8.4 C
Venezia
mercoledì 01 Dicembre 2021

Oggi alle 18 Andreina Corso presenta il Libro di Roberto Tassan

HomeUncategorizedOggi alle 18 Andreina Corso presenta il Libro di Roberto Tassan
la notizia dopo la pubblicità

barche mestre feltrinelli

Il Budda, il Tao e L’Analisi Transazionale Alla ricerca del sé
Con un Saggio di Jasmin Diglio.

La ricerca del Sé, il sentirsi percepiti, l’Essere quindi nella necessità di una relazione possibile con se stesso e con gli altri. Il frutto di una buona relazione fa della nostra vita quella vita e non l’altra o un’altra ancora che talvolta pesa, incombe sulla nostra esistenza e che ci spinge alla sfiducia e persino all’oblio.

Il Buddha, Il Tao e l’Analisi Transazionale affronta con coraggio e determinazione di percorrere un territorio incontaminato, invisibile, che offre una vasta panoramica del mondo interiore che ognuno di noi possiede, anche quando non lo esprime. E’ là che vive l’uomo pensante e sensibile, è dentro le pieghe del bisogno relazionale che l’autore indaga la forma dell’Io soggetto e dell’Io altro, dell’altro che non è il sé.

La citazione di Sigmund Freud che Roberto Tassan appronta nella sua ricerca “ La coincidenza dell’Io con l’ideale dell’Io genera sempre una sensazione di trionfo. Il senso di colpa (o di inferiorità) può essere considerato come l’espressione di uno stato di tensione tra l’Io e l’Ideale”.

Svetta, fra le molteplici occasioni di riflessione che il libro offre, il mondo emozionale di cui l’analisi transazionale, il buddismo e il taoismo si occupano, sapendo che è dal nostro codice del “sentire” che si svela il nostro codice comportamentale.
E non può essere che così, se il fine ultimo è e sarà nel tempo di ogni essere umano, la ricerca del sé.

Se la Filosofia Buddista si propone di liberare l’uomo dal dolore attraverso la meditazione, se il Taoismo è l’Uno, il principio del mondo generatore di vita e movimento, l’Analisi Transazionale ha in comune con le precedenti discipline, la ricerca dell’etica e della virtù come mezzo per vivere meglio e per ri-trovare il proprio Sé e per rapportarsi con l’altro.
Tuttavia quest’ultima, che l’autore cura e rappresenta in tutte le sue sfaccettature tecniche ed emozionali derivanti anche dalla sua professione di Formatore, si sofferma e analizza gli stati dell’IO , sulle comunicazioni e sulle relazioni.
A questo punto si insinuano le forme comportamentali, le forme caratteristiche di chi comunica. La circolarità dell’intesa o del suo contrario deriva dal nesso dei punti di vicinanza che collegano le vite umane.

Andreina Corso

Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

Redazione
A cura della Redazione di www.lavocedivenezia.it

La discussione è aperta: una persona ha già commentato

  1. Mi è successo più volte di capire che una persona che conoscevo non mi ha salutato, ha evitato di farlo. Sono rimasto molto male e pensavo perchè, visto che non gli avevo fatto niente di male!

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Please enter your comment!
Please enter your name here

Notizie più seguite dall'archivio

spot_img

Morto turista tedesco, dipendente del campeggio di Cavallino indagato

Morto il turista tedesco ricoverato all'Angelo dopo un litigio in un camping di Cavallino-Treporti, il dipendente ritenuto responsabile potrebbe a momenti essere accusato di omicidio In base alle risultanze d'indagine, infatti, la Procura della Repubblica deciderà nelle prossime ore se indagare l'aggressore...

Ospedale Civile: dimessa dal pronto soccorso va a casa a piedi e muore

Ospedale Civile di Civile ancora nelle prime pagine oggi. Una donna, visitata e dimessa dal pronto soccorso, è tornata a casa (con grande fatica) camminando sulle sue gambe ma dopo poche ore è spirata. F.C., signora di 52 anni residente a Lido, mercoledì...

