29.8 C
Venezia
sabato 31 Luglio 2021

Orsoni a Roma: ‘Dobbiamo salvaguardare gli stipendi dei dipendenti’

HomeNotizie Venezia e MestreOrsoni a Roma: 'Dobbiamo salvaguardare gli stipendi dei dipendenti'

mose

Missione importante quella del sindaco Giorgio Orsoni, da oggi fino a domani, a Roma: convincere il Governo a desistere e a firmare un provvedimento che scongiuri una riduzione degli stipendi, dal primo cittadino ai presidenti della Municipalità, dopo lo sforamento del Patto di Stabilità.

Orsoni ha deciso di puntare tutto e di ribadirlo durante l’incontro con i ministri, sul fatto che lo sforamento non riguardi il bilancio, bensì questioni di tipo tecnico-contabile (differenze fra spese sostenute e crediti da riscuotere).

Il primo cittadino arriverà nella capitale con in mano un documento firmato da lui in primis e dagli atri dipendenti comunali, nel quale sottolinea come gli effetti di una norma come quella stabilita dal Governo rischi di “portare pesantissime ripercussioni sulle paghe dei dipendenti per tutto il 2014 e 2015. Il primo effetto sarà la perdita media di 200 euro al mese per tutti.”

Alice Bianco

[14/01/2014]

Riproduzione vietata

Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

Data prima pubblicazione della notizia:

Condividi la notizia, potrebbe interessare agli altri:

La discussione è aperta: una persona ha già commentato

  1. si preoccupa solo per loro? e i dipendenti della Marittima che per colpa sua rischiano di perdere il lavoro non gli interessa? esempio di un sindaco (censored)!

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Please enter your comment!
Please enter your name here

altre notizie dall'archivio qui sotto
spot
Advertisements
sponsor

Grazie per aver sfogliato la nostra pagina. La tua considerazione è un'attestazione per il nostro lavoro.
Questo giornale è libero e gratuito per tutti dal 2006.
E' gradito ai lettori perché teniamo le pubblicità in modo meno invasivo possibile anche se questo significa rinunciare a introiti.
Come hai potuto vedere, tutte le righe si leggono perfettamente e non ci sono finestre o video che si aprono contro la tua volontà.
Così come garantiamo la qualità dell'informazione pubblicando solo notizie verificate.
Per tutto questo non chiediamo nulla ma se vuoi sostenerci puoi farlo con il 5x1000. Oppure puoi scorrere le altre news e leggere un'altra notizia in modo da darci un punto in più nelle prossime rilevazioni statistiche. Infine, potresti cliccare il "Mi Piace" sul 'Like Page' di Facebook qui sotto.
Grazie.