2.8 C
Venezia
martedì 30 Novembre 2021

Regione Veneto: è polemica sulla tassa di soggiorno per i turisti

HomeNotizie VenetoRegione Veneto: è polemica sulla tassa di soggiorno per i turisti
la notizia dopo la pubblicità

turisti piazza san marco venezia

61,5 milioni le presenze turistiche che hanno affollato il Veneto nel 2013, una fiumana di persone che ha portato liquidità nelle casse delle varie amministrazioni cifra, dove sono entrati circa 41 milioni di euro, cifra derivante dalla tassa di soggiorno, ma durante la formulazione dei bilanci consuntivi, scoppiano le polemiche perché ‘’usata per tappare i buchi di bilancio’’, secondo quanto afferma la Confturismo.

Le lamentale partono dai costi sproporzionati che cambiano da comune a comune. 50 centesimi di euro nei campeggi sul Lago di Garda, fino ai 5 degli hotel di lusso a Venezia.

Più della metà degli introiti regionali quindi, finisce proprio nel bilancio della città storica: 23,5 milioni lo scorso anno. 2 milioni a testa da San Michele al Tagliamento (Bibione) e Cavallino Treporti, così come per Verona e Padova.

Qualche sindaco si è difeso, giustificando per cosa sono stati utilizzati i soldi ricavati dalla tassa. Il sindaco di Bibione, Pasqualino Codognotto ha dichiarato: ‘’noi abbiamo speso 800 mila euro per una ciclabile lungo mare e altrettanti in strade e marciapiedi, i restanti 400 mila tra 15 telecamere per la videosorveglianza, promozione ed eventi’’. Anche il sindaco di Caorle (Ve), Luciano Striuli ha ammesso di aver speso i 150 mila euro ricavati per iniziativa di promozione turistica e pubblica sicurezza.

Marino Farinozzi, Assessore regionale al Turismo è della stessa opinione del presidente regionale della Confturismo (organizzazione che riunisce tutte le categorie ricettive), Marco Michielli. ‘’Confondiamo i turisti, non è possibile pagare in modo diverso a seconda del Comune dove si soggiorna’’, ha dichiarato Farinozzi.

Non sono solamente parole però, perché l’assessore regionale ha anche proposto un rimedio: ‘’Basterebbe far pagare un euro a ogni turista veneto: l’80% andrebbe ai Comuni, il 10% alle Regioni e il rimanente all’Enit, che potrebbe far promozione a livello internazionale’’, proposta che ha già girato al Ministro dei Beni Culturali, Dario Franceschini.

Redazione

[22/04/2014]

Riproduzione vietata

Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

Redazione
A cura della Redazione di www.lavocedivenezia.it

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Please enter your comment!
Please enter your name here

Notizie più seguite dall'archivio

spot_img

Venezia. Match tra turiste ubriache per la pantegana. Vince l’animalista per ko tecnico alla 1a ripresa

Il video riporta una scena che si è svolta questa notte a Venezia, nello spiazzo dietro Rialto, di fronte al Fontego. Due ragazze, pare inglesi, sono al culmine di una bella serata, a quanto pare anche ben "allegre". Improvvisamente nasce una discordia....

Weekend di sofferenze a Venezia. Alla Celestia visitatori della Biennale opprimono i residenti

L'ultimo weekend a Venezia ha portato un flusso eccezionale di persone. I numeri ufficiali si sapranno più avanti ma per chi abita in città non ce n'è bisogno: la prima settimana estiva ha visto la città assalita da turisti, vacanzieri e...

Santa Margherita (Venezia) e degrado: i residenti reagiscono

Degrado notturno in Campo santa Margherita: i residenti reagiscono. La pandemia l’aveva rimossa quella sgradevolezza di sapere e vedere un campo vivo, abitato dai residenti, amato per la sua solarità conviviale, trasformarsi nella notte in un deposito di rifiuti, di bottiglie e...

“Controlli Actv alle 7 del mattino per chi va in ospedale, ma non avete altri?”. Lettera

Controlli Actv in motoscafo: controllori alle 7 del mattino due fermate prima di quella dell'Ospedale. Ma volete dirmi che non avete proprio altri o altro da controllare? Settimana scorsa - purtroppo - mi sono dovuta recare per qualche mattina consecutiva all'Ospedale Civile...

Lettera ai veneziani: Non vedete lo scempio in cui state riducendo la vostra città?

Accludo una fotografia emblematica del disastro che state combinando nella vostra città (Venezia, ndr). A un primo esame si potrebbe pensare che si tratta della foto di qualche bazar in Medio Oriente o un mercatino in centro America o Africa, invece corrisponde...

Venezia, gondoliere aggredito da turista perchè lo ha fatto scendere dalla gondola [video]

Venezia, gli anni passano ma le cose non cambiano. La cultura del turista che è convinto di entrare in una città finta, dove tutto è permesso perché "paga", non migliora. Anzi. L'ultimo episodio a dimostrazione di ciò ci è giunto in redazione...

“Alcune malattie non hanno cure dopo 40 anni, il vaccino lo hanno fatto in pochi mesi: è un miracolo”. Lettere

E' convinzione che i miracoli siano spettanza religiosa: falso! Nell'ultimo anno e mezzo è accaduto un miracolo "laico" che ha dell'incredibile. Dopo 40 anni di ricerca, nessun vaccino contro l'HIV; nessun vaccino perpetuo contro la banale influenza; nessun trattamento farmaceutico valido...

Essere disabile di serie B a Venezia: se non hai la sedia a rotelle non ti credono

Cara Redazione, mi chiamo Maurizio Coluccio, 48 anni, nato a Novara, Assistente della Polizia di Stato in pensione per una malattia autoimmune rara, da esserne l'unico caso al Mondo, incurabile, tanto da dover ricorrere già per ben già due volte a trapianti...

“Non mi hanno fatto entrare all’Ospedale di Venezia per accompagnare mia figlia”. Lettere

Riceviamo e pubblichiamo. Buongiorno sono una cittadina italiana. Martedì ho accompagnato mia figlia di 10 anni a fare una visita in ospedale di Venezia ma all' ingresso non mi hanno fatto entrare perché non ho il "Green Pass". Ma secondo voi è possibile lasciare...

Lettere. Nuova legge sugli alloggi pubblici, Zaia tratta i veneti peggio delle altre regioni leghiste

NUOVA LEGGE ALLOGGI PUBBLICI: TANTA PROPAGANDA SULL’AUTONOMIA, MA PROPRIO IL POPOLO VENETO E’ TRATTATO DALLA REGIONE DI ZAIA PEGGIO DELLA LOMBARDIA! I VENETI “FIGLI DI UN NORD MINORE”?

Il Natale che verrà: con nuovo picco di contagi priorità a salute o economia?

Caro amico ti scrivo. Tra poco sarà periodo pre-natalizio: con i numeri in continua salita priorità all'economia o ad eventuali prescrizioni?

A Venezia turisti come prima della pandemia “Necessari trasporti adeguati”

"Venezia è ai livelli pre-pandemia di turisti: biglietterie, bus, pontili, vaporetti pieni, i lavoratori devono tornare a condizioni normali"