martedì 18 Gennaio 2022
7.5 C
Venezia

PAPA' VA A PRENDERE FIGLIA A SCUOLA MA LEI NON VUOLE | Interviene la Polizia

HomeMestre e terrafermaPAPA' VA A PRENDERE FIGLIA A SCUOLA MA LEI NON VUOLE | Interviene la Polizia

MESTRE | La vicenda di Leonardo, il bambino di Cittadella portato via da scuola con la forza pubblica, ha evidentemente inciso sulle sensazioni e percezioni popolari a livello emotivo. Ieri, a Mestre, una bambina non si aspettava di trovare il papà  ad aspettarla all'uscita da scuola e alla sua vista è scappata. E' stato necessario l'intervento delle Polizia. Accade a Mestre, dopo la campanella delle 13, ieri mattina alla scuola media Cesare Battisti, ad una ragazzina che ha scelto di manifestare così il suo dissenso.Andare via con il papà  che era andato a prenderla a scuola proprio non le andava bene: è ritornata dentro la scuola e ha detto di non voler più uscire. La bambina ha cercato protezione in una maestra che ha provato a spiegare la cosa al padre, il dialogo è però degenerato e tra i due è scoppiata una lite.

La docente ha temuto di non riuscire a gestire la situazione, così l'insegnante ha deciso di chiamare la polizia, che è arrivata sul posto con tre volanti. Qualcuno ha parlato di prudenza eccessiva, e di certo il condizionamento psicologico di questi giorni può aver influito, comunque, una volta arrivata la mamma, chiamata anch'essa dalla maestra, le cose si sono rapidamente sistemate.
Secondo la ricostruzione della polizia, la situazione sarebbe degenerata perchè l'uomo avrebbe alzato la voce contro l'insegnante che aveva preso le difese della ragazzina. La polizia, comunque, segnalerà  il caso al tribunale dei minori come da protocollo.

Monica Manin
[[email protected]]

Riproduzione Vietata
[17/10/2012]


titolo: PAPA' VA A PRENDERE FIGLIA A SCUOLA MA LEI NON VUOLE | Interviene la Polizia
foto: STUDENTI (REPERTORIO)


Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

Redazione
A cura della Redazione di www.lavocedivenezia.it

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Please enter your comment!
Please enter your name here

Notizie più seguite dall'archivio

pubblicità

Malore fatale in bicicletta a Lido e due giovani picchiano vigile perché non possono passare

Mentre avveniva la tragedia, negli stessi istanti in cui perdeva la vita il 65enne lidense, una coppia picchiava selvaggiamente un agente della Polizia locale del Lido, solo perché non permetteva loro di passare essendo la strada bloccata.

Accattoni e abusivi molesti, ora basta: denuncio chi non fa nulla

Ennesimo caso di accattonaggio molesto accorso tra campo san Cassian e Rialto ad opera di clandestini o rifugiati che vengono lasciati liberi di circolare pur essendo ospitati nelle cooperative e nei centri di accoglienza coi noti sussidi pagati dai contribuenti. E'...

“Non mi hanno fatto entrare all’Ospedale di Venezia per accompagnare mia figlia”. Lettere

Riceviamo e pubblichiamo. Buongiorno sono una cittadina italiana. Martedì ho accompagnato mia figlia di 10 anni a fare una visita in ospedale di Venezia ma all' ingresso non mi hanno fatto entrare perché non ho il "Green Pass". Ma secondo voi è possibile lasciare...

Vaporetti Actv Venezia: torna la Linea 2 fino a Lido

Actv implementa più corse: Linea 2 adesso arriva fino a Lido e ci sono corse supplementari 5.1 2 5.2.

Festa riuscita? Ve la racconto io la festa: un Rave in via Garibaldi. Lettere

Gentile direttore, vorrei sapere perché tutti contribuiscono a portare avanti questa farsa degli eventi in sicurezza quando invece è solo un'attività di facciata. Situazione di questa notte: un esercito di agenti a controllare che i residenti si posizionassero diligentemente entro gli spazi...

G 20 a Venezia: città indifferente o infastidita

G 20 a Venezia: città e cittadini indifferenti o infastiditi, altro che occasione internazionale per mettere in mostra la città. In linea generale l'umore è irritato, gli incassi non sono all'altezza delle aspettative, il continuo sorvolo degli elicotteri, necessari alla sicurezza,...

Controluce di Venezia. Foto di Iginio Gianeselli

Controluce. Splendido effetto, se ben usato, che marchia i toni chiaroscuri. Venezia, come sempre, si presta come splendida modella e lo scatto non può che essere affascinante. Grazie a Iginio per la foto. didascalia: Controluce di Venezia autore: Iginio Gianeselli invia una foto torna all'archivio delle foto

Un Campagnolo a Venezia: la venezianità vista da un Millennial boy. Lettere

UN CAMPAGNOLO A VENEZIA: la venezianità vista da un Millennial boy Fin dai primi giorni di scuola superiore nel centro storico veneziano, il biglietto da visita da parte dei miei nuovi compagni e compagne di classe è stato questo: -“Da dove ti vien,...

“Limitare il turismo per una ristretta parte di residenti di Venezia? Follia”. Lettere

"L'unica ricchezza per Venezia è il turismo e un turismo molto sostenuto è l'unico che può dare delle entrate a tutti".

Assessore alla Sicurezza spara durante una lite: morto marocchino

Massimo Adriatici, avvocato, assessore alla sicurezza del Comune di Voghera (Pavia), è l'uomo che ha sparato il colpo di pistola che ieri sera, poco dopo le 22, ha ucciso un uomo di 39 anni di nazionalità marocchina. Il fatto è accaduto...

La strana storia della bambina di tre anni in giro da sola di notte a Venezia

La bimba, tre anni non ancora compiuti, ha attraversato a piedi, di notte, da sola, una parte di Venezia, città certamente bella e romantica, ma anche piena di insidie per una bimba così piccola a spasso da sola.

Morto turista tedesco, dipendente del campeggio di Cavallino indagato

Morto il turista tedesco ricoverato all'Angelo dopo un litigio in un camping di Cavallino-Treporti, il dipendente ritenuto responsabile potrebbe a momenti essere accusato di omicidio In base alle risultanze d'indagine, infatti, la Procura della Repubblica deciderà nelle prossime ore se indagare l'aggressore...