24.9 C
Venezia
martedì 27 Luglio 2021

Restaurato dalla nostra radio il disco storico ‘Su e Zo Par i Ponti’ del repertorio folk veneziano

HomeNotizie Venezia e MestreRestaurato dalla nostra radio il disco storico 'Su e Zo Par i Ponti' del repertorio folk veneziano

Noi che abbiamo nella ‘mission’ della nostra associazione culturale la divulgazione della storia e della cultura della nostra città. Noi che vi abbiamo promesso, al momento di aprire la radio a Venezia, un attento continuo lavoro di recupero della tradizione musicale – che ha conosciuto momenti d’oro in epoche passate – non ci dimentichiamo delle nostre origini e in questo senso continuiamo a lavorare.

La ‘perla’ che vi proponiamo oggi è un 45 giri in vinile, uscito in tiratura veramente limitata, che abbiamo recuperato e ridonato all’antico splendore nell’ascolto attraverso i nostri processi informatici.

Il disco ha ottenuto all’epoca un discreto successo a livello locale, e celebrava la bella novità della ‘Su e Zo par i Ponti’ che vedeva le sue primissime edizioni. Siamo a cavallo degli anni ’70, quindi parliamo di circa quarantacinque anni fa, di supporti che oggi faremmo anche fatica a riprodurre visto che i giradischi non usano più, di canzoni, autori ed interpreti sconosciuti ai più.

Grazie ai volontari e ai collaboratori della nostra radio siamo in grado di proporvi questa rarità per l’ascolto soddisfatti del lavoro che ci identifica – unici a Venezia e nel Veneto – per questa passione indomita – nonostante le difficoltà e gli aiuti inesistenti – del recupero e della salvaguardia delle nostre tradizioni, anche musicali.

Il lato ‘B’ del 45 giri suonava: ‘Nina andemo al Redentor’. Gli interpreti sono il favoloso coro dell’epoca ‘I Gondolieri Cantori’ diretto dal m° Umberto Valesin.

Paolo Pradolin

[24/01/2014]

Riproduzione vietata

suezoperiponti4

Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

Data prima pubblicazione della notizia:

Condividi la notizia, potrebbe interessare agli altri:

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Please enter your comment!
Please enter your name here

altre notizie dall'archivio qui sotto
spot
Advertisements
sponsor

Grazie per aver sfogliato la nostra pagina. La tua considerazione è un'attestazione per il nostro lavoro.
Questo giornale è libero e gratuito per tutti dal 2006.
E' gradito ai lettori perché teniamo le pubblicità in modo meno invasivo possibile anche se questo significa rinunciare a introiti.
Come hai potuto vedere, tutte le righe si leggono perfettamente e non ci sono finestre o video che si aprono contro la tua volontà.
Così come garantiamo la qualità dell'informazione pubblicando solo notizie verificate.
Per tutto questo non chiediamo nulla ma se vuoi sostenerci puoi farlo con il 5x1000. Oppure puoi scorrere le altre news e leggere un'altra notizia in modo da darci un punto in più nelle prossime rilevazioni statistiche. Infine, potresti cliccare il "Mi Piace" sul 'Like Page' di Facebook qui sotto.
Grazie e speriamo che tu possa tornare a trovarci presto, in modo da poterti essere ancora utili con il nostro giornale libero e gratuito.