PSG scatenato, compra Kaka' e Pato

ultimo aggiornamento: 03/01/2012 ore 23:00

76

CALCIO/PSG scatenato, compra Kaka e Pato. Ci arrivano mail in redazione, la gente, i tifosi ci chiedono: ma e' vero che Pato va al PSG? Non tergiversiamo, sembra proprio di si. E la conferma non serve neanche che venga da fonti giornalistiche, basta avere attenzione per i dettagli.

Sono noti i mal di pancia di Pato che proprio non trova il feeling con Allegri, nonostante i proclami riappacificatori che ci arrivano da Dubai con allegate foto del 'papero' sorridente; è noto che al Paris Saint-Germain si sta lavorando per costruire la squadra più forte del mondo, una specie di Harlem Globe Trotters con i migliori campioni per ogni ruolo; è noto che tra Pato e Ancellotti c'è, viceversa, un ottimo rapporto di stima; è nota la disponibilità  di denaro fresco del PSG che – in questo momento storico – può realmente permettersi tutto-o-quasi grazie ai petroldollari; infine, da ieri, è cosa nota che il Paris Saint-Germain ha messo a preventivo una sessantina di milioni di euro per l'acquisto di Pato assieme a quello di Kaka' (foto).

Si avete letto bene, anche Kakà , altro malpancista, questa volta del Real Mourinho, starebbe per accettare l'offerta del PSG. Sul piatto per la precisione 61,5 milioni di denaro liquido cash per concludere i due affari nel più breve tempo possibile (e si dice che Kakà  e Pato, non visti, stiano già  preparando la valigia).
Si ricostituirebbe così la coppia lanciata dal Milan che ha fatto la fortuna dell'attacco rossonero per anni. Soprattutto un'imperdibile occasione di rilancio per Kakà  dopo il periodo di recente appannamento – dovuto anche allo Special One che lo 'vede' poco – e per Pato, che finalmente tornerebbe ad essere felice dopo la difficile convivenza con Allegri.


Le premesse, d'altronde, c'erano tutte: Alexandre Pato rimpiangeva i tempi del lavoro con il suo vecchio allenatore Ancellotti, Kakà  invece ritroverebbe al Parco dei Principi il mister che lo guidò a vincere il Pallone d'Oro 2007.

Son tutte rose? Non proprio: il Milan ha detto niet!
Naturalmente, abituati ormai come siamo alle strategie di mercato (“Non si vende, non si vende Kaka…”)e al fatto che non esistono affari impossibili (è sempre e solo, ormai, una questione di denaro) riusciamo ad intuire che la resistenza del Milan si trasformerà  in un remunerativo 'tirare un po' la corda'.
Ma quanto sarà  disposto a sborsare ancora il Paris Saint-Germain dopo gli 85 milioni già  spesi per acquistare Pastore, Menez e gli altri?

Di certo arriverà  comunque l'accordo, e arriverà  presto perchè il PSG ha fretta: vuole concludere i quadri entro 15 giorni.
Pato, Leonardo e Ancelotti avranno occasione di discutere assieme ai dirigenti rossoneri in occasione dell'amichevole di Dubai, e non è escluso che arrivi direttamente da lì un gentlemen's agreement.


Le notizie arriveranno presto. Restate sintonizzati.

[04/01/2012]

stefano gogliardi
[redazione@lavocedivenezia.it]

Riproduzione Vietata

TEMI PIU' RICERCATI IN QUESTE ORE:

➔ Coronavirus: tutti gli aggiornamenti
➔ Mose e Acqua alta a Venezia
➔ Pensioni, le novità
➔ 'Racconti in quarantena': il concorso letterario aperto a tutti
 

⌂ titoli di prima pagina

Please enter your comment!
Please enter your name here