18.9 C
Venezia
mercoledì 28 Luglio 2021

Piazzale Santa Maria Elisabetta al Lido, protesta contro l’abbattimento degli alberi

HomeLido di VeneziaPiazzale Santa Maria Elisabetta al Lido, protesta contro l'abbattimento degli alberi

lido santa maria elisabetta vaporetti actv

Un centinaio di ambientalisti con tanto di striscione con su scritto ‘Vergogna’, ieri in piazzale Santa Maria Elisabetta al Lido per protestare contro il taglio dei pini.

Gli organizzatori della manifestazione spiegano come si poteva, invece di abbatterli e cambiare completamente il panorama, ripiantarli in un altro posto.

La protesta, organizzata da Lipu, Estuario Nostro, Gruppo Vegan e altri, continuerà anche il prossimo 22 marzo alle ore 10, marciando contro i lavori di Insula decisi dal Comune.

Ma non sono solo gli ambientalisti a non accettare questi lavori e abbattimenti vari, ma anche i residenti, che sono in particolar modo contrari alla pedonalizzazione del Piazzale, costringendo così gli autobus a fare un percorso più lungo.

Questo, conseguentemente, porterà i pendolari a dover scendere più lontano dai vaporetti.

Insula, intanto risponde, che l’abbattimento degli alberi era stato autorizzato in precedenza e che chi scenderà dal bus dovrà camminare, al massimo, per 10 metri in più.

Redazione

[17/03/2014]

Riproduzione vietata

Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

Data prima pubblicazione della notizia:

Condividi la notizia, potrebbe interessare agli altri:

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Please enter your comment!
Please enter your name here

altre notizie dall'archivio qui sotto
spot
Advertisements
sponsor

Grazie per aver sfogliato la nostra pagina. La tua considerazione è un'attestazione per il nostro lavoro.
Questo giornale è libero e gratuito per tutti dal 2006.
E' gradito ai lettori perché teniamo le pubblicità in modo meno invasivo possibile anche se questo significa rinunciare a introiti.
Come hai potuto vedere, tutte le righe si leggono perfettamente e non ci sono finestre o video che si aprono contro la tua volontà.
Così come garantiamo la qualità dell'informazione pubblicando solo notizie verificate.
Per tutto questo non chiediamo nulla ma se vuoi sostenerci puoi farlo con il 5x1000. Oppure puoi scorrere le altre news e leggere un'altra notizia in modo da darci un punto in più nelle prossime rilevazioni statistiche. Infine, potresti cliccare il "Mi Piace" sul 'Like Page' di Facebook qui sotto.
Grazie e speriamo che tu possa tornare a trovarci presto, in modo da poterti essere ancora utili con il nostro giornale libero e gratuito.