Lettere. Nuova legge sugli alloggi pubblici, Zaia tratta i veneti peggio delle altre regioni leghiste

NUOVA LEGGE ALLOGGI PUBBLICI: TANTA PROPAGANDA SULL’AUTONOMIA, MA PROPRIO IL POPOLO VENETO E’ TRATTATO DALLA REGIONE DI ZAIA PEGGIO DELLA LOMBARDIA! I VENETI “FIGLI DI UN NORD MINORE”?

“Venezia ‘Non è ecologica’, si può tranquillamente morire di smog”. Di Michele De Col (*)

Ancora una volta Venezia viene estromessa da qualunque provvedimento contro lo smog : natanti e navi possono continuare ad inquinare nonostante i valori ambientali siano spesso peggiori della terraferma! Chi tutela la salute di veneziani e ospiti in centro storico? Nessuno !

Le sirene esistono? Ecco un video reale di pescatori per farvi riflettere e decidere (video non manipolato)

Le sirene sono personaggi leggendari che hanno sempre accompagnato la mitologia di tutte le culture. In tempi moderni la questione si è ulteriormente arricchita grazie all'avvento di telecamere più economiche, così sono cominciati a circolare sedicenti video che le riprendevano. Le sirene...

8 Marzo dedicato alla Coreografa Luciana De Fanti. Di Andreina Corso

Se Italo Calvino ci perdona, se lo copiamo e ci lascia dire: se una sera d’inverno a Mestre una Grande Donna, un’Artista, una Ballerina, una Coreografa e una animalista ricorda suo figlio Omar Caenazzo, morto prematuramente in un incidente stradale, quella...

Walter Onichini è in carcere, Zaia: “Mattarella conceda la grazia”

Caso Onichini: Zaia chiede la grazia per il macellaio che è in carcere per aver sparato al ladro. "Mi rivolgo al capo dello Stato e chiedo che venga concessa la grazia a Walter Onichini", sono state le parole del presidente della Regione...

Malattia durante le ferie del lavoratore dipendente. Che fare?

Innanzitutto, ringrazio la Voce di Venezia per avermi concesso questa rubrica in materia di diritto del lavoro. Sovente i media menzionano parole come TFR, licenziamento per giusta causa, parasubordinazione, contratti collettivi e infinite altre, dando per scontato il loro significato. In realtà,...

Due Coca-Cola (per fare pipì) a Venezia? 8 euro (al banco). Lettere

Gentile cronista, premetto che sono di Treviso, non sono di provenienza "locale" e forse questo conta ancora nella vostra città. Lunedì 25 ottobre, mi trovavo con mia figlia, in gita a Venezia con altre famiglie e compagne di mia figlia. Visitando la vostra magica...

“Frecce tricolori su Venezia: io non le gradisco e il mio cane ha paura”. Lettere al giornale

Gentile cronista, la prego di pubblicare quanto segue. Le Frecce Tricolori a Venezia oggi (venerdì 28 maggio, ndr) sono passate ripetutamente con sorvoli verosimilmente bassi, tanto che mi tremavano i vetri della casa. Avevo letto che la loro esibizione è domani (sabato 29...

“Famiglie Veneziane Rovinate dagli Affitti Turistici”: un sondaggio per conoscersi e un comitato per il sostegno

Tra il serio e il faceto, “Tutta la Città Insieme!” lancia il Comitato FaVeRAT - “Famiglie Veneziane Rovinate dagli Affitti Turistici”. Per aderire, chiede di rispondere ad un sondaggio ed inviare racconti su come si convive con strutture ricettive nel proprio condominio...

Con l’addio alle Suore Imeldine la mia Salizada San Canciano non esiste più

(Seguito dell'articolo "La Venezia perduta. Le Suore Imeldine e la scuola a San Canciano che non esistono più") L’uscita da scuola. La fine delle lezioni, come l’inizio, era un altro rito. Si correva fuori, in un Campo San Canciano affollato di genitori, cercando con...