18.2 C
Venezia
martedì 03 Agosto 2021

Person Of Interest: la ‘Macchina’ in grado di spiare tutti in ogni momento è realtà

HomeMondoPerson Of Interest: la 'Macchina' in grado di spiare tutti in ogni momento è realtà

person of interest telefilm

Milioni di appassionati in tutto il mondo seguono trepidanti ogni settimana le avventure di Finch & Co. nel telefilm.
Person Of Interest, ora però, potrebbe essere realtà, non fantasia di qualche sceneggiatore.
‘La Macchina’, come viene definita nella serie, in grado di tenere tutte le comunicazioni monitorate, tutti i soggetti classificati, e segnalare in anticipo casi di pericolo, esisterebbe già.
Si tratterebbe di un progetto di Edward Snowden per l’Nsa. L’intelligence elettronica americana ha stanziato 79,6 milioni di dollari per questo lavoro.

‘La Macchina’, consisterebbe in un computer quantistico in grado di sgretolare, violare, svelare qualsiasi tipo di codice protetto, intercettare qualsiasi comunicazione, de-criptare qualsiasi email.
Gli agenti finalmente arriverebbero al loro obiettivo: monitorare tutto quello che viene detto, ma anche penetrare in qualsiasi banca dati criptata.

A svelare i dettagli dell’operazione ancora il Washington Post il quale ha avuto accesso ai file del funzionario statunitense scappato in Russia con il suo gigantesco e inesauribile tesoro d’informazioni.

Come in Person Of Interest, la Macchina viene assemblata a pezzi in luoghi diversi, così nessuno che ci lavora riesce ad avere la visione di insieme. Così, scienziati ingaggiati dall’Nsa sono al lavoro in speciali stanze — isolate anche alle onde elettromagnetiche — create in un centro di ricerca dell’agenzia a College Park, nel Maryland, a nord della capitale. Altri laboratori sarebbero sempre nell’area di Fort Meade, la base dalla quale viene coordinata ogni azione elettronica.

In realtà la strada è lunga e tortuosa. Sul mercato esistono già alcuni computer quantistici, acquisiti da Google, Nasa e un’università ma si tratta di prodotti «ridotti» ben lontani dalle caratteristiche richieste dallo spionaggio.

I documenti fatti uscire da Snowden e rilanciati dal quotidiano indicano che l’Nsa sarebbe ancora indietro. Però si tratta di una rivelazione parziale. Magari i tecnici hanno fatto progressi che sono rimasti top secret vista la delicatezza del progetto.
Sempre secondo il Washington Post, gli americani, nella corsa al computer quantistico, hanno fatto a gara con i laboratori svizzeri e dell’Unione Europea, tutti alle prese con problemi non da poco.

L’Nsa però vuole quest’arma — così come i suoi avversari, dai cinesi ai russi — per rompere l’ultima barriera di riservatezza. L’intelligence, in questo modo, potrebbe allargare la rete di controllo. Dopo aver «succhiato» telefonate e scambi di email, tenuto d’occhio i social network, monitorato i cavi sottomarini, piazzato antenne sensibili in 80 città, ricostruito le nostre relazioni (famiglia, amicizie, lavoro), s’infilerà nelle pieghe protette che fino ad allora credevamo essere al riparo da sguardi indiscreti.

Paolo Pradolin

[04/01/2014]

Riproduzione vietata

Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

Data prima pubblicazione della notizia:

Condividi la notizia, potrebbe interessare agli altri:

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Please enter your comment!
Please enter your name here

altre notizie dall'archivio qui sotto
spot
Advertisements
sponsor

Grazie per aver sfogliato la nostra pagina. La tua considerazione è un'attestazione per il nostro lavoro.
Questo giornale è libero e gratuito per tutti dal 2006.
E' gradito ai lettori perché ha pubblicità in modo meno invasivo possibile anche se questo significa rinunciare a introiti.
Come hai potuto vedere, tutte le righe si leggono perfettamente e non ci sono finestre o video che si aprono contro la tua volontà.
Così come garantiamo la qualità dell'informazione pubblicando solo notizie verificate.
Per tutto questo non chiediamo nulla ma se vuoi sostenerci puoi farlo con il 5x1000. Oppure puoi scorrere le altre news e leggere un'altra notizia in modo da darci un punto in più nelle prossime rilevazioni statistiche. Infine, potresti cliccare il "mi piace" sul 'Like Page' di Facebook qui sotto.
Grazie.