17.3 C
Venezia
lunedì 02 Agosto 2021

Renzi attacca tutto e tutti: «voglio tenere i partiti fuori dalla Rai»

HomeNotizie NazionaliRenzi attacca tutto e tutti: «voglio tenere i partiti fuori dalla Rai»

Renzi attacca tutto e tutti

Il premier sprinta nella sua campagna elettorale e Renzi attacca tutto e tutti. Ad un certo punto scappa anche un «buffoni e pagliacci» alla volta dei grillini. Le piazze di Pesaro e Cesena battono le mani su alcuni passaggi che gradiscono di più, ad esempio sugli attacchi alla Rai e all’ex direttore del Tg1, ora senatore di Forza Italia: «Dire le parole “servizio pubblico” e “Minzolini” nella stessa frase nuoce gravemente alla salute».

«Loro sono bravi in televisione a voler abolire i posti dei politici, poi quando vanno in Parlamento gli trema la mano. Tocca a noi salvare questo Paese». Loro sono i grillini, i «pagliacci o buffoni», ma ci sono anche gli altri, quelli di Forza Italia, quelli che sino ad oggi «ci hanno rappresentato in Europa facendoci vergognare, dando un’immagine del Paese da barzelletta». «Guardando la tv non si ha nemmeno l’impressione che si voti per le Europee, si pensa di votare chi insulta di più, e invece noi non siamo come loro, loro parlano di 37 complotti e 15 colpi di Stato alla settimana, loro ne fanno uno a settimana».

A Cesena il premier dice che non è in grado di fare promesse «che non potrei mantenere», dice che dei pensionati il governo si occuperà il prossimo anno, quando «avremo più risorse», ma in ogni caso «non ci ferma più nessuno», nemmeno i conduttori della Rai, vedi Floris e il battibecco dell’altra sera, che sembrano ignorare che la tv pubblica «è dei cittadini, e che va restituita ai veri proprietari, cioè a voi. Io voglio tenere i partiti fuori dalla guida della Rai perché la Rai non è del presidente del Consiglio, non è dei sindacalisti dell’Usigrai, non è dei conduttori, nè di chi ha pensato in questi anni di regalarla ai partiti. Per me è dei cittadini». Deve essere «un modello di autorevolezza e di indipendenza».

Redazione

[17/05/2014]

Riproduzione vietata

Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

Data prima pubblicazione della notizia:

Condividi la notizia, potrebbe interessare agli altri:

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Please enter your comment!
Please enter your name here

altre notizie dall'archivio qui sotto
spot
Advertisements
sponsor

Grazie per aver sfogliato la nostra pagina. La tua considerazione è un'attestazione per il nostro lavoro.
Questo giornale è libero e gratuito per tutti dal 2006.
E' gradito ai lettori perché teniamo le pubblicità in modo meno invasivo possibile anche se questo significa rinunciare a introiti.
Come hai potuto vedere, tutte le righe si leggono perfettamente e non ci sono finestre o video che si aprono contro la tua volontà.
Così come garantiamo la qualità dell'informazione pubblicando solo notizie verificate.
Per tutto questo non chiediamo nulla ma se vuoi sostenerci puoi farlo con il 5x1000. Oppure puoi scorrere le altre news e leggere un'altra notizia in modo da darci un punto in più nelle prossime rilevazioni statistiche. Infine, potresti cliccare il "Mi Piace" sul 'Like Page' di Facebook qui sotto.
Grazie.