lunedì 17 Gennaio 2022
3.7 C
Venezia

NUOVO GOVERNO | Chi sono i ministri

HomePoliticaNUOVO GOVERNO | Chi sono i ministri

NOTIZIE ITALIANE | Enrico Letta ce l'ha fatta. Ha formato il nuovo governo italiano. La squadra è formata “non ad ogni costo” e lui ha sciolto la riserva. Oggi giurerà  da premier e con lui giurerà  il suo governo composto da ministri tutto sommato giovani (età  media 53 anni).
Nuovo governo formato da: “Una squadra ricca di competenze, di giovani e con un record di presenza femminile” dice Enrico Letta illustrando i nomi al Quirinale.
Il nuovo governo è composto da una squadra di derivazione Pd-Pdl-Scelta civica. I singoli componenti sono così divisi: 9 Pd, 5 Pdl, 3 Sc, 1 Radicale, 4 tecnici. Molto 'delicati' i dicasteririservati ai 'tecnici' : l'Economia al direttore generale di Bankitalia Fabrizio Saccomanni, la Giustizia al prefetto ed ex ministro dell'Interno Anna Maria Cancellieri e il Lavoro e Politiche sociali al presidente dell'Istat Enrico Giovannini.

Vicepremier e ministro dell'Interno è il segretario del Pdl, Angelino Alfano. Sorpresa agli Esteri, dove è stata scelta fuori dal mazzo della futura maggioranza Emma Bonino, radicale e non più parlamentare. Sottosegretario alla presidenza del Consiglio sarà  Filippo Patroni Griffi.

Gli altri ministri con portafoglio sono:
Mario Mauro (Scelta civica) alla Difesa;
Flavio Zanonato (sindaco Pd di Padova) allo Sviluppo economico;
Maurizio Lupi (Pdl) a Infrastrutture e Trasporti;
Nunzia De Girolamo (Pdl) alle Politiche agricole;
Maria Chiara Carrozza (Pd) all'Istruzione, Università  e Ricerca;
Beatrice Lorenzin (Pdl) alla Sanità ;
Andrea Orlando (Pd) all'Ambiente;
Massimo Bray (Pd) ai Beni culturali e Turismo.

Ministri senza portafoglio sono:
Dario Franceschini (Pd) ai Rapporti con il Parlamento;
Gaetano Quagliariello (Pdl) alle Riforme costituzionali;
Enzo Moavero Milanesi (Scelta civica) agli Affari europei;
Graziano Delrio (Pd) agli Affari regionali;
Gianpiero D'Alia (Scelta civica) alla Pubblica amministrazione;
Carlo Trigilia alla Coesione territoriale;
Josefa Idem alle Pari Opportunità , Sport, Politiche giovanili;
Cecile Kyenge all'Integrazione;

Paolo Pradolin
[[email protected]]

Riproduzione Vietata
[28/04/2013]


Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

Redazione
A cura della Redazione di www.lavocedivenezia.it

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Please enter your comment!
Please enter your name here

Notizie più seguite dall'archivio

pubblicità

Mestre, palpano il sedere alla moglie. Marito li redarguisce e viene picchiato anche se ha la figlia in braccio

Il padre di famiglia ha rinunciato a fare denuncia temendo che, a causa delle leggi attuali, i balordi sarebbero tornati presto in strada e avrebbero potuto decidere di andarlo a cercare per vendicarsi

Rottweiler entra nel ristorante e sbrana barboncino che stava sotto il tavolo della padrona

Scena drammatica ad Abano. Improvvisamente uno dei rottweiler della proprietaria del locale entra nella pizzeria dove ci sono i clienti che stanno mangiando e azzanna un cagnolino di piccola taglia che se ne stava accovacciato sui piedi della padrona. Ed è...

Con l’addio alle Suore Imeldine la mia Salizada San Canciano non esiste più

(Seguito dell'articolo "La Venezia perduta. Le Suore Imeldine e la scuola a San Canciano che non esistono più") L’uscita da scuola. La fine delle lezioni, come l’inizio, era un altro rito. Si correva fuori, in un Campo San Canciano affollato di genitori, cercando con...

I plateatici dei bar di Venezia tornano al loro posto?

I plateatici di Venezia torneranno al loro posto originale il 31/12/21 "rientrando" dalle espansioni concesse per compensare il lockdown.

“C’è l’obbligo di vaccinazione, perché non posso scegliere il Novavax?”. Lettere

Siamo a gennaio 2022 ( i commenti che ho letto sono molto più vecchi). Non mi sono ancora vaccinata perché, vedendo anche brutte conseguenze post vaccino su alcune persone a me conosciute ( direttamente o indirettamente) a me questa Terapia genica...

La confessione di chi è “scappato” da Venezia: “Vetrerie, portieri, bugie…”. Lettere al giornale

In risposta alla lettera al giornale: "Il lusso dei grandi alberghi veneziani porta ricchezza? La confessione di Jacopo, portiere per 5 anni". Il sistema delle vetrerie è stato creato grazie alle sale, praticamente dei supermercati del vetro ( dove gira anche vetro...

Accattoni e abusivi molesti, ora basta: denuncio chi non fa nulla

Ennesimo caso di accattonaggio molesto accorso tra campo san Cassian e Rialto ad opera di clandestini o rifugiati che vengono lasciati liberi di circolare pur essendo ospitati nelle cooperative e nei centri di accoglienza coi noti sussidi pagati dai contribuenti. E'...

Chiede di indossare la mascherina: turista picchia marinaio Actv

Il marinaio Actv chiede di indossare la mascherina: preso a pugni. Arriva il capitano: picchiato anche lui. Cattivo segno dei tempi di un turismo asfissiante e stressante a Venezia che sono tali anche per loro, per i turisti. La città, la pandemia,...

Il Mose vince: Venezia “asciutta”. Perché la conferma tarda ad arrivare

L'acqua alta a Venezia non è arrivata: la marea ha toccato a Lido 138 cm. ma le paratie del Mose alle 18.40 di lunedì erano già issate

5×1000 alla Voce di Venezia: da 16 anni ti siamo fedeli, ci meritiamo una firma?

5x1000 al nostro giornale: da 16 anni ti siamo fedeli, meritiamo una tua firma? Tu che ci leggi conosci già il nostro lavoro. Sicuramente conosci i nostri articoli: le ultime notizie più importanti del giorno da leggere già dalle prime ore del mattino. 365...

Questo turismo porta benessere e posti di lavoro a Venezia? No: solo povertà e schiavismo

Negli ultimi decenni abbiamo assistito ad una graduale quanto inarrestabile trasformazione di Venezia: da città a non-luogo in mano al turismo e alle sue regole. Nel 1988, davanti a una popolazione residente di 81.000 unità, Paolo Costa e Jan Van Der...

Sciopero Actv a Venezia: la gente “assalta” il motoscafo che fa finecorsa [video]

Qualcuno a bordo già lo sospettava: quel motoscafo era "anonimo", cioè senza cartello di linea. In più, ad ogni fermata precedente (Tre Archi, Madonna dell'Orto, ecc..), il marinaio ripeteva diligentemente "Solo Fondamente Nove", quindi assomigliava in tutto e per tutto ad...