giovedì 27 Gennaio 2022
4.2 C
Venezia

PONTE DELL'ACCADEMIA – PROGETTO DI RESTAURO | Scheda Tecnica (I)

HomeAltre NotiziePONTE DELL'ACCADEMIA - PROGETTO DI RESTAURO | Scheda Tecnica (I)

Premesse
Il Ponte dell’Accademia, edificato nel 1932 e completamente ricostruito nel 1948, è un elemento caratterizzante il contesto ambientale veneziano: i materiali costruttivi e gli elementi compositivi ne fanno un manufatto che ben assimila la tradizione e si integra perfettamente con le caratteristiche morfologiche della città .
La necessità  di realizzare un intervento di restauro completo del ponte deriva dal deterioramento avvenuto negli ultimi tempi in modo repentino, naturale conseguenza di una insufficiente manutenzione della struttura e delle sue parti di rivestimento.
Si ritiene necessario in questa fase eseguire un intervento campione significativo del lavoro da realizzare, che consentirà  l’approfondimento della conoscenza del degrado sulla struttura metallica e sul rivestimento ligneo, propedeutico alla redazione di un progetto di intervento generale, valutare la possibilità  di effettuare un efficace intervento di manutenzione da estendere successivamente a tutta la struttura, specificare e affinare tecniche, qualità  dei materiali, accorgimenti nell’esecuzione e dettagli rilevanti nella posa e lavorazione sia delle singole parti che del sistema complessivo.
La porzione oggetto di intervento è indicata nella figura sottostante e riguarda il primo elemento d'imposta del ponte fino al tavolato, esclusi interventi su gradini e parapetto.
La presente proposta è stata elaborata in collaborazione con la ditta “Augusto Capovilla Sas” al fine di consentire:
– l'approfondimento della conoscenza dei degradi su struttura metallica e sul rivestimento ligneo, propedeutico alla redazione di un progetto di intervento generale;
– di valutare la possibilità  di effettuare un efficace intervento di manutenzione da estendere successivamente a tutta la struttura.

Stato di fatto
Gli elementi costitutivi del ponte dell'Accademia sono sostanzialmente i seguenti:
n° 2 archi portanti con struttura tralicciata ad inerzia variabile;
struttura metallica di controventamento sia sul piano verticale che sul piano dell'arco;
travi composite tralicciate con tubolari e profili in ferro ad altezza variabile per costituire il piano di appoggio dei gradini del ponte;
rivestimento esterno ed interno degli archi portanti con elementi in larice;
rivestimento solo esterno della struttura di controventamento delle travi tralicciate.
Il degrado è più evidente sui rivestimenti lignei esterni, che in parte sono completamente degradati e pericolanti e sulle strutture in ferro in corrispondenza degli appoggi e comunque su tutte le parti lignee e ferrose dove c'è ristagno di acqua ed esposizione alle intemperie.

[05/10/2012]

( segue )

Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

Redazione
A cura della Redazione di www.lavocedivenezia.it

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Notizie più seguite dall'archivio

pubblicità

“Studenti con le gonne: i soliti per rappresentare un mondo alla rovescia”. Lettere

Gli studenti maschi del liceo classico Zucchi di Monza hanno indossato la gonna durante le lezioni per protestare contro il sessimo. A Parte il fatto che per rappresentare il sesso femminile avrebbero dovuto indossare dei maschilissimi jeans, il grottesco e ridicolo gesto...

Venezia e flussi turistici, Brugnaro: “Contributo d’accesso e prenotazione con app”.

A Venezia si ritorna a parlare di regolamentazione dei flussi turistici. Lo ha fatto oggi il sindaco Luigi Brugnaro, a proposito del "Contributo di accesso" (il ticket per Venezia). Una 'app', in soldoni, darà le chiavi per entrare sulla base dell'affluenza tipica in...

Impiegati d’albergo: “Non siamo noi il male di Venezia, non dimenticateci”. Lettere

  "Anch'io voglio tornare a lavorare ma..." Breve racconto di una receptionist di un hotel di lusso   Ormai sono mesi che, con l'albergo chiuso, vivo solo "grazie" alle briciole della cassa integrazione. Voglio tuttavia ricordare a tutti che prima non era la terra promessa come...

Le colpe dei veneziani e dei ‘venezianassi’. Lettere

In merito alla "lettera al giornale":  “Venezia è destinata a diventare un museo, fatevene una ragione”

Mostra del Cinema: non si riesce a vedere film, noi andiamo via. Lettere

Buongiorno, siamo un gruppo di accreditati che da anni vengono a Lido per la Mostra. Vogliamo portare a conoscenza e rendere pubblico che ce ne andiamo, siamo in partenza anche se mancano cinque giorni alla fine. A che pro stare qui se non...

Con l’addio alle Suore Imeldine la mia Salizada San Canciano non esiste più

(Seguito dell'articolo "La Venezia perduta. Le Suore Imeldine e la scuola a San Canciano che non esistono più") L’uscita da scuola. La fine delle lezioni, come l’inizio, era un altro rito. Si correva fuori, in un Campo San Canciano affollato di genitori, cercando con...

“C’è l’obbligo di vaccinazione, perché non posso scegliere il Novavax?”. Lettere

Siamo a gennaio 2022 ( i commenti che ho letto sono molto più vecchi). Non mi sono ancora vaccinata perché, vedendo anche brutte conseguenze post vaccino su alcune persone a me conosciute ( direttamente o indirettamente) a me questa Terapia genica...

Padova: “Prego biglietti”. Stranieri minori fanno il finimondo: scaraventate a terra due verificatrici

Padova, lunedì poco prima delle sei del pomeriggio autobus di linea in via Venezia. Alla fermata sul "10" salgono i controllori, uomini e donne. Ormai da tempo fare il verificatore nei mezzi pubblici è mestiere "a rischio" quindi i dipendenti di Busitalia...

“I televirologi che ci avevano promesso l’immunità col vaccino…”. Lettere

Dal mese di dicembre, televirologi, burocratici della sanità pubblica e chi ha fatto del virus misteriosamente arrivato dalla Cina (e mai isolato) una prolifica professione, stanno cadendo come pere dagli alberi. Gli interessati adoratori del Dio vaccino, si accorgono o fingono...

La manifestazione di Venezia contro il vaccino: siringhe come carri armati

La difesa ferrea delle proprie convinzioni, ha scatenato gli oltre mille manifestanti contrari al vaccino e alla certificazione verde e li ha trasformati in oratori e attori impegnati a interpretare un copione pieno di riferimenti storici e di accenti letterari e...

A Venezia siamo scortesi? Gravissima protesta di una ragazza arrivata a detestare i veneziani

Venezia ospita fra i 23 e i 25 milioni di visitatori all’anno. A questi vanno sommati i "gitanti giornalieri" (con treno e auto) e poi i circa 3 milioni l'anno di cosiddetti «falsi escursionisti» (chi pur visitando la città pernotta...

Polmonite Bilaterale da Covid, ricoverata in rianimazione. Ha sette mesi

A sette mesi ha il Covid ed è ricoverata in rianimazione. Alla piccola viene assicurata la migliore assistenza possibile, per questo è stata trasferita dalla Calabria a Roma. La piccola ha soli sette mesi ed è ricoverata in terapia intensiva perché contagiata...