

In compenso di preannuncia battaglia aspra con le Regioni, perché la manovra finanziaria che per il solo 2014 dovrebbe valere 12-15 miliardi sarà fatta per i due terzi di tagli alla spesa.

L’altro ‘tasto dolente’, la ‘service tax’ che andrà a sostituire l’ Imu, è attualmente allo studio: il campo in cui si gioca la partita è quello della percentuale di tassa da far pagare ai proprietari e quella all’eventuale affittuario, come, appunto, ‘tassa di servizio’.

Paolo Pradolin

[13/10/2013]

Riproduzione vietata

Data prima pubblicazione della notizia:

Vuoi lasciare un commento? Nessuna registrazione necessaria

Please enter your comment!
Please enter your name here

altre notizie dall'archivio qui sotto
spot
Advertisements
sponsor