5.7 C
Venezia
giovedì 09 Dicembre 2021

Padova, il primo Consiglio Comunale al Pala Spiller dell’Arcella

HomeNotizie VenetoPadova, il primo Consiglio Comunale al Pala Spiller dell’Arcella
la notizia dopo la pubblicità

massimo-bitonci-padova

Mentre a Venezia si teneva l’ultima seduta della legislatura Orsoni, a Padova, più precisamente al Pala Spiller, nel quartiere dell’Arcella, iniziava l’era Bitonci, con il neo sindaco leghista e la sua squadra di governo cittadino. Grande assente ai tavoli dell’opposizione, l’ex sindaco reggente Ivo Rossi.

Più di mille sono state le persone che ieri sera si sono presentate al Palazzetto dello Sport dell’Arcella, in piazzale Azzurri, per sostenere, anche con un vero e proprio tifo, il neo eletto sindaco Massimo Bitonci e la sua giunta. Al suo fianco infatti, tutti gli assessori scelti, tra cui, il più acclamato è stato Maurizio Saia, delegato alla Sicurezza.

A sinistra e a destra di Bitonci, due donne: il vicesindaco, la 27enne Eleonora Mosco (Forza Italia) e Alessandra Brunetti, Assessore alle Politiche Abitative, Edilizia scolastica, Politiche Scolastiche, Sociale, Integrazione e convivenza, Rapporti con il mondo religioso (lista ‘’Bitonci Sindaco’’). Mentre a fare il tifo dagli spalti, il senatore Marco Marin e l’ex ministro Mariastella Gelmini, entrambi di Forza Italia.

Bitonci ha prima giurato sulla Costituzione e poi ha parlato per circa mezz’ora, ripetendo concetti e obiettivi già espressi durante la campagna elettorale. In primis la sicurezza, poi, la cancellazione della PaTreVe, in favore della ‘’Grande Padova’’, l’opposizione al nuovo ospedale cittadino, la riapertura dei bar del centro storico fino alle due di notte e l’accorpamento in zona Fiera, dell’Auditorium e del Centro Congressi.

Oltre agli applausi però, c’è stato anche qualche fischio, rivolto però all’opposizione, perché Ivo Rossi, l’ex sindaco reggente, avversario di Bitonci alla elezioni, non si è presentato.

Redazione

[24/06/2014]

Riproduzione vietata

Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

Redazione
A cura della Redazione di www.lavocedivenezia.it

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Please enter your comment!
Please enter your name here

Notizie più seguite dall'archivio

spot_img

Questo turismo porta benessere e posti di lavoro a Venezia? No: solo povertà e schiavismo

Negli ultimi decenni abbiamo assistito ad una graduale quanto inarrestabile trasformazione di Venezia: da città a non-luogo in mano al turismo e alle sue regole. Nel 1988, davanti a una popolazione residente di 81.000 unità, Paolo Costa e Jan Van Der...

Mestrino condannato per violenze sessuali alla bimba di 6 anni

Venezia. Un abominevole abuso ai danni di una bambina di sei anni. Le parole, la sentenza e le pene adeguate all’orrore di questo abominevole abuso, le assegnerà la Giustizia a colui che si stenta a chiamare uomo, colui che ha commesso reati...

Donne sputano la comunione, altre sputano sul Cristo. Nelle chiese si moltiplicano le profanazioni

Oltraggi e profanazioni nelle chiese veneziane pare siano molto più frequenti di quanto si immagini. Altri episodi che, seppur meno gravi, testimoniano della situazione che si vive nelle chiese del centro storico veneziano, affollate da fedeli ma anche da turisti.

“Famiglie Veneziane Rovinate dagli Affitti Turistici”: un sondaggio per conoscersi e un comitato per il sostegno

Tra il serio e il faceto, “Tutta la Città Insieme!” lancia il Comitato FaVeRAT - “Famiglie Veneziane Rovinate dagli Affitti Turistici”. Per aderire, chiede di rispondere ad un sondaggio ed inviare racconti su come si convive con strutture ricettive nel proprio condominio...

“Limitare il turismo per una ristretta parte di residenti di Venezia? Follia”. Lettere

"L'unica ricchezza per Venezia è il turismo e un turismo molto sostenuto è l'unico che può dare delle entrate a tutti".

Venezia, come si aggirano i divieti. Anziani che fingono stretching, passeggiate di coppia, di gruppo, ecc

Un normale pomeriggio veneziano primaverile, come se il coronavirus non esistesse. È questa la situazione di venerdì 10 aprile incontrata scendendo a piedi da Sant'Elena dove il parco è ancora quasi normalmente frequentato anche da bimbi con genitori. In via Garibaldi,...

Fiabe gay per i bambini negli asili e nelle materne: il Comune compra libri contro omofobia

Arrivare ai bambini attraverso le favole per contrastare l’omofobia. Il Comune di Venezia ha dotato asili nido e scuole materne di quarantasei storie per bambini, regolarmente acquistate e distribuite in migliaia di volumi. E' un’iniziativa di Camilla Seibezzi, la delegata del...

“Frecce tricolori su Venezia: io non le gradisco e il mio cane ha paura”. Lettere al giornale

Gentile cronista, la prego di pubblicare quanto segue. Le Frecce Tricolori a Venezia oggi (venerdì 28 maggio, ndr) sono passate ripetutamente con sorvoli verosimilmente bassi, tanto che mi tremavano i vetri della casa. Avevo letto che la loro esibizione è domani (sabato 29...

Reliquie Santa Lucia da Venezia alla Sicilia con assistenza della Polizia

Santa Lucia da Venezia alla Sicilia Domenica 14 dicembre, la Polizia di Stato accompagnerà “Santa Lucia” nel suo prossimo viaggio in Sicilia. Alle 7:30 del mattino le spoglie della Santa saranno portate, con imbarcazioni della Polizia di Stato, dalla basilica dei Santi Geremia...

Pensioni: cosa vuol dire Quota 102

Pensioni: sembra segnata la strada, e va verso Quota 102. Ma che cos'è "Quota 102" che va a interessare una platea di 50mila persone in 2 anni? Quota 102 (che arriverebbe al posto di Quota 100 che si esaurisce il 31 dicembre) dall'anno...

Venditori abusivi e forze di polizia, il dibattito dei nostri lettori

Questo articolo qui sotto ha avuto la capacità di aprire un acceso dibattito tra alcuni nostri lettori in merito alla questione dei venditori ambulanti abusivi a Venezia. Tutte le posizioni sono rispettabili e dettate da valutazioni personali di logica e di coscienza...

Venezia e sovraffollamento di turisti: altro weekend di passione

Ritorna l’onda alta della marea di turisti che assediano Venezia e che rispecchiano, come già tante volte abbiamo visto in questi anni, le situazioni di disagio e di crisi che la città si trova a subire a causa del sovraffollamento, dopo...