6 C
Venezia
giovedì 02 Dicembre 2021

Negozi e negozianti, proposta di 12 chiusure festive l’anno

HomeNotizie VenetoNegozi e negozianti, proposta di 12 chiusure festive l’anno
la notizia dopo la pubblicità

spesometro negozio vetrine abbigliamento

Dopo che la Commissione Affari istituzionali del Consiglio regionale, alla fine di aprile approvò la richiesta di referendum abrogativo della liberalizzazione degli orari dei negozi, ieri il Ministro per lo Sviluppo Economico, Federica Guidi, ha invece annunciato l’imminente iniziativa a questa collegata: un progetto di legge che impone 12 chiusure festive l’anno.

Dalla Confcommercio e dalla Confesercenti però, prevale un clima di scetticismo, soprattutto perché a questa proposta subentrano delle deroghe, per quanto riguarda i negozi nelle località turistiche.

Il presidente di Confcommercio Veneto, Massimo Zanon ha dichiarato: ‘’Attenzione dunque alle deroghe, le aperture dovranno essere calibrate, soprattutto nelle regioni contermini. Sarebbe spiacevole che ci disputassimo i consumatori tra Friuli, Veneto, Trentino, Lombardia ed Emilia. Sarebbe una lotta fra poveri che non ci meritiamo’’.

D’accordo con Zanon anche il presidente di Confesercenti Padova, Nicola Rossi, che ha affermato in merito al progetto: ‘’La competenza in materia di commercio deve tornare alle Regioni e questo disegno di legge può essere una buona base per iniziare a ragionarci. Non è esaustivo, ma ci mette sulla giusta strada per una revisione totale’’.

Buone notizie invece sul fronte consumi e in special modo per i consumatori, molti negozi di Padova infatti, sono rimasti chiusi ieri per appore così gli appositi sconti già da oggi, nonostante la stagione ufficiale inizi il 5 luglio. Anche se come afferma lo stesso Zanon, ‘’ormai è diventato fisiologico il saldo tutto l’anno’’, ovviamente per mantenere costante la liquidità in tempo di crisi.

Alice Bianco

[11/06/2014]

Riproduzione vietata

Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

Redazione
A cura della Redazione di www.lavocedivenezia.it

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Please enter your comment!
Please enter your name here

Notizie più seguite dall'archivio

spot_img

Dal 2022 per venire a Venezia si dovrà prenotare

Venezia e overtourism: nel 2022 Venezia potrebbe essere a numero chiuso con tanto di tornelli. Dall'estate 2022 per entrare a Venezia servirà prenotare secondo il progetto. Dopo i rinvii legati anche al Covid, il Comune ha stabilito che il prossimo anno vedrà...

Aveva fermato la rapina in banca, guardia giurata condannata e deve risarcire il ladro

Lui una guardia giurata, Marco D. L'altro un rapinatore, Giorgio A., preso mentre fuggiva con il bottino dalla banca Unicredit di Cavallino Treporti che aveva appena assaltato con alcuni complici. Una storia che va avanti da 10 anni nei corridoi e nelle...

Plateatici liberi a Venezia, ma mia madre non riesce più a passare. Lettere

Gran parte della città comprende e approva la delibera comunale che recita ”I pubblici esercizi possono occupare suolo pubblico anche in deroga alle limitazioni poste dalle norme vigenti, con il massimo della semplificazione amministrativa possibile, fino al 31 Luglio”. Ma la...

Essere disabile di serie B a Venezia: se non hai la sedia a rotelle non ti credono

Cara Redazione, mi chiamo Maurizio Coluccio, 48 anni, nato a Novara, Assistente della Polizia di Stato in pensione per una malattia autoimmune rara, da esserne l'unico caso al Mondo, incurabile, tanto da dover ricorrere già per ben già due volte a trapianti...

Tornelli a Venezia per gli arrivi: a volte ritornano

Con il turismo che ha ripreso e le folle a Venezia si ripropone il problema del controllo dei flussi. Ritornano i tornelli che non saranno come quelli installati nel 2018 ai piedi dei ponti di Calatrava e degli Scalzi in previsione...

Morto turista tedesco, dipendente del campeggio di Cavallino indagato

Morto il turista tedesco ricoverato all'Angelo dopo un litigio in un camping di Cavallino-Treporti, il dipendente ritenuto responsabile potrebbe a momenti essere accusato di omicidio In base alle risultanze d'indagine, infatti, la Procura della Repubblica deciderà nelle prossime ore se indagare l'aggressore...

A Venezia tutti stipati dentro i vaporetti, e l’intesa ancora non c’è

Venezia, il desiderio di visitarla. Venezia, la sua tenuta, Venezia e la strategia dei trasporti che tenta di dar risposta alle esigenze di spostamento a quanti, veneziani e turisti cercano di raggiungere un vaporetto o un motoscafo, facendosi largo a gomitate...

“Limitare il turismo per una ristretta parte di residenti di Venezia? Follia”. Lettere

"L'unica ricchezza per Venezia è il turismo e un turismo molto sostenuto è l'unico che può dare delle entrate a tutti".

Tornelli a Venezia per gli arrivi: a volte ritornano

Con il turismo che ha ripreso e le folle a Venezia si ripropone il problema del controllo dei flussi. Ritornano i tornelli che non saranno come quelli installati nel 2018 ai piedi dei ponti di Calatrava e degli Scalzi in previsione...

Santa Margherita (Venezia) e degrado: i residenti reagiscono

Degrado notturno in Campo santa Margherita: i residenti reagiscono. La pandemia l’aveva rimossa quella sgradevolezza di sapere e vedere un campo vivo, abitato dai residenti, amato per la sua solarità conviviale, trasformarsi nella notte in un deposito di rifiuti, di bottiglie e...

Dove si buttano le batterie a Venezia? E un cellulare? Ecco luoghi e orari: è una “ecomobile”

Forse non tutti sanno che a Venezia esiste un' "Ecomobile" acquea itinerante, che raccoglie alcune tipologie di rifiuti urbani pericolosi. Utile, pertanto, ricordarne orari e luoghi, anche perché con l’ora solare, da martedì 9 novembre, sono cambiati gli orari. E’ stata inoltre istituita...

La Venezia perduta. Addio a Testolini, la cartoleria dei veneziani. Storia e ricordi

Testolini chiude, dal 1911 la cartoleria dei Veneziani. Storia e ricordi di un altro pezzo di Venezia che scompare. Intervista a Stefano Bettio, assieme al fratello Alessandro, ultimi gestori.