Omicidio Jennifer, lo Stato condannato

185

jennifer zacconi martellago uccisa risarcimento

80 mila euro, questo l’ammontare del risarcimento che la Presidenza del Consiglio deve a Maria Giannone, madre di Jennifer Zacconi, la 22enne di Martellago che nell’aprile 2006, venne uccisa dal compagno.

Secondo quanto stabilito dal giudice civile di Roma, la condanna è dovuta ad un’adempienza statale ad una direttiva europea.

La ragazza venne violentata durante un litigio, uccisa e sepolta nel Parco ai Laghetti di Martellago dall’ex compagno Lucio Niero, oggi in carcere, condannato a 30 anni di reclusione. Con lei morì anche il loro bambino, che la giovane portava in grembo ormai da nove mesi.

Per i legali dell’uomo continua la battaglia per ottenere uno sconto della pena e per questo hanno presentato ricorso in cassazione.

Alice Bianco

[11/11/2013]

Riproduzione vietata

Riproduzione Riservata.

 

Lascia un commento alla notizia che hai appena letto (nessuna registrazione necessaria)

Please enter your comment!
Please enter your name here