2.8 C
Venezia
martedì 30 Novembre 2021

Nuovi tagli sanità, ipotesi nuovi ticket sulle visite

HomeNotizie NazionaliNuovi tagli sanità, ipotesi nuovi ticket sulle visite
la notizia dopo la pubblicità

tagli sanità

L’argomento Sanità pubblica è una specie di pozzo che si cerca di riempire ad ogni manovra con le operazioni meno ‘invasive’ possibile per i pazienti. Le cifre sono da paura: un miliardo nel 2014, un miliardo e mezzo l’anno successivo, 1.600 milioni nel 2016. Totale, 4.150. Questa la previsione di aumento di spesa che dovrà essere compensata con tagli e aumenti.

Si levano subito le prime opposizioni, il ministro della Salute Beatrice Lorenzin ieri sera ha bollato come «non percorribile» la strada, appoggiando la rivolta delle Regioni in allarme – alcune ormai all’osso, come proprio il Veneto -, perchè già stremate.

Nei documenti non vi è inoltre traccia di un’idea che serpeggia tra i tecnici: un balzello di ulteriori due miliardi di nuovi ticket su farmaci e visite specialistiche che dovrebbero essere applicati a partire dal prossimo anno in base alla Finanziaria varata dal governo Berlusconi.

Nel 2014 si sentiranno gli effetti della rideterminazione dei tetti della spesa farmaceutica territoriale e ospedaliera cioè del budget a disposizione delle singole Asl, poi vi saranno i tagli sulle strutture accreditate, cliniche, laboratori, ambulatori, per un totale di tagli per 550 milioni.

Sarà un’altra dura messa alla prova dei servizi pubblici sanitari, in alcuni casi già al limite della sopravvivenza, soprattutto nelle Regioni sottoposte ai piani di rientro, cioè a programmi concordati con lo Stato per recuperare il deficit. E’ indiscutibile che, alla fine, saranno cittadini e ammalati a pagare con euro quelle che si chiamano e si chiameranno ‘riorganizzazioni’.

Paolo Pradolin

[15/10/2013]

Riproduzione vietata

Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

Redazione
A cura della Redazione di www.lavocedivenezia.it

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Please enter your comment!
Please enter your name here

Notizie più seguite dall'archivio

spot_img

Covid: oggi crescita lenta ma esponenziale. La nuova variante AY.4.2

La nuova variante del Covid "AY.4.2" isolata in Gran Bretagna pare meno aggressiva della "Delta" (ex "Indiana")

Covid: oggi crescita lenta ma esponenziale. La nuova variante AY.4.2

La nuova variante del Covid "AY.4.2" isolata in Gran Bretagna pare meno aggressiva della "Delta" (ex "Indiana")

Impiegati d’albergo: “Non siamo noi il male di Venezia, non dimenticateci”. Lettere

  "Anch'io voglio tornare a lavorare ma..." Breve racconto di una receptionist di un hotel di lusso   Ormai sono mesi che, con l'albergo chiuso, vivo solo "grazie" alle briciole della cassa integrazione. Voglio tuttavia ricordare a tutti che prima non era la terra promessa come...

Aveva fermato la rapina in banca, guardia giurata condannata e deve risarcire il ladro

Lui una guardia giurata, Marco D. L'altro un rapinatore, Giorgio A., preso mentre fuggiva con il bottino dalla banca Unicredit di Cavallino Treporti che aveva appena assaltato con alcuni complici. Una storia che va avanti da 10 anni nei corridoi e nelle...

La Venezia perduta. Le Suore Imeldine e la scuola a San Canciano che non esistono più

"Era finalmente nata la Scuola Elementare “Imelda Lambertini”, che nei decenni a venire diverrà vero e proprio fulcro dell’intera zona, confermando l’area di San Canciano come una tra le più vive e fornite dell’intero Centro Storico. I suoi bambini dal grembiule colorato allietavano il circondario, generando ricchezza non solo sociale, ma anche economica per ogni attività della zona".

Assessore alla Sicurezza spara durante una lite: morto marocchino

Massimo Adriatici, avvocato, assessore alla sicurezza del Comune di Voghera (Pavia), è l'uomo che ha sparato il colpo di pistola che ieri sera, poco dopo le 22, ha ucciso un uomo di 39 anni di nazionalità marocchina. Il fatto è accaduto...

Chiede di indossare la mascherina: turista picchia marinaio Actv

Il marinaio Actv chiede di indossare la mascherina: preso a pugni. Arriva il capitano: picchiato anche lui. Cattivo segno dei tempi di un turismo asfissiante e stressante a Venezia che sono tali anche per loro, per i turisti. La città, la pandemia,...

Rialto, turiste entrano per provarsi vestiti, defecano in camerino e si puliscono con i capi da provare

Rialto (Venezia), lunedì scorso, una giornata normale di flusso turistico nella direttrice Campo San Bartolomeo - San Lio nella prima vera apparizione di caldo estivo. Mai la commessa di un negozio di quella via, una giovane veneziana di 24 anni, avrebbe pensato...

Il nostro giornale festeggia: oltre 10 milioni di pagine viste

"La Voce di Venezia" a luglio 2014 ha incredibilmente abbattuto il muro delle 10 milioni di pagine viste. Era ormai qualche anno fa: un pugno di ragazzi (in parte di Venezia) usciti dal corso di laurea di "Scienze della Comunicazione"...

“Alle vetrerie di Murano 3 milioni, anche ai furbetti, quelli che evadono milioni di euro”. Lettere

In riferimento all'articolo: "Fornaci di Murano ‘salvate’ dalla Regione". Lettere al giornale. Io penso che: …ma come, le vetrerie di Murano vengono finanziate con tre milioni di euro, dopo che più di qualcuna, da quanto leggo su quotidiani locali,   è stata “pizzicata” ad...

Covid: oggi crescita lenta ma esponenziale. La nuova variante AY.4.2

La nuova variante del Covid "AY.4.2" isolata in Gran Bretagna pare meno aggressiva della "Delta" (ex "Indiana")

Dove si buttano le batterie a Venezia? E un cellulare? Ecco luoghi e orari: è una “ecomobile”

Forse non tutti sanno che a Venezia esiste un' "Ecomobile" acquea itinerante, che raccoglie alcune tipologie di rifiuti urbani pericolosi. Utile, pertanto, ricordarne orari e luoghi, anche perché con l’ora solare, da martedì 9 novembre, sono cambiati gli orari. E’ stata inoltre istituita...