22.8 C
Venezia
venerdì 30 Luglio 2021

Nuove norme: le gondole a Venezia ora hanno i catarifrangenti

HomeNotizie Venezia e MestreNuove norme: le gondole a Venezia ora hanno i catarifrangenti

gondola a avenezia gondoliere gondolieri furbetti

Le gondole a Venezia per navigare la sera hanno bisogno di essere individuate anche con l’oscurità, per questo uno dei nuovi provvedimenti per regolamentare il traffico acqueo per i canali ha provveduto anche a questa eventualità.
Accade così che molte regole che ordinano la disciplina stradale stiano per essere applicate anche in acqua.

La giunta comunale di Venezia ha approvato il nuovo ‘regolamento per il servizio pubblico di gondola’, per salvaguardare utenti e operatori della gondola, storico servizio della città, e tra le novità ci sono anche l’obbligo di una targa identificativa a prua, che contrassegnerà la licenza del conducente, e la presenza sullo scafo di catarifrangenti a poppa che servono ad essere ben distinguibili di notte a poppa.

Si tratta di due provvedimenti non banali, tesi a migliorare la sicurezza e la navigazione lungo il Canal Grande, a cui bisogna mettere mano dopo l’incidente in cui morì un turista tedesco in gondola.

Ma i gondolieri, conducenti le gondole a Venezia, intendono andare anche oltre: «Abbiamo intenzione di dotarci di un giubbotto con catarifrangenti in modo che la notte possiamo essere più visibili» commenta Aldo Reato, presidente dei ‘bancali’ veneziani.

Un’altra novità importante del regolamento che dovrebbe essere approvata a breve, è l’obbligo per i gondolieri di sottoporsi a controlli contro l’uso di sostanze stupefacenti.

Paolo Pradolin

[19/04/2014]

Riproduzione vietata

Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

Data prima pubblicazione della notizia:

Condividi la notizia, potrebbe interessare agli altri:

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Please enter your comment!
Please enter your name here

altre notizie dall'archivio qui sotto
spot
Advertisements
sponsor

Grazie per aver sfogliato la nostra pagina. La tua considerazione è un'attestazione per il nostro lavoro.
Questo giornale è libero e gratuito per tutti dal 2006.
E' gradito ai lettori perché teniamo le pubblicità in modo meno invasivo possibile anche se questo significa rinunciare a introiti.
Come hai potuto vedere, tutte le righe si leggono perfettamente e non ci sono finestre o video che si aprono contro la tua volontà.
Così come garantiamo la qualità dell'informazione pubblicando solo notizie verificate.
Per tutto questo non chiediamo nulla ma se vuoi sostenerci puoi farlo con il 5x1000. Oppure puoi scorrere le altre news e leggere un'altra notizia in modo da darci un punto in più nelle prossime rilevazioni statistiche. Infine, potresti cliccare il "Mi Piace" sul 'Like Page' di Facebook qui sotto.
Grazie.