31.4 C
Venezia
giovedì 29 Luglio 2021

Nuovi orari Actv congelati: forse slitta data, la Commissione Mobilità vuole vederci chiaro

HomeNotizie Venezia e MestreNuovi orari Actv congelati: forse slitta data, la Commissione Mobilità vuole vederci chiaro

motoscafo actv 5 2 4 2 5 1 4 1 venezia

Sembrava ormai cosa fatta, tutti d’accordo (anzi, pochi d’accordo) i nuovi tabelloni sarebbero stati esposti a partire dal 10 febbraio. Invece la rivoluzione, già approvata dagli interessati, che però doveva partire dopo Natale, viene stoppata ancora.

I nuovi orari Actv sono stati congelati dai consiglieri comunali. I cambiamenti proposti delle linee 5.1; 5.2; 6; 4.1, 4.2 e 3 non convincono la commissione Mobilità. Il piano prevede motoscafi ogni mezz’ora e non ogni venti minuti e dieci minuti in più per arrivare a destinazione. Ma nelle ore di punta (tra le 6 e le 10, le 12.30 e le 15 e le 16.30 e le 20) i mezzi aumentano con corse ogni 15 minuti. Ci saranno rinforzi notturni tra Lido e fondamenta Nove sulle linee 5.1 e 5.2., e la linea 6 circolerà anche di domenica.

Nonostante ciò, i consiglieri vogliono vederci chiaro: «Con i nuovi orari, ad esempio, il 5.1 in piazzale Roma parte ai minuti 09 e il 6 ai minuti 10, poi non c’è nulla per 18 minuti – ha spiegato Michele Zuin, capogruppo Pdl – serve un cadenzamento migliore».

Maggioranza e opposizione chiedono una verifica ma soprattutto che la sperimentazione sia davvero tale, in modo da poter ridiscutere tutto tra quattro mesi.
Ieri Bergamo e Actv hanno garantito la valutazione di tutte le richieste, la proposta con gli orari linea per linea, sarà presentata in commissione prima del via. Non è detto dunque che la data del 10 febbraio venga rispettata.

«Non si tratta di una questione economica, vogliamo migliorare i servizi. Se nessuno è d’accordo si può fare a meno – ha detto l’assessore alla Mobilità Ugo Bergamo – Che entri in vigore il 5 o il 15 febbraio non cambia, gli orari vanno ancora definiti e adeguati, solo in 4 ore su 24 le corse diminuiscono».

Redazione

[23/01/2014]

Riproduzione vietata

Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

Data prima pubblicazione della notizia:

Condividi la notizia, potrebbe interessare agli altri:

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Please enter your comment!
Please enter your name here

altre notizie dall'archivio qui sotto
spot
Advertisements
sponsor

Grazie per aver sfogliato la nostra pagina. La tua considerazione è un'attestazione per il nostro lavoro.
Questo giornale è libero e gratuito per tutti dal 2006.
E' gradito ai lettori perché teniamo le pubblicità in modo meno invasivo possibile anche se questo significa rinunciare a introiti.
Come hai potuto vedere, tutte le righe si leggono perfettamente e non ci sono finestre o video che si aprono contro la tua volontà.
Così come garantiamo la qualità dell'informazione pubblicando solo notizie verificate.
Per tutto questo non chiediamo nulla ma se vuoi sostenerci puoi farlo con il 5x1000. Oppure puoi scorrere le altre news e leggere un'altra notizia in modo da darci un punto in più nelle prossime rilevazioni statistiche. Infine, potresti cliccare il "Mi Piace" sul 'Like Page' di Facebook qui sotto.
Grazie e speriamo che tu possa tornare a trovarci presto, in modo da poterti essere ancora utili con il nostro giornale libero e gratuito.