15.2 C
Venezia
mercoledì 22 Settembre 2021

Rapina al Prix di Albignasego, banditi sparano a commesso: Andrea Furlan, 23 anni, è in fin di vita

HomeNotizie VenetoRapina al Prix di Albignasego, banditi sparano a commesso: Andrea Furlan, 23 anni, è in fin di vita

rapina carabinieri sera posto blocco notte

Rapina violenta con un ragazzo, Andrea Furlan, padovano di appena 23 anni, ferito a morte ieri sera al Prix di Albignasego, lungo Strada Battaglia, a ridosso del casello di Padova Sud.

Il supermercato dopo la giornata di lavoro si accingeva a chiudere le casse alle 20 ma nessuno poteva immaginare che due uomini appostati al buio stessero attendendo proprio la chiusura per entrare all’interno a scopo di rapina.

Andrea Furlan, dipendente del Prix era a fine turno e verso le 20,45 si trovava da solo all’interno del discount insieme al direttore.

Con una dinamica ancora tutta da ricostruire, i due banditi in quel momento sono entrati da una parte laterale e si sono trovati di fronte Andrea. Quello che è accaduto non è chiaro, ma è certo che il direttore del supermercato ha udito un colpo di pistola.

Andrea Furlan era accasciato a terra, colpito alla testa. Lo sparo lo ha trapassato e si è conficcato nel muro. Ieri ancora a tarda sera all’ospedale di Padova i medici del reparto di Neurochirurgia lo stavano operando ma le sue condizioni permangono disperate.

E’ certo che i banditi non hanno portato via nulla. Forse non sono arrivati alla cassa per prendere gli incassi, visto che i motivi per essere venuti a prendersela solo con il ragazzo paiono non esserci. Andrea Furlan è incensurato, ed è un bravo ragazzo, che lavora e basta.

Le auto dei carabinieri subito giunte hanno circondato il supermercato e dato il via a indagini e ricerche, mentre il direttore del supermercato piangeva disperato. Il reparto investigazioni scientifiche eseguiva i rilievi, mentre attorno a Padova si è aperta una vera e propria caccia all’uomo che impegnava tutte le forze dell’ordine. Carabinieri e polizia hanno predisposto posti di blocco e perlustrato la zona per tutta la notte.

Paolo Pradolin

[15/12/2013]

Riproduzione vietata

Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

Data prima pubblicazione della notizia:

Condividi la notizia, potrebbe interessare agli altri:

3 persone hanno commentato. La discussione è aperta...

  1. grazie alle varie associazioni di aiuti ,e grazie ai giudici.

    Prenderli e giustiziarli a randellate in piazza questo si dovrebbe fare,altro che libertà e aiuti…..

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Please enter your comment!
Please enter your name here

NOTIZIE DELL'ARCHIVIO DEL GIORNALE COMMENTATE DAI LETTORI QUI SOTTO

pubblicità
spot
Advertisements
sponsor